I bisonti della strada in West U.S.A

6 agosto partenza da Caselle alle ore 10.55 per Francoforte, 1.30 in compagnia di un gruppo di Gassino diretto al Cairo (mamme, papà, preti, ecc..) con una signora terrorizzata dall'aereo che non ha smesso un attimo di parlare e portare ...

  • di mendy
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

6 agosto partenza da Caselle alle ore 10.55 per Francoforte, 1.30 in compagnia di un gruppo di Gassino diretto al Cairo (mamme, papà, preti, ecc..) con una signora terrorizzata dall'aereo che non ha smesso un attimo di parlare e portare sfiga.

Arrivo a Francoforte con appena il tempo di imbarcarci per Los Angeles dove, con orrore, scopriamo di essere a più di 40 posti di distanza l’uno dall’altra. Disperati come tanti altri chiediamo ad entrambi i nostri vicini se viaggiano da soli e per fortuna trovo una ragazza tedesca disposta allo scambio con mio “marito”. Nel frattempo, Sergio, aveva già allertato l'hostess e tutto l’aereo dicendo che eravamo in viaggio di nozze e se si poteva trovare una soluzione. Insomma dopo circa 2h di volo seduti l’uno al fianco dell’altra ci vediamo portare per i due neo sposini (ricordiamo che siamo sposati da quasi un anno)due bicchieri “flut” di vetro con champagne, snack e rosa rossa per la sposa con tanto di applauso generale dei passeggeri dell'aereo . Maddai allora da adesso in poi tutte le volte diremo di essere in viaggio di nozze ihihihi risatina satanica.

Arrivo all’aeroporto di Los Angeles, dove l'aereo ci ha messo un'ora solo per parcheggiare e poi a causa di una marea di cinesi, che non avevano compilato il foglio di migrazione, aspettiamo altre 2h per poter entrare in suolo statunitense, e dopo aver lasciato impronte digitali e foto segnaletiche al poliziotto di turno,alle 18.30 locali (meno 9h rispetto all'Italia) ritiriamo finalmente i bagagli, evviva inizia la nostra nuova avventura in territorio americano.

Prendiamo il bus per l'agenzia Alamo dove abbiamo scelto una magnifica Chevrolette Aveo rossa nuova fiammante ancora impacchettata, "profuma" incredibilmente di nuovo e quando la chiudi suona il clacson per avvertirti o salutarti a seconda dell’interpretazione...Noi optiamo per la seconda.

Cartina alla mano raggiungiamo il nostro Hotel Wilshire Grand proprio nella Downtown in mezzo ai grattacieli. Appena arrivati ci consegnano una stanza con il condizionatore al massimo, sembra di essere al polo nord, ed una vasca da bagno non funzionante...Ma siamo negli USA e presto fatto chiediamo subito un'altra stanza con vasca da bagno funzionante e condizionatore spento con tanto di cioccolatino per il disagio! Albergo magnifico di 16 piani con suite, piscina, centro fitness, ristorante giapponese e cinese, birreria, boutique, ecc... Pieno zeppo di cinesi ma soprattutto giapponesi... Ma allora ci seguono...

7 agosto Il fuso si fa sentire e già alle cinque di mattina siamo svegli e operativi a preparare tatticamente la nostra giornata agli Universal Studios di Los Angeles.

La preparazione però prevede anche lo scassinamento della valigia dal momento che i “nostri paperini” hanno sbagliato ad impostare la combinazione. Dal momento che non siamo due ladri professionisti abbiamo impiegato in questa operazione circa un'ora compreso ripristino della stessa serratura per richiudere la valigia... Non saremo mai dei buoni ladri.

Finalmente arriviamo agli Universal Studios!! Senza parole, negozi, insegne e attrazioni e musiche da... Film.

Iniziamo con il tour dei set cinematografici da FAST & furios, alla guerra dei due mondi, alla mummia, una fantastica montagna russa al buio che corre sotto terra, e che una volta aver terminato il suo tragitto con una brusca frenata, ripercorre il tutto in retromarcia...Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah! Bellissima!!!!.

Ritorno al futuro magnifica attrazione 3D e Jurassy Park, carino, ma con tanta tanta acqua, infatti scesi dalla giostra siamo bagnati fradici, nessun problema ci asciughiamo al sole californiano

  • 1506 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social