Srilanka e maldive

DIARIO DI VIAGGIO SRILANKA - MALDIVE, (5 DIC 2003 - 8 GEN 2004), by LAURA GIAMPAOLO GRIGNANI ED I LORO FIGLI MATTEO (12) E CARLOTTA (11) PER COLORO CHE NON HANNO NESSUNA INTENZIONE DI LEGGERE TUTTO IL NOSTRO DIARIO ED ...

  • di grignanilaura
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

DIARIO DI VIAGGIO SRILANKA - MALDIVE, (5 DIC 2003 - 8 GEN 2004), by LAURA GIAMPAOLO GRIGNANI ED I LORO FIGLI MATTEO (12) E CARLOTTA (11)

PER COLORO CHE NON HANNO NESSUNA INTENZIONE DI LEGGERE TUTTO IL NOSTRO DIARIO ED AI QUALI VA TUTTA LA NOSTRA COMPRENSIONE... FACCIAMO UN BREVE RIASSUNTO:

ABBIAMO VIAGGIATO CON SRILANKA AIRLINES. Nel prezzo del volo era compresa anche la tratta colombo male’ e ritorno percio’ abbiamo preso l'occasione al volo ed abbiamo organizzato una settimana di soggiorno alle maldive cercando un villaggio via internet. in srilanka ci siamo spostati con vari mezzi, autobus treni taxi e veicoli a tre ruote... Abbiamo dormito in camere semplicissime da 4 dollari ma anche in alberghi a quattro stelle... abbiamo provato e visto un po’ di tutto!

Colombo non ha molto da offrire. Le citta’ antiche sono splendide soprattutto polonnaruwa e mihintale. Sigiriya e’ anche molto bella. polonnaruwa va assolutamente girata in bicicletta!!!! kandy merita una tappa (magari in treno) ma i paesaggi piu’ belli si trovano ad ella e nuwara elia. L'adam's pick e’ faticosissimo ma tutta quella gente (anche molto anziana) che s’arrampica di notte sul quel ripidissimo sentiero a scalini, completamente illuminato e quei suoni... è un ricordo che rimarra’ impresso nella mente per diverso tempo.

Il parco di yala se siete fortunati nell'avvistare animali come noi e’ bello ma mezza giornata (al mattino) e’ sufficiente!

Sulla costa dell'est non ci siamo stati perche’ periodo monsonico.

Le spiagge del sud-ovest e quelle della zona sud sono molto belle, ad esempio tangalla, mirissa e unawatuna. HIKKADUWA E’ L'ULTIMA LOCALITA’ VERSO NORD OVEST CHE CONSIGLIEREI... DA LI’ IN POI VERSO COLOMBO LE SPIAGGE SONO DELUDENTI... NON SOLO COME MARE MA ANCHE COME GENUINITA’ E TRADIZIONE (se siete curiosi dei particolari potete in ogni caso leggete il diario... Questo in fondo e’ un riassunto!)

E CHE COSA DIRE DELLE MALDIVE? MARE BELLISSIMO, ATOLLI RIPOSANTI, TANTI PESCI COLORATI... TUTTO PERFETTO!

5 Dicembre 2003 - Venerdì

Ci alziamo alle 5:00. Alle 7:30 parte da Budapest l'aereo per Francoforte - volo Malev. A Francoforte attesa di 5 ore in aeroporto. Ci sono anche i lettini per dormire. Peccato che non abbiamo ancora sonno. Per far passare il tempo si guardano quelli che puliscono i vetri... una vera impresa! Devono avere assunto esperti scalatori dato che le vetrate dell’aeroporto sono alte almeno 30 metri! Beviamo poi un po’ di birre "di Germania"... con assaggio di wurstel. Io sbaglio ad ordinare e mi vedo arrivare due wurstel bianchi galleggianti in una tazza d’acqua bollente. Per quanto riguarda Giampaolo invece sono loro a sbagliare l'ordinazione (e si scusano) ma... Gli portano i wurstel che volevo mangiare io! Ma lui se li tiene! Finalmente alle 13:30 ci imbarcano. L'aereo e’ bellissimo. Ultramoderno. Oltre a Tv, Radio, telefono e videogiochi, ci sono persino le telecamere poste anteriormente e al di sotto dell'aereo. Dalla telecamera anteriore la visione del decollo e’ eccezionale! E’ come essere seduti a fianco al pilota. Il servizio della Srilanka Airlines e’ ottimo. L'aereo poi e’ quasi vuoto pertanto riusciamo anche a distenderci per dormire!... anche se non dormiamo molto! Arriviamo a Colombo alle 5:00 locali del:

6 Dicembre 2003-Sabato

Controllo passaporti discretamente veloce, consegna bagagli meno. Anzi, i bagagli non vengono consegnati per niente! Sono rimasti a Francoforte! Dopo aver compilato vari moduli ci assicurano che ci consegneranno gli zaini, quando arrivano, ovunque siamo. Fanno una copia del mio programma di viaggio. Poi ci consegnano un vaucher da presentare in banca. Riceveremo qualche soldo per gli acquisti necessari al momento. Caspita!!! Ci danno ben 189 Dollari! In più risparmiamo anche il deposito bagagli per la giornata. Cosa vuoi di più dalla vita?... Dopo l'usuale prelievo di contanti locali al Bancomat dell'aeroporto si prende il "buono Taxi" ad uno sportello apposito (920 Rupie) e si va a Colombo!

Ormai sono quasi le 8:00. Il traffico e’ immenso. La circolazione caotica. Per arrivare a Colombo si impiega oltre un'ora! Alla stazione di Forth facciamo i biglietti per Anuradhapura con prenotazione posto sull'Intercity Express che, ci dicono, parte alle 16:30 (...Strano a me risultava alle 15:50) ma c'e’ anche scritto sul biglietto! Ci avventuriamo a piedi per le stradine di Pettah, vecchio centro commerciale (diciamo mercato) di Colombo. Non e’ interessante come il quartiere cinese o il mercato del sabato di Bangkok però e’ abbastanza pittoresco... Compriamo due sacchi di plastica per metterci dentro i vari maglioni, guanti, etc. Qui non servono e addosso pesano! Fa caldo e cominciamo anche ad avere sonno! Decidiamo di prendere un Tre Ruote che per 500 Rs (circa 5 dollari) ci porta in giro per un paio d'ore. Vediamo fra le altre cose il Tempio induista della via dei Gioiellieri (dove un tizio insiste per farci toccare il suo serpente...Con mia figlia che strilla dalla paura e scappa... ed un altro tempio molto rilassante sull'acqua nel quartiere di Cinnamon. E' il Tempio di Malakaya

  • 8141 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social