Barcellona e le sue ramblas

16.05.2007 Ore 16.45 partenza da Novazzano, via Indipendenza 5 alla volta di Bergamo – Aeropoto Orio al Serio, dove ci attende il volo Ryanair (prenotato tramite internet al costo di EUR.23.—a persona + tasse per un totale di EUR.68) delle ...

  • di Ama
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

16.05.2007 Ore 16.45 partenza da Novazzano, via Indipendenza 5 alla volta di Bergamo – Aeropoto Orio al Serio, dove ci attende il volo Ryanair (prenotato tramite internet al costo di EUR.23.—a persona + tasse per un totale di EUR.68) delle 20.20 che ci porterà in terra spagnola, meta del nostro breve soggiorno. Bagaglio in soprappeso (attenzione è calcolata la franchigia di kg15 per bagaglio annunciato) e partenza con 45 minuti di ritardo, priorità di imbarco rispettata al 80% e poi finalmente raggiungiamo l’aeroporto di Barcellona.-Girona (Costa Brava) dove con un comodo bus (trasporto già organizzato dalla Ryanair per i suoi passeggeri al costo di EUR.21.—andata e ritorno) dopo 1 ora di viaggio raggiungiamo la “Estaciò Nord” (stazione-capolinea dei bus) di Barcellona. Poi a bordo di un taxi ci rechiamo all’appuntamento con il nostro “greeter”, Viviana, dell’agenzia “Chi Ama Barcellona” che ci accompagna all’appartamento affittato per l’occasione . Si trova nel quartiere “El Raval” e nonostante la via Vistallegre e la palazzina che lo occupa non si presentino nelle migliori condizioni (5 piani a piedi!! glutei rassodati!!), l’appartamento è davvero carino ed accogliente provvisto di tutto il necessario. Buona notte.

17.05.2007 Sveglia alle 08.30, ci prepariamo e affrontiamo la giornata, prima di tutto una buona colazione. Ci viene in aiuto il negozietto che troviamo vicino a casa, dove facciamo una discreta scorta di alimenti (caffè, pane toast, marmellata...) che riportiamo in appartamento e che gustiamo. Partenza per la scoperta di Barcellona verso le ore 10.00 Ed ecco alcune informazioni Barcellona (in spagnolo e catalano Barcelona) è il capoluogo della Catalogna, una regione autonoma del nord-est della Spagna, oltre che capoluogo dell'omonima provincia e della comarca del Barcelonès. Con una popolazione di 1.605.602 abitanti in città e 5.327.872 nell’area urbana [1], Barcellona è la seconda città di Spagna per numero di abitanti.Raggiungiamo Las Ramblas, viale situato tra Plaza Cataluña, centro della città, e il porto antico. La strada sia di giorno che di notte è colma di gente e lungo il suo marciapiede centrale si possono trovare giornalai, fiorai, venditori di uccelli, artisti di strada, caffetterie, ristoranti e negozi. In prossimità del porto è solito incontrare mercatini dentro i quali si esercitano e lavorano pittori e disegnatori. Passeggiando lungo Les Rambles (in catalano) si possono ammirare vari edifici di interesse come il palazzo della Virreina, il colorato mercato della Boqueria e il famoso teatro, [El Liceu], in cui vengono rappresentati opere e balletti. Anche le strade laterali sono caratteristiche; una di queste, di solo alcuni metri di longitudine, conduce alla Plaça Reial, una piazza con palme e edifici laterali i cui portici ospitano birrerie e ristoranti e nella quale durante il fine settimana si riuniscono i collezionisti di francobolli e di monete. La Rambla termina arrivando al porto antico dove si trova la statua di Cristoforo Colombo (Cristobal Colón) che con il dito puntato indica il mare. Da li ci dirigiamo (attraversando diverse vie) verso la Cattedrale, all’interno del Barri Gotic, nella cittâ Vecchia. Si tratta una bellissima cattedrale gotica dedicata a Sant'Eulalia, patrona della città. La cattedrale è liberamente visitabile in alcune ore del giorno, altrimenti l'entrata è a pagamento e comprende non solo la chiesa ma anche i musei annessi all'interno dei palazzi collegati alla cattredale Sempre nella Barri Gòtic si trovano altre due chiese degne di nota, Santa María del Mar

  • 291 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social