Algarve & Andalusia on the road

13/08/06 Partenza dall'aeroporto di Venezia con un volo Lufthansa diretto a Lisbona (scalo a Francoforte). Arrivo alle 2.00 a.m. (1.00 a.m. Ora locale). Il viaggio è andato bene a parte 2 ore di ritardo. All'aeroporto di Lisbona ci siamo recati ...

  • di pz
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

13/08/06 Partenza dall'aeroporto di Venezia con un volo Lufthansa diretto a Lisbona (scalo a Francoforte). Arrivo alle 2.00 a.M. (1.00 a.M. Ora locale). Il viaggio è andato bene a parte 2 ore di ritardo.

All'aeroporto di Lisbona ci siamo recati presso la National Rent per ritirare l'auto a noleggio con una piacevole sorpresa...Invece di un'economica 3 porte no air (come prenotato - 277€ per 12 gg.) ci consegnano una scenic TD con clima allo stesso prezzo! Cauzione di 1025€ con strisciata di carta di credito. Pagando 160.00 € in più c'era l'assicurazione totale, che abbiamo scelto di non fare.

14/08/06 Trasferimento attraverso il ponte Vasco de Gama (immenso) e arrivo a Sines verso le 3.30 a.M. Breve giro per il centro, ma non c'era nessuno a parte qualche pescatore che stazionava fuori dalle tipiche bettole di paese. Raggiungiamo il porto e dormiamo per tre ore nella comoda macchina. Ore 7.00 a.M. Colazione in centro (carino ma non eccezionale) in una pastelaria dove si trovano solo paste colme di burro non molto indicate per una dieta ipocalorica! Da Sines ci siamo diretti a Sud lungo la costiera (zona non molto sviluppata ma ricca di piante da sughero ed eucalipto). Arrivo ad Arrifana passando per Aljezur. Complice il tempo non bellissimo non è stata molto apprezzata Arrifana, tipica spiaggia tra le alte scogliere e patria dei surfisti appassionati. Carrapateira, spiaggia atlantica enorme popolata da surfisti provenienti da diversi paesi. Sagres, purtroppo solo di passaggio, e del suggestivo Cabo de Sao Vicente, estrema punta sud occidentale del continente europeo, per molti secoli considerata la fine del mondo. Qui da buoni turisti italiani acquistiamo dagli ambulanti un super maglione di lana a 25€. Ammiriamo le imponenti scogliere e l'oceano e ci andiamo verso Lagos. Arrivo nel traffico un pò caotico. Ci infiliamo per le viuzze del centro storico in cerca della pensione prenotata (Rubi Mar, gestita da inglesi). Dopo aver girato un'ora troviamo parcheggio, arriviamo carichi di bagagli alla porta della pensione, ma non troviamo nessuno ad attenderci. Segue breve e vana ricerca del titolare tra i bar circostanti, come suggerito dal cartello presente sulla porta d'ingresso con tanto di cartina. Dopo aver ricaricato i bagagli in macchina decidiamo di andare in spiaggia. Nel tragitto troviamo un'indicazione (innumerevoli) di camere in affitto (quarto, in portoghese) e per 50€ abbiamo una doppia con bagno privato a casa di una simpatica signora (che parla solo portoghese, ci capiamo a gesti). E ora le spiagge di Lagos: Praia do Camilo, veramente bella ma in ombra dopo le 5.00 p.M. E affollatissima; Praia Porto de Mas, molto più ampia e ben attrezzata, sabbia fine e mare pulito. Cena e a ruota giro in centro, per viottoli e stradine piastrellate di marmo bianco e nero. In centro ci sono diversi negozi e ristoranti per tutti i gusti. Strapieno di turisti! Caratteristiche le mura che cingono la città vecchia, ben illuminate e visibili anche di notte.

15/08/06 Mattina in Praia do Camilo. Pranzo in cerca di qualcosa di tipico...Ci spostiamo ad est della città, costa lunghissima e ventosa, dove troviamo un ottimo ristorantino di pesce (sardine grigliate e scampi in zuppa d'aglio). Nel pomeriggio giro in barca (15€ per 2 persone) partendo dalla Marina di Lagos fino a Ponta da Piedade. Il giro è durato un'ora ed è stato molto bello. Poi di nuovo a Praia Porto de Mas. La sera è bello ammirare il tramonto dalla Ponta da Piedade. Dopo cena di nuovo in viaggio verso Silves, percorrendo una pessima strada dissestata e non illuminata, ma ne è valsa la pena perchè c'era una festa medioevale e quel paese assumeva un'aria magica

  • 6438 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social