Tour della splendida ed affascinante Russia

Un viaggio indimenticabile alla scoperta della Russia: Mosca, le città dell'Anello d'Oro, San Pietroburgo, la Regione di Kaliningrad con il fantastico parco nazionale di Kurshskaya Kosa e Danzica.

  • di ste.lombardo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Eccoci finalmente pronti per iniziare un nuovo viaggio alla scoperta di luoghi e posti a noi sconosciuti! Quest’anno abbiamo scelto come destinazione la Russia!! Già dal mese di maggio abbiamo iniziato a pianificare l’itinerario di viaggio individuando anche aerei e hotel che offrivano tariffe e sconti maggiormente interessanti. Il viaggio come è ormai nostra consuetudine è stato studiato e realizzato 100% FAI DA TE. Il giorno 30 luglio 2011 alle ore 14.25 io (Stefano) e Giorgia siamo partiti con il volo della AirBaltic in direzione Mosca con scalo a Riga. Finalmente in tarda serata, dopo i rigorosi controlli della frontiera (per entrare in Russia è necessario il visto) eccoci arrivati nella capitale russa.

Domenica 31 luglio 2011

Mattinata dedicata alla visita del magnifico Cremlino di Mosca con il suo bellissimo palazzo, e le sue ricche cattedrali. Impossibile non notare la cura dei dettagli: lo splendido ed impeccabile giardino del Cremlino curato in modo quasi maniacale, l’estrema pulizia di tutte le strade e di tutti i luoghi pubblici, la severità con le quali le guardie e i poliziotti controllano l’accesso e il comportamento delle persone nei luoghi di maggior affollamento e di maggior interesse!! Nel pomeriggio visitiamo il mercatino di souvenir e di antiquariato di Izmaylovo aperto tutti i fine settimana, ottimo posto per acquistare i tipici souvenir russi (più convenienti rispetto a qualsiasi altro posto). In serata torniamo in centro per la visita della magnifica Piazza Rossa. Davvero suggestiva ai nostri occhi la splendida cattedrale di San Basilio, il vero simbolo di Mosca ma probabilmente dell’intera Russia. Dalla Piazza Rossa guardando in direzione Cattedrale di San Basilio, alla destra è possibile vedere le mura del Cremlino e il Mausoleo di Lenin, il lato sinistro è occupato dall’antico e meraviglioso magazzino Gum, mentre dietro è presente un bel palazzo di colore rosso occupato da un museo.

Lunedì 1 agosto 2011

Sveglia presto, le cose da vedere a Mosca sono davvero molte!! Per prima cosa decidiamo di visitare l’interno delle cattedrale di San Basilio composta al suo interno da nove cappelle!! Successivamente sempre sulla Piazza Rossa entriamo nel magazzino Gum, davvero magnifica la sua facciata ottocentesca che si affaccia sulla famosa piazza!! Proseguiamo poi la nostra visita passeggiando nel quartiere Kytay Gorot, uno dei più antichi di Mosca. Per pranzo ci trasferiamo in Ulitsa Arbat, la strada più famosa di Mosca (via pedonale) dove è possibile trovare moltissimi locali e ristoranti dove pranzare, cenare o gustare un ottima merenda!! Nel pomeriggio continuiamo la nostra visita passeggiando lungo il fiume Moscova prima di giungere al bellissimo e verdissimo parco Gorky dove finalmente abbiamo modo di riposarci!! In serata, già nostalgici della cucina italiana decidiamo di goderci una buona cena al ristorante “Il Forno”, vicino al teatro Bolshoy.

Martedì 2 agosto 2011

Dopo un ottimo riposo siamo pronti ad iniziare un'altra ricca giornata!! Torniamo sulla Piazza Rossa per visitare il Mausoleo di Lenin (ieri chiuso). L’ingresso è gratuito ma i controlli sono davvero molto severi. E’ infatti vietato entrare con qualsiasi borsa e macchina fotografica. L’atmosfera che si respira è molto particolare, tutte le persone entrano e proseguono il percorso in modo silenzioso e composto, i militari che controllano sono praticamente in ogni angolo del Mausoleo! Una volta usciti decidiamo di dirigerci verso il Teatro Bolshoy anche questo situato nel centro di Mosca. Purtroppo le opere di ristrutturazione non sono ancora terminate, pertanto non è ancora possibile visitare il suo interno (Il teatro Bolshoy riaprirà a novembre dopo parecchi anni di ristrutturazione!!!) Sarebbe un peccato essere a Mosca e non approfittare dell’occasione di assistere allo spettacolo teatrale della compagnia del Bolshoy!! La più famosa al Mondo!!E così acquistiamo due biglietti per lo spettacolo teatrale “Swan Lake” per la stessa sera!! Nel pomeriggio decidiamo di visitare il museo delle Sculture di ghiaccio! Dopo una infinita ricerca lo troviamo, infatti le indicazioni sono davvero poche e il museo è piccolo ma suggestivo!! Torniamo in hotel per prepararci prima di assistere allo spettacolo teatrale!!Bellissimo!!Peccato che il Bolshoy non fosse ancora aperto!! L’atmosfera sarebbe stata ancora più unica!!!

Mercoledì 3 agosto 2011

Oggi inizia il nostro tour per le città dell’Anello d’Oro!! In mattinata noleggiamo un auto presso la compagnia di autonoleggio Hertz con incluso anche un navigatore satellitare (assolutamente indispensabile!!) visto che le scritte per le strade sono tutte in cirillico, pertanto incomprensibili!!!La prima città dell’Anello d’oro che decidiamo di vedere è Suzdal!! Suzdal è una splendida cittadina di 12.000 abitanti. Questo centro rurale, ricco di bellissime chiese, e con al centro una grande piazza e dei portici è famoso in particolare per il suo splendido Cremlino conservato davvero in modo eccezionale!!! Il favoloso Cremlino dalle mura bianche con il suo meraviglioso giardino pieno di splendidi fiori rendono il posto fiabesco e incredibilmente affascinante!!! L’atmosfera è talmente unica che decidiamo di mangiare nel ristorante del Cremlino.. Qui gustiamo una buona cena a base di carne prima di tornare all’hotel per un meritato riposo!! Noi abbiamo soggiornato allo Stromynka Hotel!!Accogliente e pulito, in stile russo!!Consigliato!! Un prodotto tipico di Suzdal è una bevanda dolce a base di miele, viene venduta nei moltissimi banchetti che stazionano sulla principale piazza del paesino, consigliamo di acquistarla!! E’ proprio un prodotto tipico del posto!!!

Giovedì 4 agosto 2011

In mattinata torniamo nel centro di Suzdal per gli ultimi acquisti prima di ripartire in direzione Kostroma! Durante il tragitto decidiamo di fare una sosta a Pylos piccola e tranquilla cittadina sulle rive del fiume Volga.. Pranziamo in uno dei bellissimi locali presenti sul lungofiume e ci riposiamo un po’ sotto lo splendido sole che ci accompagna. Pylos nonostante sia una cittadina di appena tremila abitanti ha uno sguardo molto attento al turismo, i suoi splendidi locali sulle rive de fiume, il suo grazioso mercatino rendono questo posto una tappa speciale nella visita delle città dell’Anello d’Oro. Nel pomeriggio eccoci di nuovo in macchina in direzione Kostroma. Arriviamo a destinazione in serata e decidiamo di iniziare subito la visita del centro storico. Dopo cena pernottiamo all’Hotel Volga, il più grande hotel della città, ormai un po’ vecchio, necessiterebbe proprio di una bella ristrutturazione!! Bellissima tuttavia la terrazza all’ultimo piano dove è possibile gustare una buona cena o semplicemente bere qualcosa godendosi nel frattempo una meravigliosa vista sulla città e sul grande fiume Volga!!

Venerdì 5 agosto 2011

Sveglia presto anche oggi! Un ottima colazione e poi riprendiamo la visita di Kostroma dedicandoci oggi al principale orgoglio della città: il trecentesco Monastero di Sant’Ipazio che si affaccia in modo meraviglioso sulla riva destra del fiume Kostroma! Dopo una breve passeggiata per i banchetti di souvenir situati davanti all’ingresso del Monastero (consigliamo vivamente l’acquisto del lino!! Molto presente in questa città dell’Anello d’Oro) decidiamo di riprendere il nostro cammino oggi in direzione Rostov!! In questa zona il traffico è molto meno intenso rispetto alle zone limitrofe di Mosca, pertanto già nel primo pomeriggio arriviamo a destinazione!! Rostov, cittadina di circa 33.000 abitanti, che si affaccia sul Lago Nero è famosa e conosciuta per il suo meraviglioso Cremlino che si riconosce immediatamente per le sue splendide cupole d’argento e le pareti bianche delle sue mura. Iniziamo subito la visita di questo cremlino. Al suo interno è possibile visitare la Cattedrale dell’Assunzione e la Chiesta del Salvatore, molto grazioso anche il laghetto situato proprio al centro di questa cittadella fortificata!! Usciti dal Cremlino decidiamo di goderci le bellezze di questa cittadina dal lago; saliamo infatti sul battello per un breve tour sul Lago Nero! In serata cena in un ristorante della città e poi tutti a riposare nello splendido hotel Russkoe Podvorel!! Consigliatissimo!!

Sabato 6 agosto 2011

In mattinata decidiamo di fare un giro per il mercato del sabato di Rostov!! Moltissime sono le bancarelle e moltissimi gli abitanti della zona che comprano e girano per questa piazza! Questo mercato sembra davvero una festa, un punto di ritrovo per gli abitanti di Rostov e già solo per questo motivo merita di essere girato per tuffarsi in modo pieno nell’atmosfera di queste splendide cittadine russe!! In tarda mattinata ci rimettiamo in macchina, destinazione Mosca!! Per paura del traffico che avremmo incontrato all’ingresso della capitale russa decidiamo di non fare più soste intermedie e così nel pomeriggio eccoci a destinazione!! Restituiamo la macchina all’ufficio Hertz della città e torniamo nel nostro hotel Ibis moscovita dove lasciamo le nostre pesanti valigie prima di ributtarci per le splendide e grandi vie della metropoli russa!! Ceniamo presto per avere ancora un po’ di tempo prima di andare a dormire per rivedere la piazza rossa “by night” e fare un tour delle più interessanti stazioni metropolitane!! Queste stazioni sono dei veri e propri capolavori con splendidi lampadari, statue, mosaici e tanto tanto marmo!! Insomma dei veri e propri musei che meritano davvero una attenta visita!! In tarda serata rientriamo in hotel per un meritato riposo!!

Domenica 7 agosto 2011

In mattinata ci dirigiamo con il treno veloce verso l’aeroporto Sheremetyevo: oggi si parte: destinazione San Pietroburgo!!! Voliamo con Aeroflot Airlines, l’ottima compagnia russa e dopo circa un ora di volo eccoci a destinazione!! Raggiungiamo il centro della città prima con l’autobus che parte dall’aeroporto e poi con la metropolitana! Alloggiamo all’hotel Ibis che è situato a pochi metri dalla Prospettiva Nevsky, la principale e bellissima via della città!! Prima di buttarci nella visita, decidiamo di prenderci un meritato riposo: la prima settimana di questo affascinante viaggio è stata davvero intensa! Nel pomeriggio usciamo per una breve visita della via Nevsky!! Davvero bellissima questa strada di circa 4 chilometri e mezzo con bellissimi palazzi, negozi e centri commerciali!!! Decidiamo di cenare in uno dei tanti ristoranti della zona e poi torniamo in hotel!!Domani la giornata sarà proprio intensa!!!

Lunedì 8 agosto 2011

La mattinata inizia presto con la visita della splendida Fortezza di Pietro e Paolo! La fortezza, che si trova nella zona di Petrograd, è l’edificio più antico di San Pietroburgo (1703) e fu progettata da Pietro il Grande come difesa dagli svedesi. All’interno della fortezza è possibile visitare la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo la cui sottilissima guglia dorata è uno degli elementi più caratteristici di San Pietroburgo!! La nostra visita della città prosegue in direzione Cattedrale di Sant’Isacco, qui decidiamo di acquistare il biglietto per accedere al colonnato; percorriamo così i 262 gradini per raggiungere la cima, ma il nostro sforzo è ampiamente ripagato dallo splendido panorama!! Da qui si può ammirare la bellissima San Pietroburgo, i suoi canali, i suoi magnifici palazzi, è davvero uno spettacolo mozzafiato!!! Ci immergiamo poi nelle zone di Kolomna e Sennaya, vicine alla Cattedrale di sant’Isacco, qui è bellissimo passeggiare, fotografare favolosi angoli della città e gustarne l’atmosfera!! Infine, torniamo verso la prospettiva Nevsky, in particolare ci dirigiamo verso la Cattedrale del Salvatore e del Sangue versato! Questa splendida cattedrale che ricorda la Cattedrale di San Basilio occupa una bellissima posizione della città!! Nostalgici della cucina italiana decidiamo di cenare al ristorante italiano “Albertone”. Il bellissimo locale e le bontà preparate dallo chef Luca meritano davvero di essere gustate!! Consigliatissimo!! Torniamo in hotel!!!

Martedì 9 agosto 2011

Oggi le previsioni del tempo segnano pioggia: ne approfittiamo quindi per visitare l’Ermitage, il più grande museo al mondo!! Forse non siamo gli unici ad avere avuto questa idea, e così dopo un ora e mezza di attesa sotto la pioggia per entrare eccoci finalmente all’ingresso del Palazzo dell’Inverno sede appunto dell’Ermitage!! Ci immergiamo così in questo affascinante museo! Le opere sono moltissime, forse fin troppe infatti in molte stanze sono presenti decine di opere a volte una attaccata all’altra!! Ci sono opere di Leonardo, Michelangelo, Procaccini, Matisse, Van Gogh, Picasso e molti molti altri!! Gli esperti dicono che per analizzare in modo approfondito ogni opera sarebbero necessari circa 10 anni.. Un giro all’Ermitage è inevitabile anche per chi non è appassionato, infatti la sola struttura del Palazzo d’Inverno e le sue meravigliose stanze meritano di essere viste!!! Usciamo dal museo nel pomeriggio e ci buttiamo nella famosissima e storica pasticceria Stolle!! Le torte dolci e salate di Stolle sono davvero una favola!! Impossibile venire a San Pietroburgo e non gustarsi una fetta di questi meravigliosi dolci!! Ormai in città vi sono vari Stolle è facile trovarli in ogni quartiere della città!! Il tempo sembra migliorare, la pioggia non cade più e così torniamo verso la Cattedrale del Salvatore e del Sangue Versato. Proprio dietro la cattedrale c’è un bellissimo mercatino di souvenir dove è possibile comprare le classiche Matrioske e molti molti altri oggetti di artigianato!! Anche stasera torniamo al ristorante Albertone e poi in hotel!! Ma la giornata non finisce qui… Poco dopo la mezzanotte usciamo dall’hotel per dirigerci verso uno dei sette ponti che ogni notte d’estate si aprono per far passare le grandi navi!! Lo spettacolo è fantastico, vedere i ponti che si aprono è davvero suggestivo!! Circa alle 2.30 di notte eccoci in hotel!! Finalmente un meritato riposo!!!

Mercoledì 10 agosto 2011

Dopo l’impegnativa serata di ieri sera questa mattina decidiamo di dormire un po’ di più!! Dopo una colazione fatta un po’ di corsa arriviamo giusto in tempo in zona Palazzo d’Inverno dove ci imbarchiamo su un battello per la visita della città dalla prospettiva dei canali!! Infatti in questa zona parte una imbarcazione 2 o 3 volte al giorno che fa un tour di due ore della città con audio guida in italiano!! Quasi tutte gli altri battelli hanno la guida solo in lingua russa o inglese. Visitare la città dal battello la rende ancora più unica e fantastica!! I suoi bellissimi palazzi i suoi mille ponti e le notti bianche estive dove il buio non sembra mai arrivare fanno di San Pietroburgo una città affascinante che merita assolutamente di essere visitata!!! Nel pomeriggio decidiamo di continuare la visita della città visitando l’isola Vasilevsky. E poi ultimo giro per la città, ultime compere e poi tutti di nuovo in hotel!! Domani nuovo volo, si riparte: destinazione Regione di Kaliningrad!!!

Giovedì 11 agosto 2011

Sveglia presto presto e poi tutti in aeroporto, il volo della Rossiya Airlines con destinazione Kaliningrad ci aspetta!!! Nel primo pomeriggio eccoci a destinazione!!! Dopo aver noleggiato la macchina (una bellissima Hyunday nuovissima) anche qui presso l’autonoleggio Hertz, iniziamo subito la visita della città con la maestosa cattedrale gotica di Kaliningrad in mattoni rossi che risale al 1333 (Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO). Qui è custodita la maschera funebre di Immanuel Kant. Poi percorrendo il centro della città giungiamo al museo dell’ambra, qui è possibile vedere moltissime oggetti, collane, braccialetti molto particolari tutti rigorosamente in ambra!!! In questi giorni ci concediamo un hotel di super lusso: il Radisson hotel approfittando di una super offerta!!!

Venerdì 12 agosto 2011

Dopo una memorabile ed indimenticabile colazione in hotel (davvero unica!!) partiamo con la nostra macchina per la visita della regione!! Ci dirigiamo in direzione ovest e facciamo la prima sosta a Yantarny!! Questa località è famosa per l’ambra: qui infatti vengono estratte ogni anno 700 tonnellate di ambra!!! Qui naturalmente è possibile acquistare, in uno dei molti banchetti, molti oggetti in ambra, dai braccialetti, alle collane, ai soprammobili!! Bella anche la spiaggia con la sua sabbia fine e bianchissima!! Per raggiungere il mare bisogna percorrere una bella passeggiata in mezzo agli alberi!! Di Yantarny ci hanno colpito anche i “lavori in corso” infatti sulla via principale sono in costruzioni vari grandi hotel di cui uno quasi completato sembra davvero bellissimo: chissà fra qualche anno come cambierà tutto!!! Proseguiamo il nostro viaggio, a circa 30 chilometri da Yantarny giungiamo a Svetlogorsk, deliziosa e tranquilla località balneare! Nella via centrale sono presenti innumerevoli locali, bar e gelaterie ed è possibile noleggiare biciclette. La spiaggia è stretta ma molto affollata!! In questa località è facile trovare un hotel, ve ne sono infatti di tutti i tipi e per tutte le tasche!!! Lasciamo la bellissima Svetlogorsk per dirigerci verso Zelegradsk. Questa cittadina si presenta meno attrezzata e più arretrata rispetto alla prima ma la sua spiaggia ampia e con la sabbia finissima e chiarissima la rendono il luogo ideale per godersi con tutta tranquillità una giornata di mare!! In serata rientriamo a Kaliningrad.

Sabato 13 agosto 2011

Eccoci finalmente al motivo principale della nostra visita nella regione di Kaliningrad: il Parco Nazionale di Kurshskaya Kosa!! Questa meraviglia naturale si trova nei 98 km della penisola dei Curi, una striscia di terra dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco che divide le calme acque della laguna dei Curi dal mar Baltico. Quattro anni fa durante il nostro tour dell’Estonia, Lettonia e Lituania abbiamo avuto modo di visitare la parte Lituania di questa striscia di terra. Eravamo già allora rimasti colpiti dalla natura incontaminata di questi posti, dagli splendidi e tranquilli villaggi di pescatori, dalle favolose spiagge di sabbia chiara e fine di questa zona e soprattutto dalle dune del deserto baltico!! L’atmosfera tranquilla, rigenerante e speciale di questi luoghi sono stati il motivo principale della nostra visita qui. Questo posto che sembra sconosciuto ai più, il turismo europeo non è ancora numeroso, quello italiano totalmente assente rendono questa striscia di terra il posto ideale dove rilassarsi, dove liberare la mente, dove godersi una bellissima giornata di sole con quella frizzante aria baltica che non fa sentire ne caldo ne freddo, ma che ti fa stare semplicemente bene, anzi benissimo!! Partiamo presto la mattina, la direzione è quella di Zelegradsk, ma una volta arrivati qui si prosegue nella penisola, decidiamo di arrivare fino al confine con la Lituania per poi lentamente tornare indietro fermandoci nei luoghi e nelle spiagge che più ci attraggono. In mattinata dopo esserci soffermati in una bella spiaggia quasi deserta decidiamo visitare il famoso deserto russo e così dopo circa due chilometri di camminata su un percorso in legno perfettamente inserito nella foresta giungiamo su una terrazza dove è possibile ammirare lo splendido paesaggio delle dune del deserto!! E’ uno spettacolo affascinante ed indimenticabile!! Dopo un veloce pranzo riprendiamo la macchina e svoltiamo circa al km 33 della penisola, inoltrandoci per una strada sterrata. Poco dopo ci ritroviamo su una nuova meravigliosa spiaggia ancora più ampia della precedente!! Il sole ormai è protagonista assoluto della giornata, ne approfittiamo quindi per stendere due asciugamani e rilassarci prima di tuffarci nel freddo mar Baltico!!! Nel tardo pomeriggio a malincuore ci riavviamo verso Kaliningrad.. E’ stata una giornata splendida, questi luoghi ci hanno colpiti e meravigliati proprio come era successo quattro anni fa!!

Domenica 14 agosto 2011

Nuovo viaggio aereo, quindi sveglia presto, anzi prestissimo!! Alle 7 siamo già all’aeroporto di Kaliningrad: abbiamo appuntamento con l’addetto della Hertz per la restituzione della macchina! Poi check-in e via verso Danzica (con scalo a Riga – volo Air-Baltic). Lasciamo quindi la Russia dopo 16 giorni di intense ed indimenticabili emozioni!!! Giungiamo in Polonia per l’ora di pranzo!! Prendiamo l’autobus 210 dall’aeroporto (parte ogni 30 minuti) e arriviamo in circa 30 minuti alla stazione principale dei treni che si trova praticamente a due passi dal centro città!!! Dopo aver posato le valigie (sempre più voluminose) in hotel usciamo subito per la visita della città!! L’atmosfera che si respira sembra molto vivace, infatti le vie del centro sono affollatissime, ci sono bancarelle ovunque… Poco dopo scopriamo di essere inconsapevolmente arrivati a Danzica proprio nel clou della sua principale festa dell’anno: la festa di San Domenico!!! Ci inoltriamo anche noi nelle favolose vie del centro città dove ci sono bellissime case tutte in stile nordico perfettamente curate e tutte colorate in modo diverso!! Davvero un bello spettacolo!!! Cerchiamo un bel ristorante per la serata e poi rientriamo in hotel: avremo tutto domani per visitare questa meravigliosa cittadina!!

Lunedì 15 agosto 2011

Oggi non abbiamo fretta, sarà che in questi primi diciassette giorni di viaggio abbiamo macinato innumerevoli chilometri, sarà che i vari spostamenti si iniziano a far sentire o sarà semplicemente questa pioggia che oggi cade incessante su Danzica ma oggi vogliamo fare tutto con un po’ più di calma!!! E così, dopo una ricca colazione in hotel, eccoci di nuovo nel centro della città. In mattinata passeggiamo lungo il fiume che attraversa la città, poi dopo aver visitato la grande chiesa principale è già l’ora di pranzo. L’appetito non ci manca e così decidiamo di fermarci in uno stand che cucina carne alla griglia!! Ottima scelta: super mangiata ad un prezzo davvero modesto!!! Nel pomeriggio proseguiamo la nostra passeggiata nel centro di Danzica, rimanendo sempre impressionati dalla quantità infinita di persone che affollano la città durante questa festa!! Qui è facile incontrare molti turisti tedeschi, ma anche la voce degli italiani spesso e volentieri risuona tra queste affascinanti strade!!! Ci concediamo un pomeriggio di shopping e dopo una buona cena facciamo ritorno in hotel!!

Martedì 16 agosto 2011

Oggi è il giorno della cosiddetta gita fuori porta: Giornata a Sopot!! Sopot è una splendida cittadina che si affaccia sul mar Baltico, dista solo pochi chilometri da Danzica ed è davvero molto molto turistica a tal punto che viene chiamata la Rimini del Baltico! Beh di Rimini probabilmente non ha molto: ci è sembrata molto più tranquilla, più piccola e soprattutto non così caotica e confusionaria. Ha una bellissima via centrale che porta al mare che è davvero piena di bar, ristoranti, gelaterie. Alla fine di questa via c’è una grande piazza dove, oltre a poter trovare varie bancarelle di souvenir, partono due vie che costeggiano le bellissime spiagge! Oggi decidiamo di rilassarci completamente così affittiamo due lettini e un ombrellone (costo 7 euro in tutto) e ci godiamo questa bella giornata di sole!! In serata ritorno a Danzica, dopo la cena prepariamo le valigie, domani si torna a casa.. Purtroppo. Mercoledì 17 agosto 2011

Sveglia presto e dopo colazione ci dirigiamo in aeroporto. Alle 10.30 parte il nostro volo Wizz-Air con destinazione Milano (Orio al Serio). Alle 12. 40 puntuale l’aereo atterra in Italia.

E’ stato un viaggio stupendo!! Abbiamo visitato splendide città ma anche indimenticabili paesaggi, siamo stati in enormi metropoli ma anche in piccoli paesini, siamo stati in luoghi molto turistici ma anche in zone che sembrano dimenticate da tutto e da tutti, abbiamo conosciuto il vero cuore della Russia ma anche quella parte della Russia che più si avvicina all’Europa!!

  • 6708 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social