Magica praga per otto viandanti

A settembre, approfittando dell'offerta di Ski europe, decidiamo di organizzare un week-end e dopo un po’ di dubbi (siamo in otto a dover partire) optiamo per Praga. Prenotiamo i voli per il 16 e il 19 marzo, uno dei pochi ...

  • di kri&marc
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

A settembre, approfittando dell'offerta di Ski europe, decidiamo di organizzare un week-end e dopo un po’ di dubbi (siamo in otto a dover partire) optiamo per Praga. Prenotiamo i voli per il 16 e il 19 marzo, uno dei pochi periodi che va bene a tutti, pagando praticamente solo le tasse. (60 euro a testa andata e ritorno) Prenotiamo così due appartamenti da 2 stanze ciascuno nella stessa palazzina, comodi, puliti e in una posizione fantastica, vicinissimi alla Torre delle Polveri, a due passi dal centro di Stare Mesto o Città Vecchia (90 euro a testa per tre notti).

Il tempo era freddo e un po' nuvoloso ma comunque accettabile.

In generale abbiamo trovato gente sempre gentile e disponibile, le strade del centro sono sicure e si può sempre passeggiare in tranquillità anche di notte. L’unica pecca sono i borseggiatori sulla metro, eravamo già stati avvertiti ma non credevamo davvero di trovarne così tanti. Durante le ore di punta nelle fermate centrali li abbiamo trovati ogni volta, salgono a coppia o in piccoli gruppetti tenendo tra le mani dei sacchetti vuoti o semivuoti e ti circondano nel tentativo di sfilarti qualcosa. Per questo è sempre meglio tenere i soldi e gli oggetti di valore nelle tasche interne.

Venerdì 16 Marzo La partenza è da Orio al Serio alle 20.15. Parcheggiamo le macchine al Park to Fly, è meno costoso del parcheggio interno (32 euro) e con una navetta gratuita ci porta davanti all’entrata dell’aeroporto quindi è anche più comodo.

Partiamo con un ritardo di 30 minuti ma riusciamo ad arrivare comunque in orario. Appena arrivati in aeroporto ci riforniamo di corone al bancomat (la soluzione migliore perché ai change i tassi di cambio sono poco vantaggiosi) e compriamo i biglietti dell’autobus 119 che ci porta alla stazione Dejvicka della metropolitana. Dopo aver sistemato velocemente le nostre cose usciamo a fare una passeggiata per Stare Mesto nel disperato tentativo di trovare qualcosa da mangiare. Vista l’ora (mezzanotte passata) troviamo tutti i locali con la cucina già chiusa e ci dobbiamo accontentare di un venditore di gyros nei pressi di Piazza dell'Orologio.

Diamo un’occhiata ai palazzi della piazza e soprattutto al famosissimo orologio astronomico e visto che manca poco allo scoccare dell’una aspettiamo per vedere la sfilata delle statuine ma restiamo delusi perché non succede nulla.

Sabato 17 Marzo La mattinata è dedicata completamente alla visita del castello. Iniziamo dalla Cattedrale di S. Vito, in stile gotico. La visita alla parte iniziale della navata è libera, ma per visitarla interamente è necessario un biglietto di 100 corone (50 ridotto). Con questo biglietto si può scendere anche nella cripta e salire la torre campanaria; la salita è un po’ faticosa (circa 300 scalini di una scala a chiocciola a due sensi) ma alla fine ne vale la pena, il panorama è stupendo.

Dopo questa visita facciamo il biglietto cumulativo da 250 corone (125 ridotto) valido per la visita del Palazzo Reale, della Basilica di San Giorgio e del Vicolo d’oro con la Torre Daliborka (non comprende la Galleria, la Pinacoteca e il museo della storia del castello che comunque non ci interessano). La Basilica di San Giorgio è una chiesetta antichissima in stile romanico, piccola e un po’ spoglia ma comunque carina. Il Vicolo d’Oro è una stradina piena di negozietti particolari con prodotti di artigianato locale. C’è anche un piccolo museo in cui si possono ammirare vecchie armature e armi medioevali, e la torre Daliborka di forma circolare usata come prigione, in cui si trovano alcuni oggetti di tortura

  • 247 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social