Da Lisbona a Porto

Da Lisbona a Porto passando per Sintra, Nazaré e dintorni e ritorno via Tomar

  • di Simo2012
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 
Annunci Google

Quest'anno abbiamo deciso di tornare in Portogallo (1578 km in 12 giorni). Le altre volte ci eravamo limitati a Lisbona e a qualche giorno in Algarve, ma ci eravamo ripromessi di tornare per conoscere meglio questo paese che tanto ci aveva affascinato. Abbiamo cominciato a organizzare il nostro viaggio in marzo: all'inizio pensavamo di girare tutto il paese, ma avremmo dovuto cambiare città quasi tutti i giorni o saltare qualche destinazione. Viaggiando con un bambino di 7 anni e volendo vedere molte cose, abbiamo pensato fosse meglio concentrarsi solo su alcune zone. Così abbiamo scelto il centro-nord. Abbiamo prenotato un volo Tap con Expedia (Venezia-Lisbona €.384,65). Rispetto a Ryanair e Easyjet era più vantaggioso. Abbiamo prenotato anche una macchina, sempre con Expedia, da Europcar: una station-wagon compatta (€. 414,97). Poi abbiamo scelto l'itinerario e abbiamo cercato alcune sistemazioni con l'aiuto di Tripadvisor. Tre notti a Sintra in un B&B: Casa do Valle (€.120/notte); 3 notti a Nazare in un appartamento lungo il mare (€. 60/notte); 3 notti a Porto in un albergo in periferia con parcheggio: Hf Ipanema Park - family suite (€.86/notte); 2 notti nei dintorni di Tomar i un B&B: Casa das Flores (€.50/notte); 1 notte a Lisbona: Hotel Olissipo Oriente (€.120/notte). Per i ristoranti abbiamo seguito la nostra guida "lonely planet" o i suggerimenti dei proprietari delle strutture dove stavamo.

09/06/2012

Siamo partiti dall'aeroporto di Venezia. Quest'anno la macchina l'abbiamo lasciata al "ParkingGO VCE" aperto da poco (€.77 parcheggio coperto dal 09 al 21/06). Abbiamo trovato del personale molto cortese, simpatico ma soprattutto efficiente. In un attimo eravamo in aeroporto. Siamo arrivati a Lisbona e facilmente abbiamo trovato il banco Europcar. Anche qui è stato tutto molto semplice e veloce. Al garage ci aspettava una Peugeot 308 di novembre 2011, praticamente nuova. Perfetta per le nostre esigenze. Siamo quindi partiti alla volta di Sintra: 30 min. da Lisbona. Avevamo con noi un tablet con un programma di navigazione Gps che si è rivelato molto utile durante il nostro viaggio. Abbiamo trovato il nostro b&b molto facilmente. "Casa do Valle" è posizionato vicino al centro, dal suo giardino hai la vista dei castelli. Per arrivare in centro basta camminare 5 minuti, ma la strada è tutta in salita... Purtroppo per noi il tempo non è stato molto clemente: la temperatura era piuttosto bassa (15-18°C) e la notte pioveva sempre fino a metà mattina. Ma questo non ci ha impedito di vedere quello che volevamo. Con il senno di poi non è andata tanto male: se fosse stato soleggiato e più caldo non saremmo riusciti a camminare tanto quanto abbiamo fatto.

10/06/2012

La mattina ci siamo svegliati presto, ma con la pioggia. Abbiamo fatto colazione con calma e ci siamo un po' rilassati. Verso le dieci abbiamo deciso di uscire visto che la pioggia cominciava a diminuire. La nostra metà era Il palazzo di Pena. In centro abbiamo preso un autobus e siamo arrivati proprio all'ingresso. Bellissimo! Abbiamo visitato sia il parco che il palazzo e questo ci ha richiesto qualche ora. Ormai stanchi per visitare altri castelli abbiamo deciso di prendere la macchina e spostarci sulla costa per il tramonto, posticipando ai giorni sucessivi "Quinta da Regaleira", altro parco che volevamo assolutamente vedere. Così, presa la macchina, ci siamo diretti verso Cabo da Roca. Alla vista del mare il nostro bimbo ci ha supplicato di fermarci per un bagno, così approfittando del fatto che in giugno il tramonto è molto tardi e che il sole lì splendeva magnificamente, ci siamo fermati a Praia Grande. Il tempo di sguazzare un po' nell'oceano e siamo ripartiti. Siamo arrivati a Cabo da Roca, il punto più a ovest del continente Europa, verso le sette. Il sole era ancora alto ma la luce era comuque perfetta per permetterci di fare qualche bella fotografia

Annunci Google
  • 11887 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Simo2012
    , 3/7/2012 21:55
    Grazie! In effetti è stato proprio bello e dobbiamo soprattutto ringraziare il nostro bimbo, perchè ci ha seguiti in tutto: una grande soddisfazione avergli trasferito la passione per i viaggi!
    A Coimbra ci siamo stati solo qualche ora, il tempo di vedere il centro, l'università e pranzare... approfondiremo la prossima volta!
  2. clacri66
    , 2/7/2012 15:24
    Bellissimo il giro che avete fatto!!! Pensa che io sono stata in Portogallo nel lontano 1993 con il mio ragazzo (che adesso è mio marito e padre dei miei figli di 15 e 10 anni), e una coppia di amici, e mi ricordo ancora tutti i posti che hai citato come fosse ieri. Che meraviglia!!! Peccato che vi siete persi Coimbra, se vi capita di tornarci, andateci, e bellissima!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social