Portogallo da nord a sud

Due settimane in giro per il Portogallo, tra storia, arte e sport

  • di ValeMel
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Scelta la destinazione per le nostre vacanze e convinti (senza troppa fatica altri 2 amici abbiamo iniziato a prenotare il volo (Expedia: Torino-Lisbona 250€/pers a.r.) e scegliere il giro del nostro splendido viaggio in Portogallo.

Alberghi: in parte prenotati via Booking (in alcuni casi la sera prima dall’albergo grazie all’IPhone e all’espansione della WiFi) e altri trovati sul posto.

14/8

Inizia il nostro viaggio! Partiamo da Torino e, dopo una sosta di 3h a Parigi, arriviamo a Lisbona dove troviamo subito un taxi che per 10€ ci porta al nostro hotel (Vip Executive da Booking). Purtroppo il primo giorno è già finito e, dopo una “ricca” cena in un fast food, ce ne andiamo a dormire.

15/8 – 18/8

Ed eccoci pronti per visitare Lisbona: breve giro in metro e poi arrivo al Castelo de Sao Jorge che tra foto ricordo e relax ci occupa tutta la mattinata. Pranzo nel ristorantino davanti alla Sé (consigliato dalla Lonely). Il pomeriggio lo dedichiamo interamente alla visita della città e dei suoi quartieri più famosi (Alfama, Baixo e Chiado) e, ovviamente, ai tuffi nella piscina del nostro albergo (selezionato ad hoc).

Il secondo giorno..sveglia presto e dritti alla scoperta di Sintra (raggiungibile in 40 min di treno). Dopo un breve giro per il paesino entriamo a visitare il Palacio National De Sintra (particolare soprattutto per vari stili architettonici che ben coesistono). Con una lunga passeggiata nel Parque siamo arrivati al Castelo Dos Mouros (che abbiamo saltato) e poi al Palacio National De Pena (molto carino ma decisamente troppo turistico!). E lì, come ogni gruppo di amici che si rispetti, abbiamo improvvisato un filmatino niente male (YouTube: The smell of fear; grande Marco per il montaggio). Cena: centro di Lisbona; attenti ai locali “fashion”, si mangia poco e poi tocca andare al Mc per compensare! L’ultimo giorno a Lisbona lo passiamo a passeggiare per la città e alla visita della Torre di Belem e del Monastero Dos Jeronimos, entrambi patrimonio Unesco (se c’è coda al monastero andate prima alla torre e fate il biglietto cumulativo; noi in questo modo abbiamo saltato la coda). Entrambi veramente stupendi! Ne vale ovviamente la pena.

18/8

Prendiamo l’auto noleggiata da AutoJardim e via verso il Norte. Sosta ad Obidos (cittadina molto carina racchiusa all’interno di mura medioevali percorribili in tutta la sua lunghezza ma senza protezioni L). Da provare la Ginginja (liquore alla ciliegia famoso in tutto il Portogallo) che da adesso in poi accompagnerà ogni nostra cena

Arrivo a Vila do Conde presso la pensione Venceslau (un po’ lontana dal centro ma molto meglio di quelle proposte dalla Lonely). Qua, lontani da Lisbona, iniziano le mangiate di carne e le bevute di vino locale a prezzi davvero ridotti! Il turismo si sente, ma in maniera veramente limitata rispetto al sud, la vita costa poco, sono tutti molto disponibili e non sempre parlano inglese, ma con il solito metodo italiano (gesticoli finchè non capiscono!) si supera ogni problema.

19/8

Visita di Porto con partenza in metro da Vila Do Conde. Ovviamente, oltre alle varie chiese e cattedrali per cui è famosa la città, sono assolutamente da non perdere le passeggiate per le vie della Ribeira e le visite alle cantine del famoso vino (meglio acquistarlo fuori dalle cantine). Noi abbiamo degustato 3 porto al Graham's dopo visita esplicativa. La città si è rivelata ancora più bella… dopo…

20/8

Visita di Citania de Briteiros (sito celtico carino) e poi di Guimares (paesino medioevale Unesco molto ben conservato con castello del 1100 d.C.). Ovviamente, dato il bel tempo, andiamo a fare il bagno (freddo..16°…ma si fa.. visto che lo fanno tutti; si gelano un po’ i muscoli, ma la soddisfazione ti ripaga!) in una spiaggia del Parque Natural du Litorale Norte con piccole dune di sabbia. Chiudiamo la ricca giornata con una cena a Viana do Castelo per la festa di Nostra Signora dell’Agonia con canti, feste e fuochi d’artificio

  • 21398 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social