Lofoten e il nord norvegese

La partenza:siamo partiti il giorno 10 agosto,con armi e bagagli,alla volta dell'aeroporto di Bergamo(Orio al Serio),dove,con volo Ryanair siamo atterrato all'aeroporto Torp di Oslo. Siccome il econdo aereo in partenza per Bodo(bella località oltre il circolo polare artico da cui ...

  • di robby1
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

La partenza:siamo partiti il giorno 10 agosto,con armi e bagagli,alla volta dell'aeroporto di Bergamo(Orio al Serio),dove,con volo Ryanair siamo atterrato all'aeroporto Torp di Oslo.

Siccome il econdo aereo in partenza per Bodo(bella località oltre il circolo polare artico da cui inizia ufficialmente la nostra vacanza)parte nel tardo pomeriggio e siccome la partenza è prevista dal secondo aeroporto di Oslo(sì,ce ne sono due,ma il bello è che il viaggio da uno all'altro assume la connotazione dell'odissea di Omero, a causa della enorme distanza tra di essi da percorrere in autobus)ci resta il tempo per avere un'idea di base del centro di Oslo(è una città strana,raccolta e poco caotica.se è nuvoloso penserete che gli abitanti siano tutti chiusi in casa a osservare una città dall'atmosfera spenta, ma che,come ci renderemo conto l'ultimo giorno,di notte regala emozioni indimenticabili).Alla sera arriviamo in aereo a Bodo(praticamente due strade che si incrociano) e soggiorniamo al Rica hotel(molto bello).Il mattino dopo, in traghetto, raggiungiamo Moskenes, cittadina siruata nella punta sud delle isole Lofoten.Il paesaggio è mozzafiato e sarà la parte più affascinante dell'intera vacanza). Dopo una breve visita al paesino con l'ermetico nome di "O" ci rechiamo a Reine,località veramente stupenda,dichiarata il paese più bello della Norvegia.le montagne cingono il paese in maniera spettacolare, ci sono cime altissime ovunque,alcune con spruzzi di neve,il mare è cristallino verso riva,in alcuni punti è color vetro,da non credere,come colore non ha nulla da invidiare alla Sardegna o alla Costa Azzurra.soggiorniamo in una tipica casa di pescatori(rorbu),un po' traballante,in legno, ma molto accogliente e pittoresca, non prima di una sostanziona cena a base di merluzzo(una volta tornati in Italia non ne vorrete più mangiare,tanto ne mangerete là, è l'unico cibo disponibile praticamente).Il giorno seguente ci dirigiamo verso Svolvaer, capoluogo delle Lofoten,attraverso una strada deserta, che affianca paesaggi incontaminati,è natura allo stato puro!!!Purtroppo Svolvaer è una cittadina piuttosto deludente e,a parte alcuni scorci,non regala particolari emozioni.soggiorniamo in una specie di ostello,le camere sono piccole e scomode,il bagno è in comune e si viene accolti non con particolare calore.Consiglio di valutare sempre bene le sistemazioni e,nel dubbio,chiedere cosa offre la struttura,prima di mettersi in viaggio, anche perchè in Norvegia,disdire una prenotazione e formularne un'altra è realmente questione di alcuni secondi,quindi,se trovate posto cambiate subito.

Una menzione la merita la gita al TrollFjord, il grande fiordo vicino a Svolvaer,in barca.è una cosa a dir poco spettacolare!!con una barchetta guidata da guide esperte potete avvicinarvi alle pareti a strapiombo del fiordo tanto da toccarle,anche perchè è strettissimo(è il fiordo più stretto della Norvegia),essere bagnati dall'acqua che scenda dalle pareti,sottoforma di cascate,pescare(bastano 15 minuti per fare una pesca a dir poco miracolosa),con lenze a mano offerte dal personale(due simpaticissimi anziani marinai, molto esperti),e vedere gabbiani e aquile di mare avventarsi su pezzi di pesce gettati dalla barca.veramente magnifico.avvertenza:le Lofoten danno il meglio con il sole,perciò controllate il meteo spesso,e anche se rare,cercate le giornate di sole per ammirare lo stupendo paesaggio.

Il giorno seguente siamo ad Harstad,cittadina non molto attraente e militarizzata,sull'arcipelago delle Vesteralen.non c'è molto da dire su questo posto,è ottima per soggiornare una notte,non da visitare,se non una passeggiata al porto

  • 1886 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico