Capodanno a Marie Galante e Guadalupa

Soggiorno di puro relax a Marie Galante e poi a Guadalupa, molto più trafficata e meno riposante

  • di Syria
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Il nostro viaggio invernale incomincia la mattina del 27 dicembre all’aeroporto di Nizza, dove un volo puntualissimo Air France ci accompagna a Parigi Orly, e da qui dopo un’oretta partirà il volo per Point a Pitre, che durerà poco più di 8 ore.

Ottima questa combinazione aerea che ci ermette di non dover cambiare aeroporto a Parigi.

Siamo in 3, io mio marito e la nostra bimba di 3 anni e mezzo; come sempre per l’organizzazione dei vaggi ci serviamo delle informazioni fornite dalla rete, e soprattutto si sono rivelati molto utili (come sempre) i consigli dei TPC che ringrazio.

Ci siamo affidati all’Agence Miki come altri TPC; come da accordi dall’Italia un taxiista ci è venuto a prendere all’aeroporto e ci ha accompagnato al porto dove ci aspettava Carlo che, insieme ad altri viaggiatori, ci ha accompagnati, dopo un viaggio di 1 ora circa (mare un po’ mosso, per i deboli di stomaco) a Marie Galante. Qua ci ha affittato l’auto e, seguendolo con la nostra auto, ci ha accompagnati alla nostra sistemazione, il boungalow al residence del sole (Soleil Levant) a Capesterre. Avevamo un bellissimo boungalow (cerisier), con 2 camere matrimoniali, sala bagno e cucina completamente attrezzata con terrazzino dove ogni mattina facevamo la colazione.

E’ un’ottima sistemazione, sulle alture di Capesterre, ma a piedi o con un breve tragitto in auto si arriva nel paese ed alle spiagge… La feuilliere è la spiaggia di Capesterre, “famosa”, molto ventilata infatti frequentata da praticanti di kite-surf, ma con molta ombra e comunque molto bella. Noi , con la bambina, preferivamo la spiaggia circa 1 km dopo, Petite Anse, un po’ piu riparata e adattissima alla balneazione.

Con l’auto abbiamo girato molto la costa occidentale, siamo stati a Grand Bourg, dove c’è un vivace mercato ed alcuni negozietti, e saint louis, dove ci sono spiagge molto belle in particolare Vieux port e soprtattutto la paradisiaca Anse Canot, dove siamo stati piu volte.

Una sera siamo stati con Carlo e la moglie Miki ed altri turisti ad una cena ottima di aragoste a casa di un pescatore, e le sere successive abbiamo provato i vari ristoranti del paesino che propongono quasi essenziamlemnte ottimi piatti di pesce o il famoso colombo di pollo, ossia il pollo cucinato con un melange di spezie, il “colombo” appunto.

Siamo stati 6 giorni a Marie Galante poi il 2 gennaio ci siamo trovati al porto con Carlo, cui abbiamo restituito l’auto e ci siamo imbarcati per Guadalupa.

Qua, alla Gare Maritime di Bergevine, ci aspettava l'auto che tramite agence Miki avevamo affittato. Unico punto negativo della vacanze, la persona notevolemnte scontrosa e antipaica che ci ha dato l’auto, che si è raccomandato di non mettere sabbia sui tappetini dell’auto… ovviamente quando l’abbiamo restituta sena neppure avere il tempo di aprire la portiera dell’auto si è messo ad urlare inveendo che dovevamo pagare per la (pochissima) sabbia sui tappetini dell’auto: sfido qualcuno ad uscire da una spiaggia ed a togliersi fino all’ultimo granello di sabbia dalle scarpe, soprattutto in guadalupa dove non ci sono docce... per ora non abbiamo pagato perché se ne era andato via senza dire nulla e sbattendo la porta del l’ufficio, ma ha il nostro numero di carta che avevamo lasciato come garanzia: vedremo.

A parte questo spiacevole episodio la vacanza in Guadalupa è stata molto piacevole, soggiornavamo al boungalow thaiti (malueva) prenotato anche con agence miki, di proprietà di un italiano. Il boungalow si trova vicino a plage de caravelle, raggiungibile a piedi in pochi minuti. Il boungalow è carino, ampio con una camera da letto, una sala con cucina attrezzata ed un soppalco su cui ci sono ancora 2 letti

  • 8746 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social