Tana per i big five

Il 2 Ottobre ci siamo presentati al check-in della Swiss Air con larghissimo anticipo. Sarà stato l'entusiasmo della partenza, ma siamo arrivati in aereoporto 3 ore prima! Volo destinazione Nairobi via Zurigo. Dopo ore interminabili (sul volo non c'era né ...

  • di anamaya
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Il 2 Ottobre ci siamo presentati al check-in della Swiss Air con larghissimo anticipo. Sarà stato l'entusiasmo della partenza, ma siamo arrivati in aereoporto 3 ore prima! Volo destinazione Nairobi via Zurigo. Dopo ore interminabili (sul volo non c'era né musica né film!) siamo arrivati finalmente a Nairobi.

La prima notte l'abbiamo trascorsa all'H. HOTEL, in pieno centro.

Il primo impatto con l'Africa è stato molto strano: traffico caotico tipico delle grandi città (la coda dell'ora di punta l'abbiamo saltata a Milano, per andarla a fare in Kenya!) e tanta gente in mezzo alla strada a vendere di tutto. Abbiamo percepito immediatamente la condizione di povertà delle persone.

L'Hilton Hotel è molto bello, ma siamo arrivati in tarda serata quindi non ce lo siamo goduto un granchè.

In più la mattina dopo siamo partiti alle 6.30 alla volta del Masai Mara, quindi siamo andati a nanna con le galline! Dopo il trauma della sveglia, abbiamo subito scoperto che la vita da viaggiatore in Kenya non è semplicissima.

Le strade sono a dir poco allucinanti. Per arrivare al Masai Mara abbiamo fatto 350 km impiegando 7 ore e passa, tutte su strada sterrata. Alla fine del viaggio siamo scesi con la schiena a pezzi!!! In compenso però il Lodge dove abbiamo dormito (M. S. LODGE) è bellissimo. Nel pomeriggio abbiamo avuto la ns prima esperienza di safari. SPETTACOLARE! E' fondamentale avere una guida valida, e il ns Z. Era veramente in gamba.

Il primo pomeriggio abbiamo visto di tutto: elefanti, giraffe, rinoceronti, gnu, zebre, antilopi, avvoltoi, bufali, iene ecc. Ecc.

L'incontro + emozionante è stato senza dubbio quello con i leoni. Le leonesse e i cucciolotti sono bellissimi, ma il senso di potenza e fierezza che trasmette il leone maschio è da togliere il fiato.

La prima giornata nella Savana si è chiusa con un tramonto che difficilmente dimenticheremo.

La seconda mattina siamo partiti all'alba per un altro safari. Stavolta eravamo sul pullmino dal soli perché i ns compagni di viaggio inglesi avevano deciso di andare in mongolfiera. Immagino sia molto bello, ma costava la bellezza di 425 $! Noi siamo stati incredibilmente fortunati. Siamo riusciti a vedere una mamma ghepardo a caccia con i suoi cuccioli. Abbiamo assistito alla fase di studio del territorio, all'individuazione della preda, alla fase di attesa e finalmente all'attacco.

Se devo essere sincera nei 10 secondi in cui abbiamo visto il ghepardo correre alla velocità della luce, mi sono trovata a sperare che quella povera gazzella riuscisse a scappare...Ma così non è stato! La legge della savana...Vince il + forte! Ovviamente Fabio sperava che la prendesse!!! Abbiamo anche assistito al pasto, ma su questo eviterei commenti perché mi viene ancora la pelle d'oca al pensiero! Nel pomeriggio il safari si è svolto lungo il fiume. Abbiamo visto coccodrilli e ippopotami ed è stato molto bello assistere all'attraversamento del fiume da parte di gnu e zebre. I coccodrilli erano in agguato, ma stavolta per fortuna ci siamo risparmiati scene di sangue! Dopo il secondo tramonto indimenticabile nella savana, siamo tornati distrutti al lodge per la cena.

La mattina, dopo l'ennesima sveglia all'alba, siamo partiti in direzione del Lake Nakuru.

Ovviamente non ci siamo risparmiati le solite 7 ore di buche e strada sterrata, ma abbiamo accettato tutto col sorriso. La vacanza e i posti erano troppo belli per sprecare fiato a lamentarci! E poi come dicono da queste parti...HAKUNA MATATA! Lungo la strada ci siamo fermati in un villaggio Masai

  • 495 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social