Kenya fai da te: si può fare?

Questa mia breve guida servirà d'aiuto a capire se è possibile organizzare una vacanza fai da te sulla costa e nei parchi del Kenya. Volendo organizzare questa vacanza da solo, ho trovato pochissime informazioni in merito, e proprio per questo ho deciso di scrivere questa guida
 
Partenza il: 14/08/2017
Ritorno il: 27/08/2017
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

Questa mia breve guida servirà d’aiuto a capire se è possibile organizzare una vacanza fai da te sulla costa e nei parchi del Kenya. Non entrerò nei dettagli della vacanza e dei luoghi visitati poiché ne parlerò in un altra guida. Premessa: Per questa estate io e mia moglie non avevamo organizzato nulla poiché aspettavamo il nostro primo piccolo. Sfortunatamente al quinto mese abbiamo perso il nostro angioletto e quindi abbiamo deciso, anche per distrarci un poco, di coronare il nostro sogno di andare in Kenya.

Era ormai luglio inoltrato e le nostre ferie erano già state programmate a lavoro per metà agosto. Mi sono recato in agenzia di viaggio per preventivi riguardanti il Kenya, e girando varie agenzie i migliori prezzi che mi sono stati proposti erano €4000, in due, per una settimana e €5500, sempre in due, per due settimane incluso un safari di due giorni. Entrambi i preventivi per villaggi italiani in all-inclusive e con voli diretti, con trasferimenti da e per l’aeroporto. Prezzi inaccessibili per il nostro budget e a quel punto, pur di accontentare mia moglie, mi sono messo a smanettare un po’ su internet per capire se potessi organizzare tutto da solo in tranquillità, comodità e soprattutto in sicurezza, riuscendo a spendere una cifra congrua al nostro budget. Ho trovato pochissime informazioni in merito e proprio per questo ho deciso di scrivere questa guida. Per iniziare ho visto i voli per il Kenya da Roma. Voli diretti per Mombasa, il posto più vicino alla nostra destinazione Watamu, non ce ne sono, a parte voli charter organizzati dai tour operator. A quel punto ho iniziato a vedere i voli con scalo e la migliore combinazione che ho trovato è stato un volo con due scali: Roma- Amsterdam, Amsterdam- Nairobi , Nairobi- Mombasa (con voli Alitalia per Amsterdam, e KLM gli altri due voli). Durata totale del viaggio 14 ore e prezzo a persona €750 compreso due bagagli in stiva a persona di 23 kg. Considerate che il volo charter diretto Roma Mombasa dura 8 ore e che comunque o all’andata o al ritorno bisogna fare scalo a Zanzibar. Quindi considerate 8 ore all’andata e 10 ore al ritorno. Quindi tutto sommato un ottimo prezzo con non tante ore di differenza rispetto al volo diretto . Il voli charter fanno pagare i bagagli in stiva a parte, circa €35 a tratta ogni 10 kg. Una volta prenotato il volo ho iniziato a vedere per gli alloggi. Su booking avevo trovato, come migliore soluzione, il resort Seven Island a €1400 in due per 10 giorni in mezza pensione. Invece smanettando, sono riuscito a trovare sul sito di Eden Viaggi il resort Barracuda Inn, al centro di Watamu a €1000 in 2 per 10 giorni in formula all inclusive. Alla fine la mia scelta è caduta su quest’ultimo poiché ad un prezzo migliore avevo anche la formula all inclusive. Il resort Barracuda Inn non era presente in nessun motore di ricerca di quelli famosi, Booking, Tripadvisor, Trivago ecc. Dall’Italia poi ho iniziato a organizzare per i trasferimenti da e per l’aeroporto e per le varie escursioni che volevo fare a Watamu. alla fine ho prenotato, sempre dall’Italia, un pacchetto con una agenzia del posto in cui era incluso: trasferimenti da e per l’aeroporto, un safari allo tsavo est di due giorni e una notte nel campo tendato proprio all’interno del parco, il safari blu e l’escursione all’isola dell’amore. Costo totale in due 620 euro. Nel dettaglio, €210 per il safari, €50 safari blu e isola dell’amore, prezzi a persona, e €100 per i trasferimenti in tutto. Inviamo un piccolo acconto di €100 per bloccare tutto tramite Western Union. Una volta prenotato tutto mi sono interessato al visto. Ho deciso di farlo online per accelerare i tempi una volta arrivati in Kenya. Sul sito Ecitizen ho seguito tutta la procedura e ho fatto i due visti in circa mezz’ora e spendendo la cifra di 51 dollari a persona (circa 43 euro). Perdo circa una quindicina di giorni per organizzare il tutto, cosa che a me non pesa in quanto ho sempre pensato che l’organizzazione del viaggio è già vacanza in sé; ormai mancano solo pochi giorni alla partenza. Inizia il nostro viaggio e dopo circa 14 ore di volo atterriamo a Mombasa. Fuori dall’aereoporto, mi sento chiamare da due persone che mi riconoscono tra tutta quella gente, sono la nostra guida e l’autista. Per nostra fortuna, sono due persone che parlano perfettamente l’italiano, visto che non siamo dei fulmini di guerra con l’inglese. Partiamo da Mombasa che sono le 9:00 del mattino e l’autista ci informa che le strade sono molto congestionata a quell’ora e che quindi prenderà una scorciatoia per raggiungere Watamu.

Il viaggio per raggiungere Watamu scorre molto velocemente poiché ci godiamo il meraviglioso paesaggio. In circa 2 ore e mezza arriviamo a Watamu. Arriviamo al nostro resort, il Barracuda Inn alle 11:30. La prima cosa che noto arrivati al resort e che effettuano anche il cambio euro-scellini e il tasso di cambio che applicano loro è di 100 Scellini Kenioti per ogni Euro. Cosa che mi sembra molto strana in quanto la mia applicazione, easy-currency, mi effettuava il cambio al tasso aggiornato giornaliero di €1 per 121 scellini. ci consegnano subito la chiave della camera e all’una possiamo già pranzare al ristorante del resort. Il villaggio è molto carino, non molto grande, pulito e con un’animazione, definita dagli stessi animatori, “Softy” mai invadenti ma molto coinvolgente. Di sera usciamo fuori dal nostro villaggio e ci troviamo proprio al centro di Watamu . Raggiungiamo il casino dove vogliamo effettuare il cambio euro scellini e con nostro stupore ci effettuano il cambio di €1 per 119 Scellini, quindi per ogni euro mi danno 20 Scellini (il 20% in più rispetto) al resort che si trova a soli 300 metri. Abbiamo 10 notti da trascorrere al Barracuda Inn e le nostre giornate trascorrono tra relax in spiaggia e piscina, buonissime mangiate al ristorante dell’hotel e lunghissime passeggiate al centro e sulle spiagge di Watamu. Le escursioni che abbiamo già prenotato dall’Italia le facciamo alternate a giorni di relax. La prima escursione che facciamo e il safari blu alle mangrovie di Mida Creek. La seconda escursione è all’isola dell’amore, sempre organizzata con l’agenzia contattata dall’Italia. Con loro sul posto contrattiamo per andare alle rovine di Gedi, costo €20 a persona incluso il motorino per andare, ingresso alle rovine, banane per le scimmiette e per finire un bicchiere di vino di cocco. Sempre con la stessa agenzia ci accordiamo per un giro a Malindi di mezza giornata in motorino per la cifra di €10 in tutto. Poi da soli ci organizziamo altre escursioni e in particolare andiamo a vedere il tramonto al Crab Shack Dabaso Restaurant, prendiamo un TukTuk fuori dal nostro resort e in mezz’ora e 500scellini (€4,50) andata e ritorno, siamo al ristorante. Prendiamo le samosa di granchio è una birra al costo di €10 in tutto. Al ritorno ci aspetta il nostro TukTuk che ci riaccompagna al resort. Un’altra escursione che organizziamo da soli è Sardegna due. Prendiamo un motorino fuori dal nostro resort e per 500 scellini andata e ritorno ci portano sulla spiaggia di Sardegna 2.

Guarda la gallery
parchi-m56ym

Kenya fai da te: si può fare?



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Kenya
    Diari di viaggio
    kenya bis

    Kenya Bis

    In Kenya c’eravamo già stati nel settembre 2010, ma abbiamo deciso di tornare per far sì che nostro figlio di due anni e mezzo potesse...

    Diari di viaggio
    watamu top - treno nbo mombasa. la mia esperienza

    Watamu TOP – Treno NBO Mombasa. La mia esperienza

    Appena rientrato dal Kenya. Dopo aver visitato questa estate il Madagascar, mi sono affacciato per la prima volta in Kenya merito di...

    Diari di viaggio
    consigli in pillole per il kenya in autonomia

    Consigli in pillole per il Kenya in autonomia

    Il Kenya sta al safari come il safari sta al Kenya: questa la semplice equazione di questo paese africano. Il mare è solo una bella...

    Diari di viaggio
    kenya, un paradiso dimenticato

    Kenya, un paradiso dimenticato

    Quando si arriva in Kenya si entra in un universo parallelo. Un mondo silenzioso, pacifico, di naturale bellezza e ricco di sentimenti. Un...

    Diari di viaggio
    uganda e kenya low budget per sei

    Uganda e Kenya low budget per sei

    leggera. Ma il "Villaggio" ti fa rileggere, nel suo finto stile veneziano, il tuo mondo occidentale come se tutta la nostra storia e...

    Diari di viaggio
    kenya fai da te: si può fare?

    Kenya fai da te: si può fare?

    Questa mia breve guida servirà d'aiuto a capire se è possibile organizzare una vacanza fai da te sulla costa e nei parchi del Kenya. Non...

    Diari di viaggio
    fantastico kenya, tra giraffe e bassa marea

    Fantastico Kenya, tra giraffe e bassa marea

    Ciao a tutti! Ho trascorso 2 settimane in Kenya dal 26/12/2016 al 07/01/2017 e vorrei condividere la mia esperienza per essere utile a chi...

    Diari di viaggio
    sogno kenya e incubo istanbul

    Sogno Kenya e incubo Istanbul

    Ieri sera ci sono finalmente arrivate a casa le valigie tramite corriere, da Fiumicino, dopo una settimana dal nostro rientro allucinante...

    Diari di viaggio
    in kenya tra mare e safari

    In Kenya tra mare e safari

    Giovedì 17 dicembre, Venerdì 18 dicembre: MALPENSA, CAIRO, ENTEBBE, NAIROBI, MALINDI Beh, se è vero che un’esperienza...

    Diari di viaggio
    la terra dei popoli

    La Terra dei Popoli

    Premessa Innamorati dell’Africa e soprattutto dell’area degli altopiani, per il terzo anno consecutivo partiamo alla scoperta...

    Video Itinerari