Colore:Verde-Gusto:Guinnes-Animali:Pecore

Organizziamo il nostro viaggio di 10 giorni prenotando tutto in internet, aiutandoci con Turisti per caso, con l’inseparabile e fantastica guida Lonely Planet e soggiornando nei B&B prenotati in anticipo via mail. TUTTO OK!!! Consigli: pranzate nei pub, non dimenticate ...

  • di Izzi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Organizziamo il nostro viaggio di 10 giorni prenotando tutto in internet, aiutandoci con Turisti per caso, con l’inseparabile e fantastica guida Lonely Planet e soggiornando nei B&B prenotati in anticipo via mail. TUTTO OK!!!

Consigli: pranzate nei pub, non dimenticate il K-way e mi raccomando guidate a sinistra!

Giorno 1 : Partiamo da Bergamo la sera con Ryanair per Dublino (250€ cad). Recuperiamo i bagagli e con l’Aircoach (fuori dall’aeroporto a Sx) ci rechiamo nel centro della città (7€ cad.). Fermata Trinity College. A piedi in 5 minuti raggiungiamo l’Hotel Blooms 3 stelle in Tample Bar trovato su Expedia (199€ 2 notti la doppia con colazione inclusa). Sotto c’è una discoteca e fino a tarda notte si sente la musica, ma è sopportabile. Sarà forse la stanchezza?

Giorno 2 : Inizia la visita della città sotto il diluvio universale: raggiungiamo a piedi la Guinnes Store House (biglietto prenotato sul sito con il 10% di sconto) in 15 minuti. La fermata del bus è appena fuori dall’Hotel, ma ce la rischiamo ugualmente: il risultato è zuppi fino alle mutande! La visita del museo è molto bella come la vista panoramica al settimo piano! I souvenirs qui costano meno. Usciti passeggiamo fino alla St.Patrick Cathedral prima di recarci in un pub a mangiare ed assaggiare la nostra prima guinness!!! Proseguiamo per il tour sempre a piedi fino al Trinity College (la biblioteca è favolosa: 8€ cad). Da fuori ammiriamo il Dublin Castel e City Hall prima di spostarci nelle zone caratteristiche del Marrion Square e Georgian Square. I parchi sono splendidi!La sera passeggiamo per Tample bar.

Giorno 3 : Raggiungiamo l’aeroporto con il 16A (2€/cad) e recuperiamo la macchina alla Hertz.Vi consiglio di fare l’assicurazione casco: si guida a sinistra e le stradine delle penisole sono strette e la maggior parte delle auto dei turisti avevano gli specchietti rotti! Prendiamo contromano la via di uscita dal parcheggio e al primo incrocio troviamo una incidente sotto il diluvio: iniziamo bene….Percorriamo la M50 (tangenziale) e raggiungiamo il raccordo per imboccare la strada per Kilkenny.

Arrivati, passeggiamo nel parco dello splendido castello e poi andiamo alla St. Canice Cathedral, non ne vale molto la pena, ma va vista. Kilkenny in generale è carinissima. Ripartiamo per Cashel dove una pioggia sottile accompagna la visita alla Rock of Cashel. Suggestiva! Pernottamento al AshmoreHouse (fantastico) 42,5€/cad.. La sera mangiamo una zuppa buonissima in un posticino a 100mt dal B&B consigliatoci dalla padrona.

Giorno 4 : La mattina lasciamo Cashel alla volta di Killarney e dopo 3 ore di viaggio raggiungiamo il Rathmore House (42,5€ cad per notte) dove lasciamo l’auto. Il centro è a 5 minuti a piedi! Molto caratteristica la cittadina. Trascorriamo il pomeriggio scoprendo il National Park a piedi. Un po’ impegnativo ma davvero bello. Per 2 sere ceniamo al StoneChat trovato sulla guida, si mangia bene e le cameriere sono gentilissime!!!

Giorno 5 : Facciamo benzina (1.3 la verde) e partiamo alla volta del tour in senso antiorario del Ring of Kerry fermandoci a Cahercivieen, Waterville,Caherdaniel e nelle varie piazzole dove si possono ammirare dei paesaggi davvero indimenticabili. Le stradine sono strette e a curve, guidate con prudenza. Oggi finalmente non piove!

Giorno 6 : Lasciamo a malincuore la graziosa casa rosa del B&B per visitare la penisola di Dingle, piove e non facciamo l’escursione per l’avvistamento al Delfino Fungie, ma ci avventuriamo ugualmente fino a Slead Head, dove uno fitta nebbiolina nasconde le scogliere e le strette stradine dove si passa uno alla volta! Dopo pranzo a Dingle, partiamo per Bunratty e in poco più di 2 ore raggiungiamo il Bunratty’s Meadows (38€/cad) Andateci!La sera ceniamo al Durty Nell’s dove gli abitanti del posto un pochino sbronzi cantano al bancone: sono bravi!

Giorno 7 : Visita al castello e al Folk Park (15€ cad) e partenza per Doolin, la parte più selvaggia, dove pranziamo in un self service per poi lasciare i bagagli al O’Connors GuestHouse: superbo!! (40€/cad)

  • 756 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,