Memorie di un gaijin

Appunti e consigli per chi si rechi in Giappone per la prima volta ed abbia a disposizione due settimane per conoscere la modernità di Tokyo e le tradizioni di Kyoto

  • di Bushwag
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Più che un racconto di viaggio in forma romanzata queste pagine sono una serie di informazioni e suggerimenti, spero utili, per chi voglia visitare il Giappone, avendo a disposizione un paio di settimane e volendo concentrarsi sulle due mete classiche per chi si reca la prima volta nel paese del Sol Levante: Tokyo e la sua modernità, Kyoto e le sue tradizioni, aggiungendo brevi escursioni effettuabili in giornata da tali città. In conclusione aggiungerò alcune indicazioni su cucina, souvenirs e alcuni links utili. Di solito preparo le mie vacanze con largo anticipo, in modo da poter reperire il maggior numero di informazioni e da pianificare al meglio il tempo a mia disposizione. In previsione delle ferie estive dell’anno 2011 mi ero orientato sui Balcani e fin dall’inverno avevo iniziato a studiare quella destinazione, poi una serie di eventi mi hanno improvvisamente e radicalmente fatto cambiare meta. A febbraio sono ritornato in contatto con un’amica giapponese che non sentivo da anni. A marzo lo tsunami e i problemi della radioattività hanno tristemente portato alla ribalta il paese del Sol Levante, attirando la mia attenzione su di un luogo che da sempre figurava nella mia lista dei “paesi da visitare”. A maggio stavo per prenotare l’aereo per raggiungere Dubrovnik, punto di partenza designato per l’esplorazione dei Balcani, quando qualcosa andò storto e dovetti rimandare la prenotazione. La mattina dopo nella casella di posta, un’email di Alitalia mi informava della presenza di tariffe speciali per il Giappone. Troppe coincidenze...le ho prese come un segnale che era giunto il momento di recarmi in estremo oriente ed ho iniziato la mia frenetica attività di ricerca e pianificazione. Ecco il risultato finale e il resoconto del mio viaggio.

Durata del viaggio: 14 giorni, partenza 6 agosto, ritorno 19 agosto Modalità di viaggio: indipendente, da solo, ma potendo fare affidamento su un appoggio in loco Pernottamenti: 1 notte in bus durante trasferimento Tokyo-Kyoto, 4 notti al Sakura Ryokan di Kyoto, 1 notte in internet cafè a Kyoto, 6 notti Washington Hotel a Tokyo, Spesa complessiva: circa 3000 euro tutto incluso; spese principali: volo 800€, JR Pass 240€, pernottamenti Kyoto 410€, pernottamenti Tokyo 260€, bus Tokyo-Kyoto 60€, souvenirs 350€. Itinerario: 6 Agosto: volo KLM Milano (10,30)-Amsterdam-Tokyo (9,00 del 7 agosto) 7 Agosto: Tokyo (Ueno, Asakusa, Kappabashi, Ikebukuro), trasferimento a Kyoto 8 Agosto: Kyoto (Nishi Hongan, Sanjusangendo, Kyomizu Dera, Nanzenji, Ginkakuji, Gion, Pontocho) 9 Agosto: Kyoto (Kinkaku-ji, Ryoan-ji, Ninna-ji, Arashiyama) 10 Agosto:Kyoto (Giornata libera, shopping, relax (massaggi), sera fuochi artificiali a Uji, To-ji) 11 Agosto:Kyoto (Nara, Fushimi Inari) 12 Agosto:Kyoto (Hiroshima, Miyajima) 13 Agosto:Trasferimento a Tokyo (Yurakucho, Ginza, Roppongi) 14 Agosto:Tokyo (Akihabara, Harajuku, Omotesando, Shibuya) 15 Agosto:Tokyo (Hakone, lago Ashino, Mt Fuji, Shinjuku) 16 Agosto:Tokyo (Kamakura, Enoshima, Shinjuku) 17 Agosto:Tokyo (Ameyoko, Shiba, Shibuya, Harajuku, Odaiba) 18 Agosto:Tokyo (Tsukiji, Tsukudaijima, Tokyo, Shiba Oktoberfest) 19 Agosto:volo KLM Tokyo (13,30) – Amsterdam – Milano (22,10)

TOKYO – Arrivo e trasporti Arrivati all’aeroporto, espletate le formalità di ingresso simili a quelle per gli USA (questionario, dichiarazione in merito a valuta e oggetti di valore, foto digitale, impronta degli indici) e oltrepassata la dogana, prima di iniziare la vacanza vera e propria potrebbe essere utile dedicare un po’ di tempo per ritirare documenti e informazioni che potrebbero rivelarsi preziosi durante il soggiorno

  • 35016 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Bushwag
    , 23/10/2011 23:17
    Grazie Pepper, spero che il mio diario possa essere utile a te ed altri utenti.
    PS: Scusa per il ritardo nella risposta
  2. pepper
    , 6/10/2011 21:51
    Complimenti per la tua precisione!!!! sei meglio della lonely planet!!!!!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social