I castelli di Ludwig

Siamo partiti in macchina dalla Toscana e facendo solo una tappa in Trentino per acquista la vignetta (o vignette come si dice in tedesco) che si deve applicare sulla macchina per circolare sulle autostrade austriache (il prezzo è modico, circa ...

  • di FranciCapelli
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Siamo partiti in macchina dalla Toscana e facendo solo una tappa in Trentino per acquista la vignetta (o vignette come si dice in tedesco) che si deve applicare sulla macchina per circolare sulle autostrade austriache (il prezzo è modico, circa 7 euro). Poi siamo entrati in Austria e abbiamo fatto subito tappa all'Europabrucke, il ponte più alto d'europa. L'abbiamo voluto vedere da sotto, c'è un strada che gli passa sotto dove c'è una piazzola creata ad hoc per ammirare il ponte nella sua interezza...È davvero emozionante. Al ritorno, verso l'Italia, ci siamo passati sopra con la macchina! Dopo la sosta ci dirigiamo verso la nostra meta: Fussen, luogo di partenza della Romantische Strasse e base per la visita ai castelli di Ludwig. Fussen è deliziosa, piccolina ma c'è tutto! il castello medioevale, il monastero di Saint Mang, il museo della città di Fussen..Sono solo alcune delle cose che meritano una visita. Già solo il paesaggio è mozzafiato! L'hotel dove abbiamo alloggiato era in pieno centro (hotel zum Hecten) ed ha un parcheggio proprio davanti l'hotel, comodissimo! La mattina dopo siamo andati a visitare i castelli di Neuschwanstein e di Hohenschwangau che si trovano a 3 km circa da fussen..Li avevamo comunque già ammirati la sera per vederli con l'illuminazione notturna! Hohenschwangau si raggiunge facilmente a piedi dalla biglietteria, diciamo che la salita è un po' faticosa ma si può fare! Neuschwanstein si può raggiungere o in carrozza (consigliabile perchè più suggestivo) o in autobus..In entrambe i casi comunque bisogna fare un pezzetto a piedi. I castelli sono meravigliosi soprattutto perchè sembrano, soprattutto Neuschwanstein , sospesi nell'aria, e lo stile è davvero particolare e unico. Neuschwanstein è più moderno e dagli interni si vede, ma tutti e due sono comunque indimenticabili. In una mattina si vedono tutti e due. Da non perdere il ponte tibetano, raggiungibile dopo una bella salita, da cui si vede il castello di Neuschwanstein da lontano immerso in una gola di rocce e verde! punto eccezionale per fare foto foto foto...

Nel pomeriggio abbiamo percorso un pezzo della Romantische Strasse, fermandoci a visitare la WiesKirche, barocca e bellissima. Poi tornando indietro abbiamo percorso i laghi vicino fussen, bellissimo Forggensee, ci si può fermare sul lungo lago con aree picnic. Al tramonto è il massimo del romantico!!! Il giorno dopo abbiamo visitato il castello di Linderhof, probabilmente il più bello dei 3 per quanto riguarda gli interni. In più ha un giardino immenso che merita già da solo una visita, con una fontana davanti il castello che ha un gettito d'acqua ogni tot. Minuti e che lascia interdetti per quanto è bella! Linderhof è eccezionale. Da non perdere la grotta artificiale creata da Ludwing con un laghetto interno per ascoltare la musica di Wagner "in santa pace"!.

Infine, riavviandoci (purtroppo) verso l'Italia passiamo per Oberammergau, che è un paesino tedesco dove le case hanno tutte dei dipinti nelle facciate, che rappresentanto soprattutto la passione di Cristo. Molto divertente e carina la casa dove è dipinta tutta la storia di Cappuccetto Rosso. La consiglio! E' un viaggio che consiglio, adatto a tutte le età e per ogni "tasca". I paesaggi da soli meritano il viaggio...Le montagne, il cielo azzurro, le casette colorate, i castelli...Sono dei posti indimenticabili!

  • 1938 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social