Parma, Füssen, Norimberga, Praga, Salisburgo, Parma

viaggio in auto
Scritto da: piero da fosio
parma, füssen, norimberga, praga, salisburgo, parma
Viaggiatori: 1
Spesa: Fino a €250 €

Parma, Füssen, Norimberga, Praga, Salisburgo, Parma

Siamo a Settembre quatto amici e il fido cagnolino Willi partiamo per un viaggio fai da te, con spunti presi dal sito Viaggiatori per caso. Partenza al mattino presto alle ore 4 con dirzione Füssen dove arriviamo dopo circa cinque ore, alloggiamo presso Hotel Ludwigs vicinissimo al centro e poi si parte per visitare i castelli iniziando dal più famoso “ NEUSCHWANSTEIN”, poi nelle vicinanze il castello “HOHENSCHWANGAU”, entrambi belli e carichi di fascino. Serata in una tipica birreria Bavarese. Il mattino del secondo giorno visitiamo il castello di Linderhof situato nei pressi della cittadina di Oberammergau, in questi castelli è consigliabile prenotare la visita al fine di evitare code. Nel pomeriggio partenza per Norimberga città del nord della Baviera tipica città medioevale, dove arriviamo in serata, alloggiamo all’hotel Avenue Hotel all’interno delle mura. Serata a spasso per le vie del centro con cena in un tipico locale della Baviera. Terzo giorno partenza per Praga dove arriviamo dopo circa 4  ore (300 Km. ) alloggiamo all’Hotel Lippert, in centro a pochi passi dalle principali attrazioni. Alla sera cena in una birreria del centro, ottimo stinco e birra, poi notte fra le via della città vecchia. Al mattino primo obiettivoil  ponte Carlo è uno storico ponte in pietra sulla Moldava, situato nella città di Praga, e collega la Città Vecchia al quartiere di Malá Strana: è forse il più famoso monumento della capitale della Repubblica, poi orologio astronomico, L’orologio è diviso in due parti: nella parte inferiore ci sono i segni dello zodiaco con le relative attività agricole divise per mese dell’anno. Ad ogni ora esatta compaiono i 12 apostoli che si muovono come in una processione e le figure simboliche che si trovano vicine ai quadranti cominciano ad animarsi: sono la Vanità, raffigurata da un uomo con lo specchio, il turco invasore, la morte con la clessidra e l’avarizia con un borsello di monete in mano. Quando gli apostoli finiscono il loro giro, il gallo d’oro canta e batte le ali e le campane suonano. Nel pomeriggio visita al catello e Cattedrale di San Vito, La cattedrale di San Vito è diventata un simbolo di Praga e della Repubblica Ceca intera, sia a causa della sua storia che come memoriale artistico. La cattedrale ospita un’importante reliquia della cristianità, la testa di san Luca evangelista, una meraviglia da vedere e dalle mura del castello un paesaggio da sogno. La visita al Castello di Praga non sarebbe completa senza la fermata nel Vicolo d’oro. Questa piccola viuzza aggrappata alle mura vi colpirà con la sua dolcezza pittoresca. La leggenda narra che le minuscole casette erano popolate da alchimisti al servizio dell’imperatore Rodolfo II, impegnati nella ricerca del mitico elisir della giovinezza o della pietra filosofale. Il castello è sede del Presidente della Repubblica, alle 16 da non perdere il cambio della guardia. Terzo giorno visita ad una fonderia di cristallo nella regione della Boemia e precisamente a Kutnà Hora, da visitare la la chiesa di Santa Barbara e la chiesa di Nostra Signora di Sedlec, oltre al centro storico della cittadina. Quarto giorno partenza direzione Salisburgo circa 5 ore di viaggio(km.374 ) dove arriviamo nel primo pomeriggio, alloggiamo all’hotel Krone, in serata cena e giro notturno del centro. Il mattino iniziamo con un giro al castello,  salita in funivia e discesa a piedi  ne vale la pena per la vista della città dall’alto, visitiamo il centro storico la Cattedrale, poi spazio alle vie dello shopping, compreso un bellissimo mercatino. Il mattino del terzo giorno si riparte in direzione Parma, una bella gita in buona compagnia.

Parma, Füssen, Norimberga, Praga, Salisburgo, Parma

Siamo a Settembre quatto amici e il fido cagnolino Willi partiamo per un viaggio fai da te, con spunti presi dal sito Viaggiatori per caso. Partenza al mattino presto alle ore 4 con dirzione Füssen dove arriviamo dopo circa cinque ore, alloggiamo presso Hotel Ludwigs vicinissimo al centro e poi si parte per visitare i castelli iniziando dal più famoso “ NEUSCHWANSTEIN”, poi nelle vicinanze il castello “HOHENSCHWANGAU”, entrambi belli e carichi di fascino. Serata in una tipica birreria Bavarese. Il mattino del secondo giorno visitiamo il castello di Linderhof situato nei pressi della cittadina di Oberammergau, in questi castelli è consigliabile prenotare la visita al fine di evitare code. Nel pomeriggio partenza per Norimberga città del nord della Baviera tipica città medioevale, dove arriviamo in serata, alloggiamo all’hotel Avenue Hotel all’interno delle mura. Serata a spasso per le vie del centro con cena in un tipico locale della Baviera. Terzo giorno partenza per Praga dove arriviamo dopo circa 4  ore (300 Km. ) alloggiamo all’Hotel Lippert, in centro a pochi passi dalle principali attrazioni. Alla sera cena in una birreria del centro, ottimo stinco e birra, poi notte fra le via della città vecchia. Al mattino primo obiettivoil  ponte Carlo è uno storico ponte in pietra sulla Moldava, situato nella città di Praga, e collega la Città Vecchia al quartiere di Malá Strana: è forse il più famoso monumento della capitale della Repubblica, poi orologio astronomico, L’orologio è diviso in due parti: nella parte inferiore ci sono i segni dello zodiaco con le relative attività agricole divise per mese dell’anno. Ad ogni ora esatta compaiono i 12 apostoli che si muovono come in una processione e le figure simboliche che si trovano vicine ai quadranti cominciano ad animarsi: sono la Vanità, raffigurata da un uomo con lo specchio, il turco invasore, la morte con la clessidra e l’avarizia con un borsello di monete in mano. Quando gli apostoli finiscono il loro giro, il gallo d’oro canta e batte le ali e le campane suonano. Nel pomeriggio visita al catello e Cattedrale di San Vito, La cattedrale di San Vito è diventata un simbolo di Praga e della Repubblica Ceca intera, sia a causa della sua storia che come memoriale artistico. La cattedrale ospita un’importante reliquia della cristianità, la testa di san Luca evangelista, una meraviglia da vedere e dalle mura del castello un paesaggio da sogno. La visita al Castello di Praga non sarebbe completa senza la fermata nel Vicolo d’oro. Questa piccola viuzza aggrappata alle mura vi colpirà con la sua dolcezza pittoresca. La leggenda narra che le minuscole casette erano popolate da alchimisti al servizio dell’imperatore Rodolfo II, impegnati nella ricerca del mitico elisir della giovinezza o della pietra filosofale. Il castello è sede del Presidente della Repubblica, alle 16 da non perdere il cambio della guardia. Terzo giorno visita ad una fonderia di cristallo nella regione della Boemia e precisamente a Kutnà Hora, da visitare la la chiesa di Santa Barbara e la chiesa di Nostra Signora di Sedlec, oltre al centro storico della cittadina. Quarto giorno partenza direzione Salisburgo circa 5 ore di viaggio(km.374 ) dove arriviamo nel primo pomeriggio, alloggiamo all’hotel Krone, in serata cena e giro notturno del centro. Il mattino iniziamo con un giro al castello,  salita in funivia e discesa a piedi  ne vale la pena per la vista della città dall’alto, visitiamo il centro storico la Cattedrale, poi spazio alle vie dello shopping, compreso un bellissimo mercatino. Il mattino del terzo giorno si riparte in direzione Parma, una bella gita in buona compagnia.

Guarda la gallery
img_3286

salzburg-g4c49688da_1920



    Commenti

    Lascia un commento

    Fussen: leggi gli altri diari di viaggio

    Video Itinerari