PARIS: Formidable

Abbiamo trascorso un week-end nella splendida Parigi nei giorni dal 7 al 10 marzo. Visto il gran numero di diari presenti in TPC ci limitiamo a qualche consiglio e ad un racconto sintetico. Per me (Marcello) era la terza volta ...

  • di kri&marc
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Abbiamo trascorso un week-end nella splendida Parigi nei giorni dal 7 al 10 marzo.

Visto il gran numero di diari presenti in TPC ci limitiamo a qualche consiglio e ad un racconto sintetico. Per me (Marcello) era la terza volta nella Ville Lumiere mentre per me (Cristina) era la prima volta.

Abbiamo prenotato il volo con Easjet con partenza da Malpensa e arrivo a CDG (molto più comodo per raggiungere il centro rispetto Beuvais) per 91 Euro ciascuno compreso un bagaglio imbarcato. Abbiamo lasciato l'auto al Golden Parking (25 euro coperto) che con una navetta gratuita ci ha portati al terminal.

Arrivati a CDG in anticipo prendiamo la navetta interna dell'aeroporto fino alla stazione della RER, e in 20 minuti (se il treno è diretto) raggiungiamo la città alla Gare du nord (costo di Euro 8,20 cad.). Il biglietto è valido anche per la metro.

Per quanto riguarda il pernottamento, prenotando direttamente dal loro sito, siamo stati all’Hotel du Plessis, un grazioso albergo a 2 stelle in zona “Republique”, punto strategico dato che da lì passano ben 5 linee del metro (Euro 255 per 3 notti con le colazioni).

Ci siamo trovati bene, la camera era piccola ma pulita e ben riscaldata, il personale cordiale e la colazione abbondante... Insomma: consigliato !!! Non abbiamo fatto nessuna tessera per i mezzi ma usato i coupon da 10 (11 Euro cad.) e nemmeno la tessera dei musei che costava 30 Euro per 2 giorni, risparmiando a conti fatti con entrambe le soluzioni.

Il tempo purtroppo era freddo e non sono mancate le piogge, questo ha condizionato il nostro soggiorno limitando di molto le passeggiate.

In generale abbiamo trovato gente sempre gentile e disponibile, le strade del centro sono sicure e si può sempre girare in tranquillità anche di notte. Non si può definire una città economica e nei ristoranti e brasserie consigliamo i menù del giorno che hanno un prezzo fisso, anche se poi picchiano sulle bevande. Ci sono anche una miriade di chioschi per il kebab, fast food (catene francesi) o paninari vari che a mezzogiorno vanno benone. Per i divertimenti serali, molto animate sono la zona della Bastiglia-Oberkampf, situata a breve distanza dal nostro albergo, e il quartiere latino. Dato che abbiamo trovato cattivo tempo abbiamo visitato (in 2 giornate diverse ovviamente...) sia il museo d'Orsay 8 Euro cad, molto bella la struttura e semplicemente magnifica la collezione, che il Louvre 9 euro cad. Di quest'ultimo consigliamo di vederne una sezione, dato che è vastissimo, e godersela per bene. Noi ci siamo limitati alle sculture greco-romane, ai grandi dipinti francesi e a parte dell’arte italiana ma alla fine eravamo comunque stanchi. Fortunatamente non abbiamo trovato code per entrare ai musei.

Tra le altre visite immancabili (e forse scontate) ci sono: La Cattedrale di Notre Dame capolavoro del Gotico (evitando di salire sulle torri); la Saint Chapelle (Euro 7,5 cad.) con le splendide vetrate medioevali; la zona di Montmartre, con la Place du Tertre (sotto un diluvio...) e la Chiesa del Sacro Cuore; l’Arco di Trionfo e, ovviamente Lei, l’immancabile Tour Eiffel, sia di giorno dal basso che alla sera con salita in ascensore (11,50 euro cad.). Che freddo!! ma ne valeva la pena!! Abbiamo poi visto anche (senza considerarli essenziali): il Centre Pompidou solo la medioteca e l'esterno (non abbiamo visto la collezione interna); le viuzze del Marais, con i vari “hotels particuliers”, gallerie d'arte e negozietti; il quartiere latino con la Sorbonne e i ristoranti etnici (anche se molti di dubbia igiene...); la zona de l'Halles con la chiesa di St. Eustache, altro gioiello gotico della città e la Places des Vosges che non ci ha colpito particolarmente (anzi è proprio un po’ triste) Insomma, questa breve ma intensa vacanza è stata proprio una PUTENZA!!!

  • 131 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social