Capodanno 2008 a Parigi

E’ metà ottobre quando Domenico, il mio ragazzo, mi propone di passare a Parigi qualche giorno per Capodanno. Nonostante io abbia già avuto un assaggio della città qualche anno fa, in gita con la scuola, accetto volentieri immaginandomi già gli ...

  • di ale10
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

E’ metà ottobre quando Domenico, il mio ragazzo, mi propone di passare a Parigi qualche giorno per Capodanno.

Nonostante io abbia già avuto un assaggio della città qualche anno fa, in gita con la scuola, accetto volentieri immaginandomi già gli Champs-Elysées e lei, la Dama di Ferro, agghindati a festa con mille lucine blu.

E’ deciso! Ultimo dell’anno a Parigi! Comincia subito il mio compito di ricerca. Innanzitutto il volo, rigorosamente low cost perché abbiamo deciso di mantenere basso il budget dato che Parigi è una città abbastanza cara, in tutti i sensi..

Il periodo di viaggio, stabiliamo che sarà dal 31 Dicembre 2007 al 4 Gennaio 2008.

Troviamo facilmente un volo con Ryanair A/R per due persone già comprensivo di tutto (bagagli, assicurazione..) a 287€ totali.

Trovo in fretta anche l’albergo, a una sola stella, nella zona di Montmartre, vicino alla fermata della metro blu 2 e rosa 4 Barbès-Rochechouart. Per una doppia, quattro notti e con colazione a 4 € a testa spendiamo in tutto 268€, cioè 134€ a testa.

Mi attivo poi per reperire più informazioni possibili su Parigi, cosa visitare, quando, abbonamenti e pass per mezzi di trasporto, monumenti, musei anche e soprattutto spulciando tra i racconti degli altri TPC.

Scegliamo la Paris Visite zone 1-3 per 5 giorni a 27,50€ a testa per i mezzi di trasporto e la Paris Museum Pass per 2 giorni a 30€ a testa, che useremo il 2 e 3 Gennaio, considerando che l’1 è festa.

Mi preparo poi un itinerario di viaggio suddiviso per giorni, tenendo conto degli orari di apertura e raggruppando musei e monumenti che vogliamo visitare raggruppandoli per zone e vicinanza, anche perché ci sono davvero tante cose che vorremmo vedere.

31-12-2007 Lunedì Il 31 Dicembre, sveglia alle 4.30, accompagnata dai miei andiamo a prendere Domenico e verso le 5 siamo già in autostrada in direzione Bergamo, aeroporto di Orio Al serio. C’è tempo per la colazione poi check in veloce ed imbarco. Alle 8.30 siamo già sull’aereo e decolliamo come da orario previsto.

Dopo un’ora e mezza circa di volo siamo all’aereoporto di Beauvais, qui facciamo subito i biglietti A/R per il pullmann che ci porterà a Parigi (13€ a testa per tratta). Dopo 70 km. In circa 1 ora e 20 siamo a Porte Maillot, al parcheggio dei bus.

Raggiungiamo la fermata della metro gialla dove compriamo subito la Paris Visite, scendiamo alla fermata Charles De Gaulle-Etoile qui cambiamo metro e con la blu scendiamo alla “nostra” fermata: Barbès-Rochechouart.

Il primo impatto con la metro è ottimo, infatti le direzioni e le fermate sono indicate molto bene, in ogni punto ci sono grandi cartine e anche per cambiare linea è facilissimo, anche meglio di Milano secondo me.

Ci dirigiamo all’hotel dove ci alleggeriamo dei bagagli.

La nostra camera è oltre il cortiletto interno, al piano terra. E’ abbastanza grande, ci sono tre letti, ma il bagno è piccolo, abbastanza pulito nell’insieme anche se magari alcune cose sono un po’ lasciate andare. Il riscaldamento è al massimo infatti sembra Agosto in camera.. Diciamo che per dormirci e basta può andare bene considerato anche il prezzo (54€ a notte in doppia).

Cominciamo subito il nostro giro turistico verso il Sacré Coeur, saliamo dalle numerose scalette e ci troviamo di fronte a questa grande chiesa bianca, tanto bianca che sembra quasi accecarci nonostante il cielo nuvoloso. E’ davvero bella, entriamo ma l’interno è più buio anche se merita davvero.

Scendiamo verso Pigalle, dove ci concediamo una brioche da Brioche Dorée, una catena francese, mentre passeggiamo davanti ai locali a luci rosse, fino ad arrivare al Moulin Rouge, con foto di rito

  • 2242 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social