La calma e la semplicità in Ecuador e Galapagos

Per il nostro viaggio nozze anche noi come altri partecipanti di questo sito abbiamo scelto un tour dell' Ecuador e le Galapagos. Considerati i racconti precedentemente inseriti dagli altri utenti vi evito di raccontare l'itinerario da seguire (troverete tutto quello ...

  • di La Redazione
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Per il nostro viaggio nozze anche noi come altri partecipanti di questo sito abbiamo scelto un tour dell' Ecuador e le Galapagos.

Considerati i racconti precedentemente inseriti dagli altri utenti vi evito di raccontare l'itinerario da seguire (troverete tutto quello che vi serve con una buona guida recente, e nei racconti ) Vi raccontero' quello che l'Ecuador e Le Galapagos mi hanno lasciato aggiungendo qualche consiglio pratico utile.

L’ecuador e’ un paese in cui tutto e’ legato all’altitudine, il meteo, la gente , i colori , la flora, la fauna variano piano piano che si va verso l’alto o il basso...Gli ecuadoriani sono persone cordialissime che se possono fare un qualcosa per voi di sicuro lo faranno., sono persone semplici che sono felici di vivere nella loro semplicita’ , ricordo ancora il sorriso e la tranquillita’ di una signora di 46 anni che viveva in una palafitta di 60 mq in Amazzonia con i 6 figli in cui il ritrovato piu’ tecnologico che avevano era la luce di una lampadina... Chi invece e’ stato alle galapagos o ci andra’ si deve ritenere un uomo fortunato. In nessun altro posto al mondo credo sia possibile avvicinare foche ,iguane, ucceli, pesci senza che loro abbiano paura di voi e voi di loro...Ogni isola ha una sua sorpresa ,un suo odore ,un suo particolare, ogni giorno vi ritroverete con 100 (minimo) fotografie scattate senza nemmeno rendervene conto... La cosa piu’ bella e’ che pero’ la vita terrestre , continua sott’acqua... Non credo che in nessun altro posto si possa nuotare tra pinguini , leoni di mare , squali martello, mante , e pesci di grandezza sconcertante.

DA INNAMORARSI.

Informazioni pratiche Ecuador: - non noleggiate mai una macchina oltre ad essere cara , il traffico nelle citta' e' caotico e pericoloso, molte volte agli incroci mancano i cartelli ed e' quindi molto facile perdersi, lungo le strade ad alta viabilita' troverete controlli della polizia , che nei turisti fai da te vedono una miniera d'oro...Assumete invece una guida locale ufficiale, vi costa poco , non avrete problemi e sopratutto vi fara' vedere cose che in genere sulle nostre guide non trovate.

- dollari : attenzioni alle banconote di grosso taglio 50 /100 $ si fa fatica a cambiarle a volte anche nelle grosse citta’.

- Tassa d’uscita per tornare a casa in aeroporto vi chiederanno 31 $ come tassa d’uscita. (tenetevi una scorta.) -In Quito se dovete fare un lungo tragitto usate un taxi. Chiedete sempre di usare il taximetro , se vi rispondono che e' rotto , contrattate allora prima il prezzo. Su per giu i prezzi degli itinerari sono questi.

Centro Storico - Aeroporto 5/6$ Centro Storico - Zona Alberghi 4* o 5* (chiamata gringolandia) max 3$ Centro storico - Panecillo max 5$ (con richiesta di attesa ...Consigliato..Mai andare a piedi da soli) Come ristorante noi abbiamo provato solo El rincon la Ronda, l'ambiente e' molto bello e si mangia bene ad un prezzo intorno ai 15/20$.

Otavalo: Comprate qua i vostri souvenir quali maglioni , sciarpe , coperte fatte in alpaca , dopo in altre localita' sara' difficile trovarli di buona fattura allo stesso prezzo.

Amazzonia: Va vista! Sopratutto va visto come riescono a vivere determinate popolazioni, lo si riesce a fare anche se non ci si spinge nei luoghi piu' sperduti.

Per i piu' avventurosi ci sono molti lodge spartani immersi nella foresta per chi invece desidera qualche comfort in piu' come l'energia elettrica ci sono altrettante soluzioni.

Malaria: inutile dire che e' consigliata la profilassi se pero' non volete farla per discorsi di maternita' o altro , sappiate che noi siamo stati della zona Di puerto rio Napo Hotel Casa del suizo e con un buon repellente non siamo stati punti da zanzare o varie, nemmeno nell’escursione guidata nella Jungla

  • 1401 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social