Terra anno zero

Esperienze estatiche in Ecuador
 
Partenza il: 09/08/2013
Ritorno il: 01/09/2013
Viaggiatori: 16
Spesa: 4000 €

tappeto della foresta infinita dell’Oriente, gli accidentati sentieri serpeggeranno tra le chiazze di sole, le grandi farfalle blu cadenzeranno la loro lenta danza, le palme dai mille usi si confonderanno colle liane e coi fichi strangolatori, e le radure riveleranno le casucce dei Quetchua, ora di tavole di legno, non più di tronchi di palma chonta, perché il progresso non si arresta, anche se la chicha si beve ancora. Ingapirca, nella sua modestia rispetto ai siti Inca peruviani, si rivolgerà per sempre al Sole e alla Luna con squisita eleganza, nella cornice delle Ande più belle e più verdi, ambita persino dalle nubi che le salgono incontro. E, nelle sere piovigginose, dalle piscine termali di Papallacta si leveranno i vapori per stare al caldo sotto e freschi fuori, come un gelato cinese appena fritto. E le coloratissime scenette naif su pelle di pecora di Julio Toaquiza a Tigua smetteranno di essere una moda e racconteranno le storie e le credenze popolari, gli elementi, trasfigurati anch’essi, della vita contadina a 4.000 metri d’altitudine, su pianori vigilati da vulcani innevati che fanno solo finta di dormire. E’ necessario, cioè, un cambio di mentalità per provare le esperienze estatiche che questa terra, e solo questa terra, offre. Alle Galápagos vestiamo l’umiltà d’essere gli ultimi arrivati, non i signori ma gli ospiti di questo pianeta. Eppure, di questa terra che sentiamo nel nostro corpo, noi siamo il sale, il sistema nervoso, animali sì, ma decisionisti e volitivi. Nel continente, un poncho e un coltellaccio saranno tutto ciò di cui avremo bisogno per entrare in questo giardino incantato di altezze vertiginose, di fiumi torrentizi o serpentini, di inestricabili erbaggi amazzonici.

In Ecuador bastano poche ore per cambiare completamente situazione: Costa, Sierra e Oriente offrono in un paese tascabile la diversità ambientale e culturale più ricca del mondo. Infila gli stivali, àrmati di machete e fatti strada nel fitto della foresta primaria, per disboscare e creare lo spazio per un orto o una capanna, consapevole che nessuno ha mai coltivato quelle zolle. Siamo in cima alla piramide della creazione ma nella giungla avvertiamo una sensazione forte di appartenenza, di essere tornati a casa: riconosciamo ancestralmente quel che vediamo, noi siamo l’universo e il nostro corpo è la terra. Calza gli scarponi, vesti una buona giacca a vento e va’ a caccia d’ossigeno ai 4.800 metri del Cotopaxi o del Chimborazo – è una sfida che non sei sicuro di vincere, come dimostra il cippo alla memoria di coloro che la montagna ha voluto per sempre con sé. Indossa la muta e aggrappati a una testuggine marina per un passaggio gratuito, magari evitando una manta e schivando un leone marino troppo curioso. Meravìgliati alla peluria incredibilmente forcuta d’un enorme bruco amazzonico. Addormèntati ai richiami delle civette e di altre inconoscibili, misteriosissime forme di vita sulle rive del fiume Napo. Lascia che la pace delle palme sciolga il mondo che celi, pieno di documenti, di sotterfugi, di voltafaccia, e lo linearizzi in una freccia che da materia vada a spirito, da abbandono a risveglio, da terra a cielo. Così, le tante, minuscole estasi provate davanti ad un frutto esotico, ad un animale curioso, ad un territorio lunare, ad un volto dalla forte connotazione etnica, si fonderanno in un’esperienza a tutto tondo che ti permetterà, durante questo viaggio, di dare un altro passo, un passo da gigante, nel cammino – ancora lungo – della tua evoluzione personale.

Guarda la gallery
cotopaxi-region-uwrvc

Fregate maggiori (fregata minor ridgwayi) a seymour norte

cotopaxi-region-fqetq

Otarie orsine (arctocephalus galapagoensis) a santa fe

cotopaxi-region-qsn7m

Otarie orsine (arctocephalus galapagoensis) a plaza sur

cotopaxi-region-gqgfn

Mercato di guamote

cotopaxi-region-3mw8k

Laguna toreadora al parque cajas

cotopaxi-region-r7rw8

Laguna quilotoa

cotopaxi-region-5kcbf

La vita a 4.000 metri

cotopaxi-region-nd1mf

La virgen de quito

cotopaxi-region-f2zpw

Ingapirca

cotopaxi-region-hqwpy

Il cotopaxi

cotopaxi-region-akgh6

Il cotopaxi visto dalla laguna limpiopungo

cotopaxi-region-9mtaf

Iguana di terra (conolophus subcristatus) a plaza sur

cotopaxi-region-vemj4

Gabbiani codadirondine (larus furcatus) a darwin bay (genovesa)

cotopaxi-region-sy1cw

Playa las bachas (santa cruz)

cotopaxi-region-ksrq8

Fenicottero rosa (phoenicopterus ruber) a santa cruz

cotopaxi-region-bb33b

Facciata di san francisco a quito

cotopaxi-region-g95xb

Escursione al parco cajas

cotopaxi-region-1zus2

Escursione a santa fe

cotopaxi-region-292y4

Cactus opuntia e sesuvium a plaza sur

cotopaxi-region-tkb6a

Cactus opuntia e sesuvium a plaza sur

cotopaxi-region-qqze4

Cactus opuntia e sesuvium a plaza sur

cotopaxi-region-uvetd

A guamote il treno passa per strada

cotopaxi-region-7g241

Una otaria ursina sbarra la salita ai prince phillip steps

cotopaxi-region-35jw8

Sula dai piedi azzurri (sula nebouxii excisa) a isla lobos

cotopaxi-region-58nct

Salita al cotopaxi



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su cotopaxi
    Diari di viaggio
    alla scoperta dell'ecuador gioiello del sud america

    Alla scoperta dell’Ecuador gioiello del Sud America

    allo spiedo, prima dell’arrivo a Cuenca (2530 m) con breve giro nel centro sino alla piazza della cattedrale. Ottima sistemazione al...

    Diari di viaggio
    columpio en el cielo!

    Columpio en el cielo!

    9 Maggio 2019 (Milano-Quito) Fede deve andare a Quito per lavoro. Quale migliore occasione per prendere ferie e visitare questo piccolo...

    Diari di viaggio
    tutti i colori dell’ecuador

    Tutti i colori dell’Ecuador

    Una meta che immagino sogni ogni viaggiatore amante della natura. L’Ecuador con la sua diversità riesce a offrire innumerevoli paesaggi...

    Diari di viaggio
    terra anno zero

    Terra anno zero

    tappeto della foresta infinita dell’Oriente, gli accidentati sentieri serpeggeranno tra le chiazze di sole, le grandi farfalle blu...

    Diari di viaggio
    i colori delle galapagos e dell'ecuador

    I colori delle Galapagos e dell’Ecuador

    Questo viaggio è stato organizzato mesi prima della nostra partenza consultando i preziosi diari di Turisti per Caso e leggendo...

    Diari di viaggio
    ecuador: dalle ande alle galapagos!

    Ecuador: dalle Ande alle Galapagos!

    Ho sempre concordato su alcuni tratti distintivi del tipico di maschio italiano: esemplare di uomo amante della pasta, destinato almeno una...

    Diari di viaggio
    tour dell'ecuador ed isole galapagos

    Tour dell’Ecuador ed Isole Galapagos

    E’dai tempi della scuola media, dalle prime volte che ho sentito parlare di Darwin e degli “strani” animali che ci sono alle isole...

    Diari di viaggio
    ecuador, un paese di colori

    Ecuador, un paese di colori

    Siamo due coniugi ormai sessantenni e questo viaggio non è stato riposante, ma abbiamo portato con noi un mondo di sensazioni nuove e...

    Diari di viaggio
    la calma e la semplicità in ecuador e galapagos

    La calma e la semplicità in Ecuador e Galapagos

    Per il nostro viaggio nozze anche noi come altri partecipanti di questo sito abbiamo scelto un tour dell' Ecuador e le...

    Diari di viaggio
    un viaggio di nozze da raccontare

    Un viaggio di nozze da raccontare

    Partiamo da Roma Fiumicino molto emozionati.. Stiamo per intraprendere un viaggio di nozze incredibile.. Sappiamo tutto dei viaggi di nozze...

    Video Itinerari