Copenhagen e Svezia

Siamo partiti in 2 alla volta della Danimarca per visitare la bellissima Copenhagen, e siccome avevamo guadagnato del tempo, abbiamo attraversato il ponte sull'Oresund e visitato Malmo, Lund (città universitaria) e Helsiborg in Svezia, poi con il traghetto (bellissimo) siamo ...

  • di ale85
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Siamo partiti in 2 alla volta della Danimarca per visitare la bellissima Copenhagen, e siccome avevamo guadagnato del tempo, abbiamo attraversato il ponte sull'Oresund e visitato Malmo, Lund (città universitaria) e Helsiborg in Svezia, poi con il traghetto (bellissimo) siamo tornati in Danimarca alla volta di Helsingor. COPENHAGEN Per visitare questa bellissima città vi consiglio di prendere con una moneta da 20 corone una bicicletta a noleggio (la trovate nella stazione centrale e nelle piazze più grandi). Noi abbiamo alloggiato nell'hotel Cab Inn di Copenhagen (comodissimo perchè vicino alla stazione) che costava all'incirca 40€ a notte per un camera doppia con bagno (senza colazione). Siamo arrivati all'aeroporto di Copenhagen con la Scandinavian Airlines verso sera e dopo aver sistemato l'alloggio abbiamo passeggiato verso il centro (200m dalla stazione), la Radhus-Pladse, con il municipio e l'ingresso alla lunga via pedonale, lo Stroget. Questa via è ricca di negozi, ristoranti (abbastanza costosi) e piccoli supermercati (utilisimmi per risparmiare qualcosa); è abbastanza lunga (2km), ma porta nella Kongens Nytorv (piazza molto carina) e al Nyhavn, stupenda via che porta al porto, con case multicolori e navi attraccate. Stanchi dal viaggio torniamo in albergo, ma ci fermiamo a vedere il parco del Tivoli, piccolo parco di divertimenti (a pagamento), molto bello.

Secondo giorno. Ci svegliamo presto, prendiamo lo Stroget e ci dirigiamo verso il palazzo reale, l'Amalienborg Slot (bello il cambio di guardia). Dopo una bella camminata e qualche foto, andiamo a vedere il museo reale (non molto interessante) e continuiamo verso il Kastellet (piccola fortificazione) dove si trova la statua più famosa di Copenhagen, la Sirenetta. Tornando indietro ci fermiamo alla Marmokirken (chiesetta) ed entriamo nel Kongens Have (i giardini reali). Andiamo a mangiare lo Smorrebrod (pane con burro e pesce) e filiamo a letto.

Terzo giorno. Sveglia presto, siamo andati con le bici a vedere la fabbrica della birra più famosa al mondo, la Carlsberg! Con il biglietto danno due assaggi in omaggio (non bastano: hanno almeno 12 tipi di birra diverse!). Ripartiti andiamo in un parco li vicino a mangiare, poi ci mettiamo in viaggio verso St. Petri (chiesa con torre, da visitare perchè da li' si domina Copenhagen) e facciamo una visita veloce al Christansborg Slot, sede del parlamento e del governo danese. Mettiamo le bici giù e ci dirigiamo a piedi verso Christania, un quartiere completamente a gestione popolare (la polizia resta fuori da lì), quindi via macchine fotografiche, perchè non è sicurissimo... Ma comunque da visitare! Torniamo all'albergo felici del itinerario, scriviamo cartoline e andiamo a dormire.

Quarto giorno. Ci svegliamo presto e ci dirigiamo alla stazione per prendere il biglietto del treno verso Malmo e il ponte sull'Oresund (lo stretto che divide Danimarca e Svezia). Non ti accorgi molto del ponte, ma quando esci e lo vedi fa davvero molta impressione! Arrivati a Malmo visitiamo le piazze e le varie vie e ci dirigiamo fuori città alla volta del palazzo a forma di vela che domina la città. Visitato torniamo in stazione e prendiamo il treno per Lund. Lund è una piccola città dove di impoortante è campus universitario con la chiesetta e i palazzi storici. Un po' delusi ci dirigiamo sempre per via treno ad Helsiborg. Helsiborg, città piccola, ma davvero bellissima con una grande piazza e il castello che sovrasta sopra la città, da dove si vede pure la Danimarca e il ponte di Malmo. Prendiamo quindi il traghetto e visitiamo pure la città di Helsigor. Piccole vie e case colorate... Si sta facendo tardi e fortunatamente prendiamo l'ultimo treno per Copenhagen che ci riporta all'albergo dove passeremo l'ultima notte Quinto giorno. La sveglia suona più tardi, tempo di lasciare l'albergo, prendere il treno per l'aeroporto e salutare la splendida Copenhagen! Resoconto: Dato i pochi giorni a disposizione non ci siamo goduti la città sotto il profilo del divertimento (tipo discoteche o locali), ma abbiamo visto, secondo me, tutto quello che si poteva vedere. Poi il viaggio l'ultimo giorno è stato bellissmo. La vacanza tra treno, pernottamento, aereo, mangiare e souvenirs si è attestato attorno ai 700€. Copenhagen è una citta abbastanza cara, ma ne è valsa la pena!

  • 5912 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social