Il Brasile di Maura & Leonardo: nord-est

Da Recife a São Luís con soggiorno a Fernando de Noronha

  • di Leonardo&Maura
    pubblicato il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Abbiamo scelto un tipo di viaggio che ci desse la possibilità di assaporare appieno lo spirito dei luoghi, che ci facesse vivere la quotidianità, che ci facesse conoscere la popolazione; per questo abbiamo utilizzato prevalentemente mezzi pubblici e abbiamo dormito nelle hospedagem, sistemazioni modeste ma decorose e soprattutto pulite.

1° giorno Italia - Recife

Volo Tap alle ore 12:30 da Bologna per Lisbona, arrivo alle 14:25 e alle 16:30 volo intercontinentale per Recife, arrivo 21:30. Il cambio è una nota stonata, all’aeroporto di Recife si cambia a 2,26 + spese contro un un cambio reale di 2,40. Transfer con taxi comune, 45 R$, pernottamento alla pousada Do Forte in Rua Imperial, 175, costo della doppia 75 R$. Sicuramente la posada piu’ spartana del viaggio, ce lo aspettavamo, ma l’abbiamo scelta perché vicina alla metropolitana; comunque pulita e personale gentile.

2° giorno Recife – Pipa

Dalla pousada Do Forte arrivare alla stazione del metro benché molto vicino non è stato proprio immediato, per mantenere un profilo basso e non maneggiare troppo la mappa siamo finiti completamente fuori strada, il fuori programma ci ha consentito di vedere degli scorci di vita quotidiana attraversando la parte vecchia di Recife. Spendiamo 2,80 R$ e prendiamo la linea arancione, ci dirigiamo verso la Tip Rodovaria - Terminal Rodovario Do Recife scendendo alla fermata Estacao Rodoviaria tempo impiegato 15 minuti. Al terminal, in attesa della partenza per Pipa, abbiamo assaggiato per la prima volta due succhi dell’Amazzonia il guaranà e l'açaí, dal gusto particolare ma buoni e soprattutto super energetici.

Con la compagnia di Onibus Progresso partiamo direzione Pipa alla fermata di Goianinha scendiamo e prendiamo un komby, per 25 R$ a persona che ci porta fino alla pousada da noi prenotata: pousada Xama Praia de Pipa, rua do Cajueiro, n°12. A Goianinha ci hanno fatto scendere al distributore di benzina, lì c'era un komby che stava facendo rifornimento e contrattando, insieme ad una giovane coppia francese, l'abbiamo preso al volo; in 18 minuti eravamo già a Pipa. Comunque molti sono i tassisti in attesa di passeggeri, offrendo corse sia per Tibau Do Sul che per Pipa. Tuttavia è molto più economico camminare un po' per la strada principale di Goianinha e prendere uno dei numerosi furgoni vans o komby che partono, a intervalli regolari dalle 5 alle 22, dietro la chiesa. Da Goianinha, fino a Pipa ci sono 25 km di asfalto e sanpietrini. Il tragitto Recife-Goianinha che doveva durare 3 ore in realtà durerà 4 ore in quanto l'esercito sta effettuando i lavori per il raddoppio della carreggiata, curioso osservare i diversi modi di eseguire i lavori.

Dopo una lunga giornata e una memorabile scorpacciata di pesce rientriamo in pousada e ci concediamo a Morfeo, alle 4 di mattina veniamo svegliati sulle note musicali di Alejandro di Lady Gaga sparate a duemila, non tardiamo molto a capire che a poca distanza in linea d’aria si trova una discoteca, sembra di essere in mezzo alla pista, fino alle 7 del mattino sparerà musica tecno complice la melatonina riusciamo a riaddormentarci.

3° 4° 5° giorno Pipa

Con i numerosi vans si raggiungono facilmente i luoghi più lontani, tipo: Tibau do sul, Sibauma, ecc. A piedi si visita agevolmente Praia do Madeiro, Baia do Golfinhos, Praia do Amor, Chapadao. Nella Baia do Golfinhos con un po’ di pazienza è veramente possibile fare il bagno con i delfini, anche se l’acqua non proprio cristallina non permette di vederli sotto la superficie. Quando però emergono per respirare, alcuni vengono talmente vicini e in completo silenzio che quando emettono un suono misto tra uno starnuto e un verso d’uccello lo spavento è assicurato. Il centro abitato di Pipa è piuttosto trascurato, ma ci sono moltissimi bei ristorantini e locali, le spiagge poi sono bellissime. Si mangia bene a prezzi economici. Prezzo massimo speso 75 R$ in due per una grigliata mista con aragosta, sicuramente tra le migliori cene di questo viaggio

  • 19685 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. giedre danmark
    , 23/7/2011 12:18
    Ciao .compliment che bell racconto! poi ho trovato tanta informazione utille! Grazie :)
  2. Michele22
    , 19/2/2011 01:04
    ciao, ho prenotato ieri il volo per fortaleza e dovrei anchio una volta raggiunto s luis prendere l'aereo per arrivare a salvador. volevo chiedervi se avevate prenotato ibiglietti dal'italia per i voli interni o li avevate presi direttamente all'aereoporto? grazie mille.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social