Marav, Ilha: Fernando de Noronha

Quest’anno abbiamo come meta l’isola brasiliana di Fernando de Noronha. Ne avevo sentito parlare da Angelo Mojetta in una lezione del corso di biologia marina tropicale all’ Acquario Civico di Milano. Mi aveva colpito soprattutto l’opportunità di incontrare la colonia ...

  • di calvitour
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Quest’anno abbiamo come meta l’isola brasiliana di Fernando de Noronha.

Ne avevo sentito parlare da Angelo Mojetta in una lezione del corso di biologia marina tropicale all’ Acquario Civico di Milano. Mi aveva colpito soprattutto l’opportunità di incontrare la colonia residente di delfini e la remotezza della destinazione (siamo sempre alla ricerca di posti “sconosciuti agli uomini”...).

Per arrivarci, dopo avere valutato diverse alternative, abbiamo scelto un volo TAP su Recife via Lisbona. Se non amate i voli lunghi o non volete concedervi la business, ci sembra che le 7 ore Lis-Rec siano una soluzione ragionevole; certo meglio delle 13 ore per andare giù fino a San Paolo e poi dover comunque tornare a Recife per volare su Noronha. Per i 6 voli interni abbiamo invece acquistato il conveniente “travel-pass” della Varig. E qui viene il bello: 15 gg prima della partenza l’agenzia di viaggi ci avverte che Varig è fallita, ha sospeso tutti i voli e non rimborsa i biglietti emessi. Dopo una settimana in cui avevamo iniziato a valutare destinazioni alternative, riceviamo la lieta novella: l’agenzia (con il supporto del tour operator Hotelplan) è riuscita a riproteggerci tutti i voli su altre compagnie affidabili (Trip su Noronha e TAM sull’Iguazu, nostra seconda destinazione), chiedendoci solo un moderato supplemento.

Possiamo quindi sottoscrivere l’affermazione di Ricardo Freire, un pubblicitario brasiliano autore di libri sui viaggi ed il turismo: “QUEM TEM UM BON AGENTE DE VIAGEM NUNCA ESTA’ SOZINHO NO MUNDO” - chi ha un buon agente di viaggio non è mai solo al mondo! (tratto da “Viage na Viagem”, consultabile al link www.Freires.Com.Br).

14 agosto Il volo TAP Lis-Rec (sedili e catering confortevoli anche in economy) mi ha regalato l’espressione estatica della bambina portoghese del sedile davanti (forse al suo primo volo) con il nasino sul finestrino e la bocca spalancata ad ammirare la magia del decollo, mentre due bimbe brasiliane dietro di noi giocavano alla playstation tutto il volo, con il parasole del finestrino abbassato...

All’aeroporto di Recife (nuovo e ben messo) due giovani con la pettorina ¨puedo aiudarle?¨ assistevano i turisti nella compilazione dei moduli per l’immigrazione. La ragazza aveva i brillantini sugli occhi e sulle gote e un grande sorriso. Per il nostro primo scalo brasiliano ci è sembrato un benvenuto adeguato.

Alloggiamo all’Atlante Plaza, uno dei tanti grattacieli sull’Avenida Boa Viagem (la vista dello skyline in atterraggio è abbastanza impressionante, pur senza essere Chicago: noi in Europa non siamo abituati a tutti quei grattacieli in fila).

La camera executive non è male ma è laterale. Con 120 real in più a notte fatevi dare una suite con vista oceano. Per la cena consigliamo il Ponteiro, che offre un eccellente rodizio di carni (da scoppiare!) a 22 Real (7 euro). Ottimi anche il buffet di antipasti e verdure, il carrello dei dolci, e la nostra prima caipirinha in territorio brasileiro.

Al mattino i residenti fanno jogging sul lungomare (7 km), che non sarebbe neanche male se non fosse stretto fra la spiaggia (inesistente) e la strada. Il mare è sabbioso e poco invitante; la balneazione è consentita ma sconsigliata da vistosi cartelli che segnalano un pericolo di attacchi di squali “superiore alla media”. Credo che i casi mortali siano decine negli ultimi anni, soprattutto surfisti.

16 Agosto Finalmente a Fernando de Noronha! Sul volo di andata fatevi dare il lato destro, così arrivando avrete un colpo d'occhio su quella che sembra subito l’Isola del Tesoro, come quelle disegnate sulle mappe dei pirati

  • 21460 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social