Da Rio a Jericoacoara di Maurizio e Paola

Carissimi lettori, scriviamo per raccontare il nostro bellissimo viaggio anche per darvi alcuni suggerimenti e consigli, nel caso che qualquno fosse interessato a visitare questa magnifica terra il "BRASILE" naturalmente i nostri pareri sono personali e soggettivi. Siamo partiti la ...

  • di maurizio setti
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Carissimi lettori, scriviamo per raccontare il nostro bellissimo viaggio anche per darvi alcuni suggerimenti e consigli, nel caso che qualquno fosse interessato a visitare questa magnifica terra il "BRASILE" naturalmente i nostri pareri sono personali e soggettivi.

Siamo partiti la seconda settimana di agosto da Malpensa con un volo ALITALIA per arrivare al mattino alle 4:30 a Sao Paulo, alle ore 8 abbiamo preso la coincidenza per Rio con un volo della compagnia TAM, dopo un ora di volo siamo arrivati a RIO sbarcando presso l'aeroporto SANTOS DUMONTS.Seguendo consigli da parte di nostri amici abbiamo preso un taxi ( raccomandiamo solo quelli autorizzati ) per farci accompagnare presso lhotel NOVO MUNDO che si trova a di 5 minuti di taxi dall'aeroporto a PRAIA DO FLAMENGO N°20. Questo hotel é situato quasi ai piedi del PAN DI ZUCCHERO, in una posizione strategica per chi vuole visitare RIO, a pochi metri c'é una stazione del metró CATETE dalla quale in pochi minuti si raggiunge COPACABANA ed il CENTRO della cittá. Il trattamento in questo hotel é stato piú che ottimo, abbiamo pagato 245 real per giorno, vale a dire 43 euro per persona, inclusa una fantastica prima colazione.La strada che passa sotto l'hotel la domenica é chiusa al traffico dei veicoli a motore, permettendo cosí di fare attivitá sportive tipo footing, calcio ( tra una corsia e l'altra ci sono 12 campi da calcio ) ciclismo. Per mangiare non ci sono problemi esistono ristoranti e lanconete ( tipo fast food ) per tutti i gusti e tutte le tasche, comunque un consiglio é quello di verificare sempre il prezzo riportato sul menú e controllare il conto al momento del pagamento. Oltre i tour classici della cittá come la visita al centro, la salita con la funicolare al Pan di Zucchero, la salita con la cremagliera al Corcovado, da dove il panorama su tutta RIO é mozzafiato. Vi consigliamo di dedicare una giornata dentro la foresta di TIJUCA che si trova sempre dentro la cittá al lato del CRISTO REDENTORE, dove si incontra ancora una natura incontaminata pur essendo situata dentro una metropoli. Per arrivarci noi abbiamo contrattato un taxi per tutta la giornata abbiamo speso 120 real ( 21 euro per persona). La visita al centro é d'obbligo dove si incontrano i veri Carioca, come é pure d'obbligo la visita a SANTA TERESA,un quartiere di RIO in collina dove vivono pittori, cantanti ed artisti in genere, per arrivarci dall'hotel é sufficiente prendere il metró alla stazione CATETE fino a CARIOCA dopo di che, con un antico trawei ( tipo San Francisco ) che si chiama bondhio elettrico si arriva a Santa teresa dove vi consigliamo un pranzo con specialitá del nordest presso il ristorante BAR DO ARNAUDO.Tutte queste escursioni le potete fare da soli senza bisogno di un tour organizzato, al limite per informazioni potete chiedere alla reception dell'hotel.

Naturalmente essendo Rio una metropoli dove regna povertá e richezza é meglio prendere delle precauzioni tipo di non girare con molto denaro in tasca, non portare gioielli, orologi di valore ecc.Ecc.Presi tutti questi accorgimenti potete stare tranquilli.A Rio ci siamo fermati 6 giorni, dopo di che in una agenzia viaggi a Copacabana abbiamo comperato un biglietto aereo in offerta speciale andata e ritorno RIO FORTALEZA con uno stop di 5 giorni a Salvador Bahia, il costo del biglietto é stato 550 real circa 195 euro per persona.Siamo partiti alle 23:30 ed arrivati dopo 2 ore di volo a Salvador con un taxi ci siamo fatti accompagnare dentro il certro storico nella cittá alta per dormire presso la pousada BEIJA FLOR, (sempre consigliata da amici ) una bellissima pousada riformata da un antico palazzo in stile coloniale; consigliamo di prenotarla dispone solamente di 7 stanze il proprietario é un italiano di nome Riccardo adora la musica e la cultura bahiana; il costo per notte con la colazione é stato di 140 real praticamente 25 euro per persona.Ci siamo fermati 5 giorni, visitando il centro storico con le sue innumerevoli chiese,l'isola di ITAPARICA che per arrivarci dalla cittá alta si prende un ascensore fino alla citta bassa dopo di che si raggiunge a piedi il mercato modello (centro artigianale ) e di li con una barca a motore in 40 minuti si raggiunge l'isola

  • 2882 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social