Bali, Flores e Komodo con la mia famiglia indonesiana

Sono scappata da Milano e sono da un mese e mezzo in Indonesia, vivo a Giacarta dai miei cugini...

  • di Hello_Sissy
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Mio cugino Matteo è italiano ed è sposato con un'indonesiana di nome Ria e hanno due bellissimi bambini...

14.10.2012 domenica

Stamattina ci siamo svegliati a Jakarta alle 4.30 e siamo partiti finalmente per la tanto attesa Bali! Arrivati lì è venuto a prenderci il loro amico tassista, che ci porterà in giro tutti i giorni per una cifra davvero minima, e ci ha portati in hotel al Yiulia Beach, davvero carino e vicinissimo alla spiaggia e alla via dei negozi. Già dalla macchina ho visto centinaia di bancarelle e negozietti interessanti. Davanti a tutte le case, negozi e hotel noto un cestino con dentro cibo frutta fiori e incenso... mi spiegano che è il mangiare per gli spiriti che la gente del posto mette ogni mattina. Lì la maggioranza è induista e seguono questa particolare tradizione. Abbiamo pranzato al ristorante dell’hotel che è molto buono e tutto all’aperto, poi siamo andati subito in spiaggia. Il sole picchia da morire e fa molto caldo ma ci sono degli alberi sotto cui ripararsi. Finalmente sono nella spiaggia di Kuta... è grandissima e tutta libera, ci sono palme, e tanti venditori che girano. C'è in corso una gara di acquiloni bellissimi. Io, Vanessa e Matteo andiamo subito a fare il bagno, ci sono cavalloni altissimi e ci divertiamo un sacco. Poi sulla spiaggia compro un sacco di elastici e mollette per capelli con su il tipico fiore frangipani balinese e faccio un’affare. Più tardi sentiamo un avviso al microfono, cercano volontari per andare a liberare in mare delle tartarughe marine appena nate, io ovviamente corro subito, sono piccolissime e stupende, sembrano quasi finte. Io e Vanessa lasciamo il nome e quando è il momento ci danno le mini tartarughe in una vaschetta di plastica e andiamo tutti in fila sul bagno-asciuga, il ragazzo conta fino a tre e lasciamo le tartarughine sulla sabbia e tutti iniziamo ad urlare GO-GO-GO-GO… le piccoline piano piano prendono coraggio e corrono verso la loro nuova vita in mare aperto, qualcuna più veloce qualcuna più timida ma finalmente arriva l’onda e le porta via tutte..le vediamo in lontananza nuotare veloci..sono bellissime..la mia l’ho chiamata Fortuna, nome italiano ovviamente. E’ stata un’esperienza indimenticabile. Stiamo in spiaggia fino al tramonto ed è meraviglioso..il sole scende verso il mare e diventa tutto rosso e arancio, facciamo un sacco di foto..Io ammiro il tutto e penso alla mia Italia, che ultimamente è così triste e non mi manca affatto! La sera andiamo a mangiare al ristorante Waru Made dove fanno un po' di tutto e il cibo è molto buono. Dopo cena abbiamo girato per le numerosissime bancarelle e poi cotte siamo andati a letto.

15.10.2012 lunedì

Stamattina sveglia presto, colazione in hotel e poi via con l’autista. Prima tappa Ubud a vedere le risaie... in un panorama meraviglioso tutto verde a gradoni davvero un paesaggio impressionante. Seconda tappa la Monkey Forest, entriamo solo io Matteo Vanessa e Leonardo. Leonardo è contentissimo guarda tutte le scimmie e le vuole prendere. Le scimmie sono centinaia..alcune un po’ aggressive, se vedono qualcosa vogliono subito prenderla non puoi tirare fuori nulla dalla borsa. Mentre ero in posa per una foto una scimmietta mi è salita sulla spalla e mi ha camminato un po’ addosso, e dopo ero seduta per un’altra foto ed è arrivato un maschio grande verso di me e mi ha mostrato i denti con fare cattivo…sono scappata via di corsa! Finito il giro siamo usciti e siamo andati a mangiare la Bebek, l’anatra, molto popolare qui e molto buona, assolutamente da provare. Nel pomeriggio siamo andati a vedere un templio ma solo io, Matteo e Vanessa velocemente perchè era molto simile agli altri già visti. Dopo ci siamo fermati a vedere la danza balinese, è stata lunga e un po’ noiosa e anche abbastanza inquietante..i costumi però sono molto belli. La sera eravamo stanchissimi come sempre, siamo andati a mangiare, poi un giro in strada e poi era già tardi e siamo andati a letto

  • 11021 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social