La terza e la quarta puntata di Ultima razzia

Puntiamo la nostra lente d'ingrandimento sulla terza e la quarta puntata di <a href='/noi/tamtam/testo.asp?id=129'>Ultima Razzia</a>, in onda il 2 e il 7 gennaio. Avanti con la perquisizione dei bottini razziati da Pat, Syusy e i loro complici! <table width='30%' border='0' ...

Puntiamo la nostra lente d'ingrandimento sulla terza e la quarta puntata di Ultima Razzia, in onda il 2 e il 7 gennaio. Avanti con la perquisizione dei bottini razziati da Pat, Syusy e i loro complici!

PUNTATA DEL 2 Gennaio

Il 2005 si apre in compagnia di Lina Wertmuller, Giovanni Rana e Amanda Lear: uno per volta, vediamo cosa suggeriscono! Lina Wertmuller tra i film è proprio come a casa! Servirebbe un carrello intero solamente per i dvd; oltre ai classici Chaplin e Totò, all'opera omnia di Hitchcock e a "8 1/2" di Fellini, sceglie il premio oscar "Tutto su mia madre" di Almodovar, che definisce grottesco e intriso di anarchica ironia.

Tra i libri predilige Alda Merini, a suo parere la più grande poetessa italiana, due titoli per tutti: "La volpe e il sipario" e "Il poema della croce". Poi propone il giallo di Faletti "Niente di vero tranne gli occhi" e un eroe eterno, "Il giornalino di Gianburrasca". Anche in tema di musica, Lina tradisce il suo gusto classico: nel suo carrello Louis Armstrong, il "Requiem"di Mozart e l' "Elegia" di Paolo Conte.

Il secondo ospite è Giovanni Rana che coglie l'occasione per presentare il suo manuale di filosofia del senso comune "La mia ricetta per la serenità", dove ha condensato tanti principi di buon senso con i precetti dell'I-Ching. Oltre al suo interesse, professionale e non, per la cucina ("Cucina italiana, ricette illustrate, "La pasta" e "Il pane"), scopriamo la sua inedita passione per le biografie e per Edgarda Ferri (importante esponente italiana del genere), di cui propone "La gran contessa - vita, avventure e misteri di Matilde di Canossa". In fatto di musica, il Cavalier Rana è un italiano doc: nel suo carrello Celentano, Raffaella Carrà, Mina e il nuovo cd a due voci di OrnellaVanoni e Gino Paoli. Stesso discorso per il cinema: Totò e Alberto Sordi ("Un americano a Roma" e "Il medico della mutua"), ma anche "Pane amore e fantasia" di Luigi Comencini.

Procediamo con Amanda Lear: la razzia nel reparto dvd comincia dal recente "La ragazza con l'orecchino di perla" di Peter Webber, poi passa a qualche revival nostalgico come "Bambi" targato Disney (che definisce "il primo vero film horror") e "Singin' in the rain" di Stanley Donen e Gene Kelly.

Amanda parla inoltre con Pat del suo contributo nel doppiaggio de "Gli incredibili - una famiglia di supereroi", il film di animazione di Disney e Pixar dello scorso Natale.

Anche le scelte musicali sono permeate da un alone nostalgico, con epicentro negli anni '70: Renato Zero e Loredana Berté per quanto riguarda il panorama italiano, David Bowie e Freddy Mercury invece per il Glam Rock internazionale. Tra i libri, due grandi capolavori: "Il profumo" di Suskind e "Il ritratto di Dorian Gray" di Oscar Wilde.

Gli inflitrati della serata sono i Fichi d'India che presentano il loro libro comico "Fico+Fico" e ricordano l'eperienza di recitazione nei panni del Gatto e la Volpe nel "Pinocchio" di Benigni. Anche l'infarinato Chiodaroli riesce a dire la sua, oltre al suo "Pieraaa" stupisce tutti con una passione inaspettata per la letteratura orientale: consiglia i "Romanzi e racconti 1949-1961" di Mishima e il libro segreto dei samurai "Hagakure" di Yamamoto Tsunetomo.

Puntata del 7 Gennaio:

Ad aggirarsi di notte tra i corridoi del megastore in questa quarta puntata ci sono Simona Izzo, il marito Ricky Tognazzi e Giorgio Haber

Parole chiave
, , ,
  • 250 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social