Thailandia-Bangkok, la zona centrale e il mare

Consigli di viaggio per godersi Bangkok, conoscere i thai e rilassarsi nel caldo mare di Krabi

  • di Lucba76
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Scriviamo questo racconto per consigliare il nostro viaggio e per dare le risposte alle domande che ci facevamo noi prima di partire. Il nostro viaggio prevede: tappa a Bangkok per girare in città e per fare le gite nel centro della Thailandia; e tappa di relax al mare di Krabi.

Spesa a persona: 1300. volo emirates con scalo a dubai. per gli hotel (di media qualità - 3 stelle) prevedete circa 25 euro a testa al giorno, per mangiare si spende poco.

Bangkok

Quando andare? A luglio l’umidità diventa davvero insopportabile e vorresti solo scappare dalla città. A gennaio è decisamente meglio e la sera si sta bene!

Hotel. Città immensa, i posti da vedere non sono concentrati in una zona/quartiere ma sono molto distanti da loro e soprattutto non comodi da raggiungere. E’ importante scegliere un hotel più vicino possibile ad una metropolitana e alla zona che più interessa. Ad esempio se volete vivere la città di notte è meglio trovare un hotel vicino a Khao San Road per limitare gli spostamenti. Se volete vivere la città antica è meglio trovare un hotel vicino al fiume chao praya che scorre lungo tutti i punti della vecchia città (templi, palazzo reale, etc). Prenotate un hotel con una piscina in meno ma con una posizione comoda!

Come muoversi: dall’aeroporto alla città è comodissimo il treno che al costo di 2 euro vi porta in centro città in 20 minuti, poi prendete il taxi per arrivare direttamente in hotel. Non contrattate la tariffa del taxi! Fate sempre accendere il “meter”, il tassametro, perché vi costa sempre meno rispetto a quanto potete trattare. Una corsa comunque vi può costare in media 2/3 euro… Per muoversi in città vi consiglierei sempre il taxi, ma attenzione…di giorno in pieno traffico non è detto che vi facciano salire!!! A noi è successo diverse volte :-) allora abbiamo rimediato con la metro. Forse la soluzione migliore è avvicinarsi alla zona di interesse con la metro e poi raggiungere i posti con taxi o tuc tuc!

Da vedere: leggete la guida e scegliete!! :-) oltre ai monumento “classici” noi abbiamo trovato molto carino il mercato galleggiante di Talin Chan floating market che si trova in città e quindi molto più comodo da raggiungere rispetto al più famoso Damnoen Saduak che si trova a 2 ore di auto. Imperdibile almeno un paio di ore al centro commerciale MBK (fermata National Stadium) dove potrete rifarvi il guardaroba, comprare souvenirs e pranzare al 4 piano pagando con banconote del Monopoli per comprare cibo nei più svariati banchetti: noodles sempre presenti (ottimi!) ma anche riso saltato e se ne avete voglia scegliete tra un piatto indiano e uno cinese, per finire con un fantastico mango e un frullato di cocomero! Non spenderete più di 5 euro per un pranzo completo! Non perdetevi il giro sul fiume chao praya con il traghetto-bus, una vista alternativa della città che vi porta vicino ai monumenti più importanti, con una atmosfera magica! Vi consigliamo di farlo di notte anche se noi non ci siamo riusciti…

La sera: Khao san road, Khao san road e ancora Khao san road! :-) non vi stancherà. Dopo una giornata a camminare ci vuole una cena thailandese in uno dei tanti ristorantini della zona a cui seguirà un massaggio tailandese o se preferite un massaggio ai piedi! Massaggio di un ora con olio a 10 euro… Da non perdere! Khao san road, Khao san road e ancora Khao san road!

Fuori Bangkok Abbiamo trascorso due giornate fuori Bangkok per vedere paesi più piccoli dove si può respirare la vera Thailandia. Un giorno ad Ayutthaya e un giorno a Lopburi. Secondo noi entrambe le gite vale la pena farle, anche se quella a Lopburi ci è rimasta nel cuore… Per muoversi ci sono due possibilità: treno e pullman. Premesso che entrambe sono efficienti e sicure, alcune differenze ci sono. il pullman per Ayuttaya è un normale pullman autostradale che possiamo trovare in Italia, si ferma spesso a raccogliere gente, infatti per fare 80 km impiega 1 h e mezza. Il pullman Bangkok-Lopburi è invece un minivan moderno e il viaggio dura 2 ore e mezza… Aria condizionata a palla e una marea di fermate. Sconsigliato! Il treno è un mondo a parte! modesto e senza aria condizionata (viaggia con finestrini e porte aperte…) ma ha la bellezza di essere il mezzo di trasporto dei thai per cui vi arricchisce di incontri particolari con persone dallo spirito unico. Noi siamo saliti su un treno pieno di studenti in divisa e ci siamo seduti sull’unico posto libero, un sedile di legno. Dopo alcuni minuti è arrivato un tipo gentilissimo che ci ha dato un foglio… era il menu! Eravamo nel vagone ristorante!!! :-) in più passando tra le campagne vi mostra tutto il paesaggio mentre in pullman vedrete solo strada e case di periferia

  • 34316 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social