I laghi della Lombardia

viaggio per i laghi della Lombardia e dintorni con la mia famiglia,compreso un bambino di 22 mesi

  • di sbruffino
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 
Annunci Google

Io e la mia famiglia decidiamo di trascorrere una settimana visitando i laghi lombardi, con noi il nostro bambino di 22 mesi. Partiamo da Livorno diretti a Sarnico, lago di Iseo.Soggiorniamo in un B&B molto carino,al mattino troviamo la colazione "servita" su un grazioso cestino di vimini posto fuori della porta. Appena arrivati facciamo un giro del paese dove soggiorniamo,la giornata è bella e la temperatura gradevole. La serata viene allietata dalla rappresentazione teatrale della storia degli abitanti di Sarnico con tanto di processione del Santo protettore.Il mattino successivo ci alzimo di buon'ora per la visita del lago in battello. La prima fermata è a Iseo,dove visitiamo il centro storico;proseguiamo la traversata fino a Lovere dove ci fermiamo per una visita al centro storico e dove facciamo "pranzo al sacco". Prima di rientrare a Sarnico facciamo una fermata a Monte Isola, unica isola al lago di Iseo, per "pennichella" pomeridiana sulla riva del lago. Rientriamo quindi a Sarnico, cena in un ristorante della zona, passeggiata lungo lago,gelato e tutti a letto pronti a ripartire il giorno dopo per la montagna, destinazione Livigno.Il percorso per raggiungere Livigno si presenta abbastanza tortuoso e ci sorprende un inaspettato viavai di motocicilette per un motoraduno internazionale.Arriviamo a Livigno per l'ora di pranzo e ci concediamo un buon piatto di pizzoccheri valtellinesi in un ristorante caratteristico nel centro della città. Passeggiata nel paese e via verso Bormio, dove facciamo sosta per un gelato,passeggiata nelle viuzze del centro storico e siesta in un parco giochi dove il nostro piccolo viaggiatore "sgambetta" piacevolmente.In serata raggiungiamo Tirano,provincia di Sondrio,e alloggiamo in una locanda del paese vicino,Tovo di S.Agata, dove mangiamo un ottimo capriolo.Il mattino successivo trenino panoramico del Bernina.In una splendida giornata percorriamo il tragitto che ci porta fino a St.Moritz ammirando il bellissimo panorama che ci circonda,tra laghetti alpini e il ghiacciaio del Bernina.Arrivati nella blasonata e splendida St.Moritz,che ci accoglie con un vento fortissimo,passeggiata lungo le vie della città,pranzo rigorosamente al sacco.Il pomeriggio lo dedichiamo alla passeggiata sul lago e ad un momento di sosta nel curatissimo giardino nel parco della città.Rientro a Tirano.Il mattino successivo dopo una ricca colazione partiamo alla volta di Como.Arriviamo in tarda mattina e visitiamo la città.Il pomeriggio lo dedichiamo alla visita del magnifico orto botanico di Villa Carlotta, un vero e proprio "paradiso". Al tramonto saliamo le colline verso Menaggio, dove si trova il nostro B&B, cena in un ristorante della zona dotato di piscina. Al mattino colazione e via verso la visita del lago di Como in traghetto; la prima tappa è Varenna,visita ai giardini di Villa Monasterio (carino ma non a confronto con il giardino di Villa Carlotta). Nel pomeriggio ci spostiamo verso Bellagio e visitiamo il bellissimo parco di Villa Melzi,dove con il nostro piccolo viaggiatore ci concediamo una sosta "rigenerante", la giornata è particolarmente calda e afosa. Giro per i vicoletti del centro, anche se le scalinate non rendono agevole la passeggiata, tanto più con passeggino a seguito, quindi rientro al B&B. Per la serata cena tipica sulla collina di Menaggio a base di polenta concia davanti ad una spettacolare vista del lago.Il mattino seguente si presenta con una forte pioggia, non ci scoraggiamo e partiamo destinazione Lugano. Arriviamo in tarda mattina e la pioggia persiste, decidiamo così di fare la traversata del lago in traghetto. Il lago si presenta molto affascinante sotto la coltre di nuvole,fortunatamente smette di piovere e facciamo così anche una passeggiata, se pur breve, per le vie del centro,con bambino sullo zaino in spalla. Nel pomeriggio partiamo per il lago Maggiore, breve fermata a Luino, dove ci coglie il temporale che avevamo evitato per poco per tutta la giornata, arrivo in serata nel B&B prenotato a Gagnano, Borgo Ticino. Cena in una osteria a conduzione familiare del paese.Il mattino successivo il tempo particolarmente incerto ci suggerisce di fare il percorso del "Maggiore express" che prevede inizialmente la traversata da Arona a Locarno(circa 4h),sosta a Locarno con visita del paese;da Locarno saliamo sul treno che percorre la via Vigezzina delle cento valli.La traversata un po' monotona viene ripagata dalle vedute mozzafiato del passaggio delle cento valli,dato che il percorso prevede inerpicate sulla montagna e offre la vista di vertiginosi dirupi e splendidi boschi fino alla discesa sulla volta di Domodossola, dove saliamo di nuovo sul treno e torniamo a destinazione. Una giornata stancante ma che ci ha dato molta soddisfazione.La mattina successiva,timorosi del traffico,ci alziamo di buon'ora e dopo un'ottima colazione e due chiacchere con la proprietaria del B&B partiamo di nuovo alla volta di Livorno,tutti e 3 soddisfatti della settimana trascorsa

Annunci Google
  • 4582 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nazarena
    , 11/4/2012 14:08
    Molto bello il racconto del viaggio.....fa trasparire un sano entusiasmo,e lo spirito con cui lo avete intrapreso.......a volte ci dovremmo soffermare sulle piccole perle che ci stanno intorno.......grazie x aver condiviso questo vostro viaggio.....Nazy
  2. Nazarena
    , 11/4/2012 14:04
    Bellissimo il tuo racconto di viaggio.......sei riuscita a tra

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social