Grecia 2008: Cronaca di un viaggio Improvvisato

La pazzia non ha mai fine, certo devo dire che un viaggio così deciso da un giorno ad un altro vorrebbero intraprenderlo tutti, un consiglio? Godetevelo al meglio, non fate come il sottoscritto che si trova dopo oltre 2000 km ...

  • di Aquila Gigliata
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

La pazzia non ha mai fine, certo devo dire che un viaggio così deciso da un giorno ad un altro vorrebbero intraprenderlo tutti, un consiglio? Godetevelo al meglio, non fate come il sottoscritto che si trova dopo oltre 2000 km percorsi a fare il punto della situazione e dire: "Certo de solo avessi avuto più tempo, me lo sarei goduto di più!!" Partiamo dall'inizio. ... Detta come scritta sembre una meta irraggiungibile , ma non è certo così, quanto il tempo dedicato nei preparativi e la mancanza di un planning potrebbero farlo pensare. Il mio programma di viaggio si è basato praticamente sulla scelta di una guida , forse la più dettagliata e precisa che io potessi comprare consigliatami da un grande "consigliere" il caro amico Sandro Coli. (Grecia Continentale - Lonely Planet) Il problema maggiore è che era veramente troppo dettagliata e per il tempo a me concesso ho dovuto suddividere il viaggio in poche massacranti tappe a tal punto che, prima di tornare in Italia, ho dovuto per forza di cose trovare relax su questa interminabile spiaggia dove alle 10:30 di domenica mattina io e il sole siamo gli unici abitanti. La cosa bella di questa vacanza? La mancanza quasi totale di turisti, il fatto che nessuno parli la tua lingua o che solo venga masticata da qualche anziano reduce di guerre ormai lontane. All'inizio questa condizione mi rilassava, ora pagherei per fare 4 chiacchere con qualcuno , tanto da cercare di imparare qualche parola di greco. Dunque, il mio viaggio nel Peloponneso era già cominciato in Italia quando avevo chiesto consigli si internet a chi già c'era stato. A detta di tutti: Posti magnifici, stupendi, ma attenzione a non distrarsi troppo mentre si è alla guida. Difatti ho poi constatato che i greci non sono proprio prudenti: lo dimostrano le innumerevoli "casine" ai bordi delle strade, nient'altro che ricordi di donne o uomini che hanno trovato la morte sulla strada. L'asfalto greco può distinguersi in 3 gettate: Quello nuovo e robusto delle nuove strade, rarissimo da trovare.

Quello vecchio e cedevole, che rende il manto stradale incerto, sconnesso e talvolta irregolare e pericoloso.

Quello più comune di tutti: L'asfalto ghiaccio, dove senti le ruote andare via.

Sarà che i posti visitati mi hanno preso a tal punto che la mia velocità di crociera raramente superava i 70 km/h ma non ho mai avuto grossi problemi con la strada quando con altri accadimenti. Le mie ferie sono cominciate il 6 settembre. La mattina ho salutato Sara , che a stento ha trattenuto qualche lacrima, piccina , in fondo è la prima vacanza che facciamo separati, ho caricato Heaven ( California Special 1100) e sono partito. Avevo appuntamento a Firenze Certosa con Marco, presidente dell'Enthusiastic Owner Club e Filippo ( Filoguzzista) conosciuto pochi giorni prima sul forum di anima guzzista, per farci un pre-tour del Chianti. Incontrati alla Certosa, siamo partiti calcando le strade che percorreremo durante il Chianti Maiala Tour , scortati a breve distanza dal Giova, ex ducatista ora passato alla Yamaha R1. La strada che avevo scelto ha entusiasmato non poco i ragazzi , ancor più "entusiasmati" quanto un gruppetto di fanciulle in bikini e bicicletta ci ha fermato a Castellina in Chianti durante la pausa caffè per chiederci indicazioni. Poi ci siamo rimessi in marcia per raccattare prima Vincenzo e Signora a Poggibonsi e infine Mastrolindo a Sovicille. Qui tutti si son conosciuti e reincontrati di fronte a bei vassoi di affettati misti, formaggi, sott'oli e sottaceti e birra fresca. Rimettendoci in "moto" ci siamo poi divisi all'altezza del bivio con la Siena - Grosseto dopo aver percorso il tragitto del venerdì e mezzo del sabato su strade molto entusiasmanti

  • 2105 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social