Corsica da Nord a Sud

Dopo un po'di anni in Sardegna quest'anno ho deciso di cambiare e devo dire che la Corsica mi è piaciuta tantissimo. Ho fatto una settimana a Porto Vecchio al residence "pavillons du belvedere" (http://www.residence-lespavillonsdubelvedere.com): arredo un po'vecchiotto ma posizione bellissima ...

  • di Michele Colombo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Dopo un po'di anni in Sardegna quest'anno ho deciso di cambiare e devo dire che la Corsica mi è piaciuta tantissimo. Ho fatto una settimana a Porto Vecchio al residence "pavillons du belvedere" (http://www.Residence-lespavillonsdubelvedere.Com): arredo un po'vecchiotto ma posizione bellissima verso il mare. La seconda settimana mi sono spostato a nord ad Algajola (http://www.Caladisole.Com), moderno e non troppo caro e per ultimo al Capo Corso (http://www.U-pozzu.Com/), un hotel veramente carino. La parte Sud dell'isola è più turistica e affollata ma ha delle spiagge stupende, da Santa Giulia a Rondinara, Palombaggia, Pinarellu, San Ciprianu. Bonifacio e Porto Vecchio sono molto interessanti ma la vera attrattiva è il mare, limpido e con dei colori da tropici. Ho letto dei commenti sulle strade corse: le vie principali sono in ottimo stato, ben migliori di quelle italiane; è logico che per arrivare in posti incontaminati come la baia di Rondinara non si può pretendere una strada a quattro corsie! si tratta di attraversare montagne in un paesaggio bellissimo, cosa si può pretendere? La bellezza dell'isola è il fatto di essere rimasta selvaggia a differenza dello scempio compiuto in altre località. Alcune spiagge non sono nemmeno raggiungibili via terra (Saleccia): è un esempio di tutela ormai rarissimo.

La parte Nord, da Calvi a S.Florent è meno affollata e l'ho trovata ancora più interessante. Le spiagge sono un po'meno spettacolari ma l'entroterra merita una visita. La Balagne ha dei paesaggi fantastici, nel giro di mezz'ora si passa dall'alta montagna alle spiagge della costa, comunque molto belle come Lozari, Ostriconi e Bodri. Mi è piaciuta Calvi con la sua cittadella e la baia. La via dell'artigianato all'interno della Balagne è imperdibile: villaggi come Corbara e Pigna sono arroccati sulle colline e hanno una veduta bellissima sulla costa. Da non perdere. Sulla costa, superando Calvi, poi il borgo di Algajola e Ile Rousse si arriva al deserto degli Agriates. La strada che porta a S.Florent non la si dimentica! Qui siamo in una riserva naturale, niente alberghi, traffico o cose del genere. Se vi piace il mare è il posto giusto. Ostriconi è l'unica spiaggia raggiungibile con la macchina ma... Dopo una discreta camminata. Il posto è selvaggio, niente bar oppure stabilimenti balneari e il contorno è una natura rigogliosa...Mai visto niente di simile. Per chi ama il trekking c'è un sentiero che attraversa il "deserto" lungo la costa, guardate qua: http://www.Digitalight.It/corsica2003/index.Html.

La spiaggia di Saleccia è un gioiello, la si raggiunge a piedi in un'oretta dopo che una nave vi porterà in una spiaggia vicina. In estate non si è soli, naturalmente. Ma i colori di questo posto sono unici, infatti tutte le guide la paragonano ad una spiaggia tropicale! Speriamo che rimanga cosi com'è, isolata, selvaggia e lontana dalle strade asfaltate alla faccia di chi si lamenta delle stradine tortuose della Corsica!!! Il viaggio si è concluso al Capo Corso, ambiente del tutto diverso con paesini molto carini sul mare. Sembra di essere in Liguria! Non posso tralasciare l'interno con le sue montagne che arrivano quasi ai 3000 metri. Mi sono fermato anche a Corte, spettacolare.

Per quello che ho visto, muoversi in Corsica vuol dire fare più vacanze perchè il paesaggio cambia completamente. Da Bonifacio a Corte, le montagne, i tropici, scogliere, spiagge di ciotoli...Nel mediterraneo niente di simile! Gli aspetti negativi sono legati al costo della vita, decisamente alto. Anche nei supermercati i prezzi sono alti. Il livello dei ristoranti inoltre è mediamente inferiore a quelli italiani ma questa non è una gran scoperta. Per quanto riguarda l'affollamento la zona fra Bonifacio e Porto Vecchio in agosto è presa d'assalto e il 60/70% dei turisti è italiano. Nonostante ciò quasi tutte le spiagge hanno parcheggi liberi molto grandi e all'ombra di pinete (reduce dalla Sardegna non credevo ai miei occhi). Come si fa a non tornare in Corsica?

  • 2892 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social