Abu Dhabi e Doha

Questa volta abbiamo deciso per una vacanza piuttosto tranquilla e rilassata in un posto caldo ma non troppo turistico, così abbiamo scelto il Medio Oriente. Facciamo cinque giorni degli Emirati Arabi ad Abu Dhabi e quattro giorni in Qatar a ...

  • di moreno65
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Questa volta abbiamo deciso per una vacanza piuttosto tranquilla e rilassata in un posto caldo ma non troppo turistico, così abbiamo scelto il Medio Oriente. Facciamo cinque giorni degli Emirati Arabi ad Abu Dhabi e quattro giorni in Qatar a Doha.

23 Dicembre 2007 Partiamo in mattinata da Milano Malpensa con un freddo pungente ed arriviamo a Francoforte dove fa ancora più freddo, -5° ed in più è nevicato, questo ci rallegra ancora di più pensando che andremo al caldo. Nel primo pomeriggio il nostro volo Ethiad Airways parte per Abu Dhabi (c’era il volo diretto oggi anche da Malpensa, ma ci costava € 150,00 a persona in più, ed avremmo guadagnato solo un paio d’ore sull’orario di arrivo, quindi la scelta di uno scalo a Francoforte.

A malincuore non abbiamo scelto la Emirates (che in tutto il ns. Girovagare per il mondo, riteniamo una delle compagnie migliori insieme a Singapore Airlines), perché Ethiad Airways ci portava direttamente ad Abu Dhabi (che è la sua base di armamento) e poi per la curiosità di provare una nuova compagnia aerea.

Il volo di sei ore è stato molto buono, ed in tarda serata con un fuso orario di 3 ore arriviamo ad Abu Dhabi, prendiamo un taxi e siamo in albergo al bellissimo “Le Meridien Abu Dhabi”; rimane il tempo di andare a dormire perché ormai è notte.

24 dicembre 2007 Questa mattina dopo la colazione a buffet compresa nel costo della camera (buffet immenso in uno dei 14 ristoranti del ns. Hotel, tra cui cucina italiana, francese, libanese, thai, messicana, etc.), facciamo un giro per orientarci nell’albergo; scopriamo così che ha un giardino interno dove sono presenti parte dei ristoranti con tavoli all’aperto. Andiamo a ritirare i teli per la spiaggia, ma la stessa è in rifacimento e quindi oggi...Bordo piscina; la temperatura è buona, 26 gradi, c’è un bel sole ed è ventilato, così restiamo fino alle 16,00 sorvolando sul pranzo, anche perché dopo la mega-colazione del mattino...Poi l’aria si fa più fresca e quindi è ora di andare in camera e sistemarsi per visitare la città.

Usciamo per una passeggiata sulla “Corniche” (simile al ns. Lungomare) dove si incontra altra gente, non moltissima per la verità ma è affascinante essere qua con le luci del tramonto e sentire dalle moschee il richiamo del “moessin” alla preghiera per i musulmani...Questo per cinque volte al giorno. Facciamo una visita all’Emirates Palace Hotel che è semplicemente spettacolare, peccato averlo visto di sera apprezzando solo l’interno, mentre per l’esterno e la spiaggia è ormai buio...Viene utilizzato anche per molti eventi importanti...Banchetti, congressi, concerti ed anche visite di Stato..Due settimane fa c’era anche il ns. Presidente Napolitano, ed in Gennaio arriverà il Presidente degli Stati Uniti.

Prendiamo un taxi e torniamo al ns. Hotel che è dalla parte opposta della baia, vista l’intenzione di mangiare nel ns. Ristorante libanese...Scopriamo purtroppo che la quasi totalità dei ristoranti ospita feste private per la vigilia di Natale, e quindi dobbiamo ripiegare su uno dei pochi disponibili sempre nel ns. Hotel. Scegliamo il “NGR Sport Bar” e visto il menù con cucina messicana (che a noi piace molto) decidiamo per due fajtas...Peccato che erano talmente piccanti da risultare impossibili da mangiare!!!! Seccati per la scelta sbagliata, facciamo due passi in città e scopriamo un paio di ristoranti arabo-libanesi nei dintorni del ns. Hotel...Sarà per domani sera...Troviamo una pasticceria e comperiamo dolci arabi e caffè.

25 Dicembre 2007 Oggi è Natale per noi, mentre qui è un giorno normale (tranne nei grandi alberghi, dove si organizzano pranzi e cene natalizi); a noi non interessa e quindi passiamo la giornata in spiaggia che oggi è aperta...La stessa non è eccezionale, un po’ piccola, ma oggi non c’è nessuno e quindi si stà molto bene. Ancora in spiaggia fino alle 16,00 e poi sistemata e si esce per un altro giro della città, oggi giro della zona centrale e commerciale. Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi, è una città moderna con grattacieli e grandi strade sempre molto trafficate, e tantissima gente in giro di qualsiasi nazionalità, mentre i turisti occidentali sono pochissimi...È piacevole e soprattutto molto tranquillo e sicuro girare la sera, passiamo davanti a diverse moschee tutte illuminate, e poi molti negozi...Come spesso succede in questi Paesi, l’attività commerciale è divisa per zone...C’è quella delle stoffe, delle calzature, dell’elettronica, dell’oro, etc. ..Non sono vecchi souk, ma negozi moderni

  • 30328 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social