Canada occidentale e Yellowstone con bimbi al seguito

Da Toronto alle Cascate del Niagara, da Vancouver alle montagne rocciose canadesi... Jasper e Banff... dal Montana a Yellowstone per finire a New York

  • di Lorenzoasr
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 5
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Uno splendido viaggio in famiglia con tre bambini tra orsi e cascate. Prospetto pratico e cronologia del viaggio, giorno per giorno.

Preliminarmente... Dunque, la prima cosa cui stare attenti quando si fa un viaggio all'estero prenotando hotel è il denaro.

Arriviamo subito alla conclusione: nel momento del check out dall'hotel, anche se prepagato, bisogna sempre chiedere di sbloccare subito le somme che vi hanno bloccato sulla carta di credito. E ai ristoranti e pub pagare in contanti. La maggior parte degli alberghi, infatti, anche dopo che pagate il conto, non tolgono il blocco (che poi cade automaticamente dopo 20 gg.) delle somme a garanzia che "fermano" sulla carta di credito e quindi a noi è accaduto che di 5.000 euro di fido, verso la fine della vacanza, 1.200 euro non erano disponibili, pur avendo pagato regolarmente tutti i conti! Incredibilmente, persino alcuni pub e ristoranti, ai quali abbiamo pagato il conto regolarmente con carta di credito a fine cena, chissà perché hanno messo un blocco sulla carta di credito per l'equivalente.

Detto questo, lasciamo al resoconto giorno per giorno il dettaglio della vacanza.

Qui farò un piccolo riassunto pratico.

Durata della vacanza: noi, viaggiando con tre bambini di 11, 9 e 4 anni, abbiamo fatto dal 3 al 25 agosto 2012. Prima tappa a Toronto (la sera dell'arrivo e una seconda notte per assorbire il fuso). Poi abbiamo affittato la macchina on line dall’Italia in una agenzia di Toronto e con quella siamo andati al Marriott Hotel di Niagara Falls per una notte. Poi aereo fino a Vancouver dove siamo stati tre notti, compresa quella dell'arrivo. Ancora in un’altra auto affittata fino a Clearwater (una notte), due notti a Jasper e due notti a Banff, poi shuttle condiviso con altri viaggiatori (non abbiamo trovato la possibilità di portare la macchina dal Canada agli USA… se c’è tale opzione costa molto) fino al Montana dove abbiamo trascorso una notte a Somers, due notti all’East Glacier Park e tre notti a Yellowstone. Poi 4 notti a New York partendo da Bozeman e ritorno a Roma via Toronto.

Se dovessi riprogrammare il viaggio: una notte in meno a Yellowstone e una in più tra Jasper e Banff (che meriterebbero soste assai più lunghe se si vuole avere il tempo per fare passeggiate ecc. ecc… se si può evitare Yellowstone, 15 giorni sulle montagne rocciose canadesi consentono di godere molto più della bellezza straordinaria dei luoghi). Del resto, se si fa una vacanza esplorativa come la nostra, si sta sempre con la valigia aperta: ora che sappiamo, dovessimo tornare – e lo faremo - rimarremmo nell’area tra Clearwater, Jasper e Banff.

Fuso orario con i bambini: Oscilla tra le 6 ore di Toronto e le 9 di Vancouver.

Lo abbiamo recuperato pienamente in 3-4 giorni, di cui duro solo il primo.

Al ritorno è stato invece assai più rapido.

Costo della vita: superiore di circa un terzo rispetto all'Italia, sia in Canada che in U.S.A..

Costo della vacanza: impegnativo, almeno per noi che eravamo in cinque. Alla fine, compreso tutto quel che abbiamo speso, pasti inclusi ed inevitabili acquisti, siamo arrivati intorno a 20mila euro (12-13mila erano tra voli, alberghi e macchine), che abbiamo deciso di spendere per far sì che i nostri figli in futuro non comprino auto od orologi di lusso ma si dedichino piuttosto a conoscere il mondo.

Costo dei pasti al ristorante per la nostra famiglia tra i 70 e i 120 dollari

  • 37197 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social