Passeggiate, gite in bici e musica in Trentino

Musica classica, jazz e world music, trekking e pedalate in mountain bike dal 29 giugno al 28 agosto per la XX edizione del festival I Suoni delle Dolomiti

Il festival I Suoni delle Dolomiti festeggia il suo XX compleanno domenica 29 giugno al Rifugio Maria e Alberto ai Brentei (Dolomiti di Brenta), per offrire anche quest’anno la possibilità di condividere momenti di vita e di ascolto unici.

TREKKING E CONCERTI IN ALTA QUOTA

Dopo il brindisi inaugurale, durante il quale non mancherà di suonare Bach, il violoncellista Mario Brunello - musicista che più di ogni altro ne incarna lo spirito più avventuroso - sarà protagonista di altri appuntamenti, ad iniziare dal trekking sul Monte Pasubio, che apre la sezione di Dolomiti di Pace. Nei giorni 1, 2 e 3 luglio Brunello percorrerà le trincee, le gallerie e i camminamenti del Pasubio insieme ai componenti del Signum Saxophone Quartet (due sloveni e due tedeschi), suonando musiche scritte durante gli anni della Grande Guerra. Trekking e concerto finale sono inseriti nel programma nazionale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale.

Per la musica classica, durante il festival, si esibiranno Mario Brunello, la violinista Isabelle Faust la violista Danusha Waskiewicz, il Quartetto d’Archi di Torino e il Quartetto Prometeo. Per il jazz esibizioni della violinista Regina Carter, del trombettista Dave Douglas e Mark Baldwin Harris. Tra gli artisti italiani che parteciperanno al festival ricordiamo Cristiano De André, la coppia Paola Turci - Marina Rei, Paolo Jannacci e Arisa.

All’insegna dell’incontro fra parole e musica sarà l’appuntamento di venerdì 4 luglio (Viote, Terrazza delle Stelle, Monte Bondone), inserito nell’iniziativa “A seminar la buona pianta”: Michele Serra leggerà pagine da Gli sdraiati accompagnato dagli sberleffi musicali della Banda Osiris.

TOUR IN MOUNTAIN BIKE

Tra le novità dell’edizione 2014, Arteapedali. Dal 17 al 19 luglio, quattro “ciclomusicisti” pedaleranno insieme ai partecipanti compiendo un tour in mountain bike lungo il percorso di 120 chilometri del Dolomiti Brenta Bike. Musica la mattina prima della partenza, durante le soste, all’arrivo e prima di andare a dormire. Concerto finale alle 14 di sabato 19 luglio a Malga Movlina (Terme di Comano), arricchito dalla presenza del trombonista Gianluca Petrella. Per fine luglio, dal 28 al 30, è previsto un altro trekking, questa volta tra i Rifugi del Catinaccio e del Sassolungo (Dolomiti di Fassa).

FESTIVAL & RELAX

La XX edizione de I Suoni delle Dolomiti si concluderà giovedì 28 agosto nel museo a cielo aperto di Arte Sella con un concerto del pianista americano Uri Caine, con Mario Brunello ospite in alcuni brani.

A ogni concerto è possibile associare una proposta vacanza. In particolare, nei giorni dal 6 al 13 luglio, la Val di Fassa propone un’intera settimana dedicata al festival, in concomitanza con gli appuntamenti dell’8, 10 e 12 luglio.

La partecipazione al festival è libera e gratuita, ad eccezione dei 2 trekking, del tour in mountain bike e del concerto del 28 agosto ad Arte Sella.

Per saperne di più potete consultare il sito ufficiale del festival, collegandovi all'indirizzo http://www.isuonidelledolomiti.it. Il festival è anche su facebook e twitter.

  • 1186 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social