Fuerteventura la isla fortunata

Ciao amici viaggiatori,mi aggrego anch'io tra i tanti fortunati che sono stati a Fuerte e vi racconto la mia vacanza mare e relax sperando di esservi utile!!! Appena scesi dall'aereo a Puerto del Rosario mi sembrava di riconoscere il paesaggio ...

  • di ALE.LZ
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao amici viaggiatori,mi aggrego anch'io tra i tanti fortunati che sono stati a Fuerte e vi racconto la mia vacanza mare e relax sperando di esservi utile!!! Appena scesi dall'aereo a Puerto del Rosario mi sembrava di riconoscere il paesaggio che vedevano i miei occhi: un paesaggio desertico,dai colori caldi con gradazioni che partvano dal giallo della sabbia al rosso delle rocce vulcaniche: mi sembrava sharm el sheik...Se non fosse stato per il venticello che tirava.

E' proprio per questo che l'isola si chiama Fuerteventura:il vento è protagonista quasi tutti i giorni sull'isola e per fortuna che c'è,perchè in estate la temperatura è molto alta(Fuerte è vicinissima al Marocco)e senza vento non si respirerebbe.

Voglio essere breve ma efficace, quindi vi dico subito che il mare di Fuerte non deve invidiare il mare dei Caraibi:l'acqua è molto pulita e di un bell'azzurro intenso...È un pò fresca perchè è pur sempre oceano,ma con un pò di coraggio si fanno dei bagni meravigliosi!Se vi alzate e quel giorno il vento è particolarmente fastidioso vi consiglio di andare verso EL COTILLO,di fronte al ristorante AZZURRA, si trovano delle meravigliose calette di sabbia bianchissima dove il mare è sempre calmo.Nella spiaggia ci sono delle costruzioni di sassi che permettono di essere riparati dal vento:come un piccolo privè.E' però consigliabile avere un ombrellone perchè la "brezza" non fa avvertire nè caldo nè sete,cosi' si rimane più a lungo sotto il sole e ci si scotta facilmente.(ho usato fino all'ultimo giorno la protezione 20 e sono tornata a casa abbronzatissima nonostante io sia bianca come un fazzoletto).Al ristorante azzurra poi si mangia italiano molto bene e vi assicuro che già dopo 5 giorni avrete voglia di spaghetti e fusilli perchè purtroppo sull'isola non si mangia molto bene.Io ero al club playa park...E faceva veramente schifo tutto quanto(e sono di bocca buona ve lo assicuro...)Vi elenco alcune tra le spiaggie più belle che ho visto e che mi sono rimaste nel cuore: Le dune di sabbia di corralejo: si estendono per alcuni km ed è un luogo meraviglioso! sembra di stare in pieno deserto, con dune di sabbia alte vari metri,che a causa del vento cambiano forma ogni giorno...Lo sguardo si perde alla vista di tanta sabbia...E in fondo a voi il mare,l'orizzonte blu..Stupendo,ho fatto foto meravigliose!Al Cotillo nella parte nord-ovest dell'isola ci sono diverse spiaggie,con alte scogliere e spumeggianti onde,per bagni divertenti e "liberi" in questa parte dell'isola è praticato il nudismo...Non scandalizzatevi anzi,provatelo :da un senso di libertà impareggiabile e nessuno vi giudica o vi addita!scendendo verso sud si trovano spiagge lunghe e libere fino ad arrivare a SOTAVENTO e JANDIA.Sotavento è veramente obbligatorio visitarla perchè è bellissima peccato che quando ci sono stata io il vento era insopportabile e sono dovuta fuggire perchè la sabbia pungeva fastidiosamente!!.Noi abbiamo noleggiato la macchina dall'Italia(non fate l'errore di noleggiarla li perchè vi tolgono anche i calzini...)per 10 giorni abbiamo girato l'isola in lungo e in largo,visitando anche l'entroterra...Suggestivo perchè i colori sono molto caldi e si avverte molto la vicinanza all'Africa,ma a parte un paio di paesini(Betancuria che è la capitale e Pajara) non c'è molto di degno di nota.Non cercate chissà cosa e non inoltratevi in stradine sterrate perchè rischiate solo di bucare una gomma e di non trovare niente di che.Proprio a causa delle strade dissestate vi sconsiglio di visitare la cosat ovest.Noi siamo arrivati con fatica a PLAYA DE GARCEY dove c'è una nave incagliata vicino alla costa,dove ci sono delle belle grotte e dove gli scoiattoli vagano liberi per la spiaggia e vengono a mangiarti le briciole sotto l'ombrellone...Però ci siamo fatti un bel pò di "segni della croce" perchè la stradaina, se cosi si puo chiamare sfiorava il precipizio:sotto solo il mare!!!Da incoscienti...Ma essendo qui a raccontarlo dico che ne è valsa la pena perchè il paesaggio è super! Consiglio:partite con pochi abiti...Perchè potrete acquistarne li spendendo veramnete poco.Il costo della vita è la metà del nostro: Nike e Benetton hanno prezzi ridicoli(maglie benetton a 2.90€),le marlboro costano 2.50€ e se acquisti la stecca ti fanno lo sconto, con 30€ di benzina abbiamo girato 10 giorni in lungo e in largo..Note negative: il cibo non è dei migliori:tutto è importato! Il divertimento:scordatevi la movida di Ibiza perchè a Fuerte i negozi chiudono alle 22.00 e poi vi rimangono solo i ristorantini o i pub sul porto di Corralejo...Niente discoteche rinomate.A Fuerte si va per rilassarsi e scoprire un'isola poco sconvolta dalla mano dell'uomo...Ma ancora per poco perchè i cantieri sono tantissimi quindi dovete sbrigarvi!!sicuramente ho tralasciato cose importanti ma ci sarebbe tanto da dire...Scrivetemi se volete informazioni più precise.ASTA LUEGO!!!!!!

  • 1822 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social