Sardegna in relax per una famiglia... in veloce crescita!

nove giorni in villaggio Francorosso nel sud della sardegna con 2 bimbe sotto i tre anni e pancione

  • di verale
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Vi sto per raccontare brevemente la nostra vacanza in Sardegna dettata da un bisogno estremo di riposo dopo un lunghissimo inverno passato per lo più a curare influenze e malanni vari delle nostre due creature. Spero di dare brevemente informazioni utili a chi come me ha esigenze prettamente di natura familiare. In famiglia siamo mio marito, una bimba di 2 anni e mezzo, una di 16 mesi e io incinta di 6 mesi quindi potete ben caipre che la nostra prima necessità fosse il confort e la tranquillità.

TRASFERIMENTI

Abbiamo deciso di andare in macchina per diversi buoni motivi: 1 se ce ne fosse stato bisogno avremmo potuto essere indipendenti e tempestivi (tipo per correre in farmacia) 2 potevamo portarci dietro praticamente tutta la casa 3 avremmo rispettato i tempi delle bimbe con tutte le fermate a loro necessarie (pipi, sete,nausea...)

Per la treversata abbiamo scelto la MOBY con tratta notturna. Ci siamo trovati benissssssimo!!! Le cabine sono molto confortevoli per quanto siano cabine di nave, addirittura sulla quadrupla di AKI un letto è a una piazza e mezza, utilissimo per dormirci con la più piccina. Al servizio do' dieci e lode, il personale è stato gentilissimo, ottima la pulizia e anche gli spazi per i bimbi sono piu' che adeguati, veloci nell'imbarco e sbarco e puntuali, il tutto per 300 euro, direi un affare! La nota dolente è stato il trasferimento in macchina Olbia-Costa Rei, come sapete non ci sono autostrade in Sardegna e il navigatore ci aveva consigliato la statale 125. Scelta sbagliata!! per un percorso di 3 ore ce ne abbiamo messe quasi 5 perchè essendo tutta curve e saliscendi le bimbe hanno vomitato ad ogni curva. Inoltre per quanto il paesaggio fosse spettacolare lungo la strada non abbiamo incontrato nemmeno una piazzola all'ombra, non un solo albero sotto cui fermarsi e alle 10 di mattina il 26 di maggio già faceva un caldo boia! Al ritorno abbiamo preso la statale 131, siamo scesi a Cagliari per imboccarla allungando di un ora ma ne è valsa la pena, tutta dritta e immersa nelle gineste, uno spettacolo!

SOGGIORNO

Abbiamo alloggiato al Sea Club Francorosso Spiagge Sanpietro La struttura è molto bella e tranquillla, personale gentile, animazione non pressante e per una famiglia come la nostra direi ideale. Cibo ottimo, spiaggia bellissima, pochi ombrelloni e ben distribuiti, sabbia bianca e pulita, mare trasparente, servizio in spiaggia ottimo pure, ci siamo sentiti veramente coccolati. Se vogliamo proprio trovare dei diffettucci questi sono: camere non grandissime e con poca attenzione al fatto di avere bimbi, per es il bagno di design è stupendo ma nel lavandino non riesci nemmeno a lavare il sederino di un bimbo e la doccia ha lo spruzzo dall'alto fisso. Inoltre non ci sono spazi coperti per i bimbi, se il tempo è bruttino non c'è un posto per farli giocare. Ci eravamo portati l'auto anche per poter eventualmente visitare altre spiagge vicine ma alla fine siamo stati vinti dalla pigrizia e non ci siamo mossi dall'albergo. Un'unica mattina abbiamo visitato Villasimius, bellissima!!! e abbiamo sbirciato la sua spiaggia, praticam identica a quella dell'hotel. Alla fine direi che la nostra vacanza è stata decisamente positiva, e col senno di poi abbiamo scelto bene visto cio' che ci ervamo prefissati, riposo riposo riposo e solo chi ha bimbi piccoli ci può comprendere appieno.

  • 4292 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social