Vacanza da sogno

Tizy e Piero piety@libero.it Partenza il 17/07/06, rientro il 25/07/06 Destinazione Repubblica Dominicana Vacanza da sogno ai Caraibi Cagliari,16/07/06 Dopo alcuni giorni di preparativi, le ultime compere, ed aver controllato che gli orari dei voli fossero regolari, chiudiamo con molto ...

  • di La Redazione
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Tizy e Piero piety@libero.It Partenza il 17/07/06, rientro il 25/07/06 Destinazione Repubblica Dominicana Vacanza da sogno ai Caraibi Cagliari,16/07/06 Dopo alcuni giorni di preparativi, le ultime compere, ed aver controllato che gli orari dei voli fossero regolari, chiudiamo con molto piacere le nostre valigie, finalmente si parte!!!!!!! Prima destinazione Roma da dove partiremmo il giorno successivo per la Repubblica Dominicana Sono circa le 17,15 quando arriviamo a Fiumicino, siamo eccitatissimi il nostro umore è alle stelle, colmi di felicità ci dirigiamo verso l’albergo, dove passeremmo la notte prima della partenza ufficiale ai Caraibi.

Bavaro Beach Resort arriviamo!!!!!!! Roma, 17/07/06 Dopo aver trascorso una notte insonne,vuoi per il baccano che proveniva dal di fuori, data l’ubicazione dell’albergo,situato nei pressi di Piazza della Repubblica ,ed in parte all’agitazione per l’imminente partenza,finalmente il personale dell’albergo incaricato di farci la sveglia ci chiama. Dopo una breve doccia e indossati i nostri vestiti siamo pronti.

I nostri visi stanchi assonnati ma felici, consapevoli che la nostra avventura da sogno stava ormai per incominciare.

Data l’ora, in albergo non possiamo neppure prendere un caffè visto che le colazioni iniziano alle 7,30. Non ci perdiamo d’animo e prese le nostre valigie non vediamo l’ora di lasciare l’albergo troveremmo certamente qualche bar aperto dove far colazione. Dopo alcune coccole ed i tanti abbracci per la felicità siamo fuori dall’albergo. Per strada solo alcune persone che corrono verso la stazione,il bar è aperto come immaginavamo, semi vuoto ma pulito ed accogliente. Comincio a prender posto ad un tavolino, il caldo tepore del locale mi fa passare i brividi per la leggera brezza mattutina , mentre Piero ordina la colazione, caffè per lui un the caldo per me, e cornetto alla marmellata per entrambi, il loro profumo sembra invitante ma io lascio quasi a metà la colazione, ho lo stomaco chiuso per l’eccitazione .

Si sono fatte le 6,15 è ora di prendere il treno ,partenza prevista per Fiumicino 6,22.

Partiamo in perfetto orario dopo aver riposto le valigie nell’apposito scomparto, cerchiamo di rilassarci un po’ anche se l’agitazione è l’euforia prendono ulteriormente il sopravento su di noi.

Piero sonnecchia ed io ascolto un po’ di musica dal lettore mp3.

Mentre il treno comincia la sua corsa verso l’aeroporto, mi viene in mente una canzone, la cerco tra le canzoni scaricate sul mio lettore.

Fa abbozzare un sorriso sul mio volto, il verso del brano: scorrono immagini nella mia mente e dal finestrino di un vecchio treno vecchi col basco che ti guardano strano...,oserei dire di grande effetto visto la circostanza.

Arriviamo a Fiumicino ancora più entusiasti e felici più che mai, di quando avevamo lasciato l’albergo. Riprendiamo i nostri bagagli e corriamo a cercare il nostro tour operator con la quale avremmo dovuto incontrarci alle 7,50 circa ai banchi dell’accettazione ai voli internazionali .

Visto che siamo in piedi dall’alba, cerchiamo il bar per un altro caffè ed un’altra bella colazione adoro farlo all’aeroporto, visto che poi ci attende un lungo viaggio, un giro per l’edicola per acquistare qualche libro da leggere in volo, e dopo qualche sms a parenti e amici per gli ultimi saluti, ci rechiamo all’appuntamento con il tour operator, che ci consegnerà i documenti di viaggio, la carta d’imbarco e che salvo ritardi l’ora della partenza è confermata per le 11,00 circa con destinazione aeroporto la Romana., per poi arrivare in bus a Punta Cana

  • 1146 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social