Giro del lago di Garda in moto

Una due giorni on the road intorno al lago

  • di danidisa
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Per il nostro giro in moto di due giorni abbiamo pensato al Lago di Garda con pernottamento a Riva del Garda. Carichiamo sulla moto i pochissimi bagagli (basta poco) e partiamo sperando che il tempo sia clemente.

SABATO 2 GIUGNO

Partiamo poco dopo le 8 da Varese con l'Harley di Max. Sosta per colazione e benzina e poco dopo le 10 siamo già a Desenzano del Garda dove abbandoniamo l'autostrada. Qua facciamo una piccola sosta, perchè a Desenzano ci siamo già stati altre volte, come in tutte le località lacustri del lago di Garda meridionale (Desenzano, Sirmione, Peschiera e Lazise) essendo le più vicine a casa nostra. Comunque Desenzano è sempre bella con la sua fantastica darsena ed i locali e le belle case tutte intorno: vale sempre la pena rivisitarla e poi ci serve una pausa.

Intanto il caldo aumenta: togliamo i nostri strati di vestiti ed alla fine viaggiamo semplicemente in maglietta per tutto il week-end. Iniziamo il tour costeggiando il lato lombardo del Lago. Le tappe sono state tutte studiate a tavolino, consultando libri fotografici e guide alla ricerca dei borghi più caratteristici. Tuttavia nel corso del viaggio scopriremo che ogni singola località affacciata sul lago di Garda ha il suo perchè e, anche se minuscola, merita di essere vista. Prossima tappa è Manerba del Garda dove facciamo una sosta veloce al Lido con piccolo porto Turistico.

Presto ci rimettiamo in viaggio verso la vicina Salò, uno dei centri più grandi del lago. Qui troviamo un bel lungolago oltre a caratteristiche vie centrali con tanti negozi. Pranziamo con un panino al bar Zanardelli, nella parte centrale della passeggiata.

Transitiamo in moto da Gardone Riviera guardando le belle ville affacciate sul lago (molte delle quali sono alberghi di lusso) e ci fermiamo a Toscolano Maderno.

Qui, sono presenti degli stabilimenti balneari veri e propri: ombrelloni/lettini/chioschi ecc. Sembra proprio di essere al mare. Purtroppo qui il tempo si rannuvola un po' ma non perdiamo la speranza. Prossima tappa è Gargnano, un piccolo borgo ma una piccola perla per chi è alla ricerca di un posto tranquillo e romantico. La darsena in centro paese è un incanto. Notiamo subito il romantico albergo affacciato sulla Darsena: Albergo Gargnano. La prossima volta pernottiamo qui! Gustiamo un gelato nella gelateria collocata proprio davanti la darsena, osservando una famiglia di Cigni: madre, padre e 5 piccoli cigni.

Subito dopo abbandoniamo la strada costiera per salire a Tremosine: affrontiamo così un suggestivo percorso di montagna tra grotte, ruscelli e vista del lago dall'alto. Bello: lo consigliamo. Attenzione però: le strade sono un po' strette. Vi consigliamo il ristorante La Brasa, in posizione estremamente panoramica, sopra al fiume.

Prossima tappa è Limone del Garda. Limone è veramente carina. Tuttavia è molto, ma molto turistica e, pertanto, presa di mira dal turismo di massa. Troviamo delle invitanti spiaggette ed io, Daniela, non riesco a resistere, così tolgo scarpe e calze per bagnarmi i piedi. C'è persino qualcuno che si fa il bagno ma l'acqua è decisamente troppo fredda

  • 20926 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Maxhd69
    , 9/9/2012 15:22
    Nel prossimo week end andiamo pure noi in harley grazie delle info
  2. Angela Rosa Russo
    , 13/6/2012 21:11
    Vorrei rifare questo giro! Chissà quando!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social