Passeggiando per Verona

Le partecipanti: Ba, Vi e Al. Per il compleanno di Al, Ba e Vi le hanno regalato un week-end a Verona, per vedere una città nuova, per stare un po' insieme e per rifarsi un po' della vacanza mai fatta ...

  • di ambralunare
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Le partecipanti: Ba, Vi e Al.

Per il compleanno di Al, Ba e Vi le hanno regalato un week-end a Verona, per vedere una città nuova, per stare un po' insieme e per rifarsi un po' della vacanza mai fatta loro tre insieme! Partenza dal paesello alle 7.00 del mattino, il sole ancora doveva sorgere... Prima tappa dopo dieci minuti al bar per fare colazione, non si può affrontare niente con lo stomaco vuoto! Quindi si riprende direzione Verona, in autostrada non c'è molto traffico, la città di Milano scorre via senza particolari inconvenienti, così come Bergamo e Brescia. Alle 09.15 circa raggiungiamo la nostra meta, perdiamo qualche minuto per trovare l'hotel dove alloggeremo per una notte ma alla fine tutto bene. La nostra stanza non è ancora pronta, quindi iniziamo il nostro "tour", prima tappa al bar per un buon caffè, il barista è molto simpatico e ci facciamo quattro risate, poi raggiungiamo la tomba di Giulietta. Alla cassa facciamo la "Verona Card" per otto euro possiamo entrare in tutti i musei convenzionati e utilizzare i bus. Rimaniamo impressionate dal fatto che molte persone sono in attesa del loro matrimonio incontriamo un bel po’ di coppie che si devono sposare o che l’hanno appena fatto e si fanno fotografare vicino al pozzo nel cortile. Prima di trovare la tomba passiamo per il museo degli affreschi, non sappiamo dire se è bello o meno in quanto non siamo esperte, lo troviamo un po’ noiosetto! Girovaghiamo un po’ per il sito rischiando di cadere per i ripidi gradini alla fine troviamo la famosa tomba di Giulietta si tratta di un “sarcofago” di pietra senza il coperchio strapieno di scritte, con un mazzo di fiori al suo interno. Dopo le foto di rito ce ne andiamo. Seguendo le indicazioni del barista conosciuto poco prima raggiungiamo Piazza Bra e quindi l’Arena. In piazza ci sono le Olimpiadi del Formaggio, noi entriamo nell’Arena (non paghiamo niente in quanto utilizziamo la Card). Faticando non poco riusciamo a raggiungere l’ultimo “anello” la vista non è male anzi... rimaniamo sedute per una buona mezz’oretta per riprenderci dalla fatica! Alla fine ci decidiamo a scendere e facciamo un giretto in mezzo alle bancarelle dei formaggi, c’è veramente molta gente! Percorriamo la famosa via Mazzini fermandoci davanti a quasi tutte le vetrine degli innumerevoli negozi e poi raggiungiamo piazza delle Erbe piena di bancarelle che vendono di tutto.

Andiamo alla ricerca della Casa di Giulietta che troviamo con qualche difficoltà in quanto sulla nostra cartina non era indicata molto bene. Entriamo sempre utilizzando la nostra card, ci affacciamo dal famoso balcone, visitiamo tutta la casa, scriviamo una lettera virtuale a Giulietta e Vi chiede “la grazia” per il suo amore al momento impossibile. Scattiamo le immancabili foto vicino alla famosissima statua, dopo parecchi tentativi in quanto c’è veramente moltissima gente. Anche riuscire a fotografare il balcone senza nessun turista sopra non è impresa da poco, ma naturalmente ci riusciamo... Mezzogiorno è già passato quindi ci fermiamo in un osteria della zona per mangiucchiare degli ottimi crostoni e insalata annaffiati da un buon bicchiere di vino (Valpolicella).

Dopo pranzo girovaghiamo un po’ per le vie del centro e poi andiamo in albergo, la nostra stanza non è un granché, troppo piccola per tre persone. Ma siamo stanche e ci sdraiamo un attimo per riprendere le forze, peccato che ci addormentiamo tutte e tre e non ci sveglieremo prima delle 17.00! dopo una bella doccia ripartiamo alla scoperta di Verona

  • 994 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social