USTICA: la perla nera!

USTICA e’ comunemente conosciuta come la perla nera del Mediterraneo e devo ammettere, ora che l’ho vista , che e’ proprio così, di piccole dimensioni (solo 8kmq), e’ una chicca per pochi..fortunatamente! Dico così perché una destinazione poco conosciuta e ...

  • di Giorgia Primativo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

USTICA e’ comunemente conosciuta come la perla nera del Mediterraneo e devo ammettere, ora che l’ho vista , che e’ proprio così, di piccole dimensioni (solo 8kmq), e’ una chicca per pochi..Fortunatamente! Dico così perché una destinazione poco conosciuta e per nulla frequentata dal turismo di massa...Viene scelta principalmente da sub ,ecologi e archeologi, per i suoi fondali unici , per nulla mondana, si presenta selvaggia e molto “vera” in ogni suo aspetto...Dalle mille piante di capperi che ricoprono l’isola, alle splendide piante di fichi d’india che spuntano da ogni angolo, ai profumatissimi “tetti” di bouganville che accompagnano le passeggiate in paese...

Iniziamo dal viaggio...Ho volato comodamente da Bergamo Orio al Serio su Palermo. Da qui siamo stati trasferiti in una mezz’oretta al porto, dove parte l’aliscafo che raggiunge l’isola in 1 ora e 15 minuti circa.. Purtroppo le corse degli aliscafi sono soltanto due, quindi spesso (come anche nel mio caso) si deve attendere parecchio al porto. Dopo una traversata un po’ turbolenta (ho trovato il mare a forza 7) siamo arrivati a destinazione...Dal porto in 5 minuti con un pullmino privato abbiamo raggiunto il villaggio..Giusto in tempo per l’ora di cena. Il PUNTA SPLAMATORE e’ una struttura molto carina ed informale...Qui si vive a stretto contatto col mare e la natura...La semplicita’ e l’essenzialita’ caratterizzano le camere e gli spazi comuni . Il suo punto forte e’ senz’altro la posizione...Ad ovest dell’isola e a picco sul mare. Da qui infatti si godono dei tramonti impagabili e tremendamente suggestivi...Cosa che nella costa est di Ustica non si vedono (ad esempio dove e’ ubicato il confortevolissimo ed elegante hotel GROTTA AZZURRA) perche’ il sole scompare dalle loro spiagge verso le 16.30/17.

Il ristorante del villaggio ,ovviamente all’aperto offre una visuale da sogno...Mare a 180° con tutti i colori, profumi e sfumature, che variano a seconda della fascia oraria. La cucina e’ ottima e varia...Grande scelta di verdure (di elevata qualita’ preparate in modo sublime),di frutta, pesce e carne, primi piatti, dolcetti locali...E tanti sfiziosi gusti di pane, focacce, pizze che ingolosiscono chiunque! I tavoli sono da 8 a riempimento...Ed e’ davvero piacevole questa cosa...Si fa’ presto a diventare amici di tutti!

L’animazione e’ organizzata da uno staff molto simpatico e preparato, mai invadente, le serate vengono vissute insieme agli animatori..Agli spettacoli si partecipa e ci si diverte insieme...

Un’altra cosa preziosa da evidenziare e’ il centro diving-vela sottostante il villaggio , gestito da 3 ragazzi esperti, molto disponibili e davvero in gamba...Organizzano uscite in barca a motore di qualche ora, di giornate intere con barche a vela e catamarani,uscite in canoe, windsurf e tutto cio’ che a che fare con il mare...Reputo prezioso questo aspetto perche’ essendo Ustica pressoche’ priva di spiagge, va’ vissuta principalmente dal mare..Ed in tal modo la si riesce a conoscere ed apprezzare totalmente. Io ho fatto il giro dell’isola con la barca a motore scoprendo tutte le piccole insenature,anfratti e grotte nelle quali si entra ad ammirare i colori del mare che assumono in ognuna di esse sfumature diverse...E’ davvero suggestivo!

Il villaggio come potrete capire e’ ubicato in zona isolata...Infatti nel caso in cui vi venisse voglia di farvi 2 passi, gustare una buona granita guardando qualche vetrina potete raggiungere il centro col servizio navetta del villaggio,e in 5 minuti siete in piazzetta...Con sosta obbligata al famoso BAR CENTRALE per una merenda golosa(paste di mandorle,granite doc,brioche con gelato...) o al CARPE DIEM la sera, con musica dal vivo..Le giornate a Ustica scorrono lentamente...Ci si lascia volentieri cullare dai rumori del mare,dai suoi profumi,dai colori della vegetazione e dalla cordialita’ della gente locale...

...Una meraviglia tutta da scoprire a poco piu’ di un’ora di volo da Bergamo...

  • 12648 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. dza
    , 31/1/2011 11:39
    Ah, dimenticavo.... cosa vuol dire perla nera? La spiaggia, la sabbia di che colore sono?
  2. dza
    , 31/1/2011 11:38
    Ciao, mi ha colpito molto il tuo racconto su Ustica e mi piacerebbe sapere il nome del villaggio dove siete stati. Grazie e ciao Daniela

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social