Antica cava di marmo del Duomo di Milano

A chi si trova sul Lago Maggiore o da Milano, Torino e dintorni vuole trascorrere una giornata nella natura - magari con famiglia al seguito - consiglio di visitare l'Antica Cava di Ornavasso recentemente aperta alle visite. Dal Quattrocento il ...

  • di max60
    pubblicato il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

A chi si trova sul Lago Maggiore o da Milano, Torino e dintorni vuole trascorrere una giornata nella natura - magari con famiglia al seguito - consiglio di visitare l'Antica Cava di Ornavasso recentemente aperta alle visite. Dal Quattrocento il marmo di Ornavasso ha fornito il prezioso materiale al Duomo di Milano, alla Certosa d Pavia e ad altri insigni monumenti. Si raggiunge il paese di Ornavasso, quindi si seguono le indicazioni per il Santuario del Boden e dopo poco più di un km sulla strada si incontra l'ingresso della Cava. Una galleria di circa 200 mt illuminata (ma potete chiedere anche di entrare con la lampada frontale come i vecchi minatori) porta ad un grande salone: i colori, il suono dell'acqua, la preziosità dei materiali rendono la visita straordinaria. Non per nulla anche Ismael Ivo, il coreografo brasiliano che dirige la biennale di danza di Venezia ha qui ambientato una sua performance (Mito di Atlante). I bambini hanno fatto incetta di scaglie di marmo... Noi abbiamo proseguito per il vicino Santuario per la sosta pranzo nell'antica trattoria quindi abbiamo ripreso la strada verso la cava, lasciato l'auto e proseguito a piedi verso le trincee della Linea Cadorna: numerose gallerie e cunicoli (sono brevi - 30/40 metri - e accessibili anche da un sentiero laterale...Ma se portate una torcia potete avventurarvi all'interno) in un'area verde da poco inserita tra le aree protette. Il forte, le trincee e tutto il percorso è segnalato da pannelli esplicativi... Per i bambini è stato molto divertente anche percorrere i tratti di trincea dove c'erano le postazioni militari... Arrivati nella pianura, seguendo le indicazioni siamo giunti al Lago delle Rose in tempo per la merenda a base di salumi locali, quindi attraverso il paese siamo tornati verso la Cava dove avevamo lasciato la macchina. Suggerirei (sempre per chi ha famiglia) anche una sosta al Parco Giochi del paese perchè è davvero bello..Lungo la strada si incontrano anche altri monumenti ma ormai il pomeriggio era inoltrato quindi non ci siamo soffermati troppo. Comunque un bel modo per trascorrere un po' di ore tra natura e storia e lontano dai luoghi affollati. La cava è aperta fino alla fine di settembre e gli orari sono qui (www.Anticacava.It). Un grazie particolare per la sua gentilezza alla ragazza che accompagna durante la visita!

  • 1294 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social