San vito lo capo e dintorni

Racconto di una vacanza per me abbastanza al di fuori delle mie abitudini. Almeno non il classico giro della Sicilia che avevo in mente di fare non essendoci mai stata. Le mie amiche si organizzano per altre mete, io purtroppo ...

  • di occhiverdi77
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Racconto di una vacanza per me abbastanza al di fuori delle mie abitudini. Almeno non il classico giro della Sicilia che avevo in mente di fare non essendoci mai stata.

Le mie amiche si organizzano per altre mete, io purtroppo devo sottopormi ad un delicato intervento alla colonna vertebrale per cui deciderò, se le cose andranno bene, solo all’ultimo cosa fare.

Ho bisogno di una decina di giorni di mare e non posso fare più di 2 ore d’aereo. In più sono costretta ad andare in vacanza con i miei essendo limitata in molte cose, cosa che non accadeva ormai da 15 anni! Indecisa tra Grecia e Sicilia, opto per quest’ultima.

Scarto subito zona Catania e Sicilia orientale che vorrò vedere e visitare quando sarò in piena forma e su consiglio di un’amica scelgo San Vito Lo Capo sembrandomi il giusto rapporto tra bellissimo mare e qualche escursione, se le mie condizioni fisiche saranno buone.

Prenoto circa un mese prima, aereo Wind Jet Ve-Pa, andata + ritorno circa 130 Euro a testa. Partenza il 28 Agosto. Ovviamente non potendo guidare più di tanto scarto la possibilità del noleggio auto e prenoto servizio transfer (ditta San Vito Transfer, ce ne sono una miriade che fanno questo servizio d’estate) per 60 Euro in 3 (condividiamo il tragitto con una quarta persona che ci diminuisce il prezzo da 75 a 60 Euro).

L’arrivo all’aereoporto di Punta Raisi ci dimostra subito il clima africano di questi giorni: 43 gradi e un phon puntato contro di aria calda! In un’oretta siamo a S.Vito al nostro B&B Abbadia, a circa 700 metri dal mare. E’ a gestione familiare, mi e’ stato consigliato da una conoscente e davvero non poteva essere una scelta migliore. Tranquillo, pulitissimo e con una breve passeggiata si è in centro e al mare, comodo anche il supermercato Sisa a 200 metri. Inoltre da segnalare indubbiamente la gentilezza e la disponibilità dei proprietari a qualsiasi richiesta e/o informazione.

Il parcheggio (per chi dovesse arrivare in macchina) mi pare fosse a pagamento, basta chiedere anche via mail dettagli e vi spiegheranno.

Sistemati bagagli e riposata un attimo mi fiondo alla scoperta della spiaggia e del mare...Da dire subito, soprattutto per chi e’ abituato ai litorali del mare Adriatico, che la spiaggia non e’ divisa in libera e stabilimento a pagamento. Ci si può mettere dove si vuole con la propria attrezzatura o noleggiarla li: noi con convenzione albergo 11 Euro al gg di ombrellone+2 lettini.

Le docce sono a pagamento: 1 Euro si riesce a fare doccia post-bagno in due comunque e mancano i servizi, bisogna recarsi al bar fronte mare. Noi ci posizionavamo sempre davanti l’hotel Miraspiaggia, centralmente tra il faro e il Monte Monaco.

Il mare e’ davvero caraibico, non avrei mai pensato cosi trasparente. I primi giorni non ci ha dato tregua il vento di scirocco che, per quanto fastidioso, non rende mail il clima come quello a cui siamo abituati noi. Si e’ poi tramutato in maestrale e gli ultimi due giorni avevamo difficoltà anche a rimanere in spiaggia.

L’ideale e’ alternare qualche giorno di spiaggia ad escursioni nei dintorni. Noleggiando l’auto diventa davvero semplice girare,altrimenti ci si può affidare alle agenzie locali.

Assolutamente impedibili: Erice, la Riserva dello Zingaro, Scopello, zona delle saline, Segesta.

Avendo più gg inutile citare le Egadi che invece io lascio per un futuro viaggio.

In particolare alla Riserva e’ possibile entrare dalla parte di San Vito oppure dalla parte di Scodello: io ci sono andata in catamarano (riferimento catamarano “Buena Vida”, trovate il loro chiosco al porto turistico da dove si parte poi) non rischiando di camminare visto il mio stato di convalescenza

  • 22123 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social