E con la scusa del Pinturicchio

...che sono andata in Umbria! Destinazione:Perugia. Il tutto è nato per il pittore Pinturicchio,il tutto è finito in due giorni di goliardia pura. Perciò lasciando da parte l'arte ecco che una volta visitata Perugia,aver sbavato davanti alla vetrina di una ...

  • di
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

...Che sono andata in Umbria! Destinazione:Perugia.

Il tutto è nato per il pittore Pinturicchio,il tutto è finito in due giorni di goliardia pura.

Perciò lasciando da parte l'arte ecco che una volta visitata Perugia,aver sbavato davanti alla vetrina di una pasticceria per la signora Meringa Gigante,ci volgiamo verso Spello,borgo incantevole a poca distanza dal capoluogo umbro.

Ovviamente il fine era sempre lui,il Pintu,ma ci siamo lasciate tentare da un ristorantino e così per smaltire il passito la bella Spello l'abbiamo girata in lungo e in largo.

Siccome che,da brava milanese,io la macchina non la mollo,verso sera capatina alle fonti del Clitunno.

Un'oasi di pace pura.L'acqua è sorgiva,trasparentissima e in alcuni punti è blu! Ristorate nel cuor e nell'anima ci dirigiamo verso il tempio del Clitunno,dove ammiriamo il tramonto.

IL B&b dove alloggiavamo,nella campagna perugina,è molto carino,la ragazza che si occupa dei clienti è gentilissima,sfortuna vuole che sono intollerante ai latticini così il maritozzo ripieno alla panna montata lo cedo a mia madre,ma la colazione è ricchissima,frutta,paste,yogurt,tè caffè,biscotti marmellate fatte in casa etc..

Il giorno del ritorno decido per l'attraversata: via Flaminia,a me! Se non l'avete fatta mai,cosa aspettate? E' piacevolissima da fare,i paesaggi sono da cartolina e in alcuni punti la via nuova affianca quella antica dei romani.

Invece di andare dritti per Fano,ci dirigiamo per il Sassoferrato,esattamente a Frontone che è un luogo dell'infanzia,il castello è sul cucuzzolo della montagna e guarda in faccia il monte Catria,lì vicino ci sono le grotte di Frasassi.

Lasciamo Frontone,7 abitanti e 4 ristoranti,per la strada per Senigallia,direzione il mare.

La nuvola di Fantozzi ci insegue,ma il tragitto è piacevole,attraversiamo borghi piacevoli come Pergola,Corinaldo su e giù per le colline finchè la costa adriatica ci accoglie.

Mi domanderò sempre come mai i viaggi di andata sono sempre più lunghi di quelli di ritorno.

  • 736 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social