Capodanno in Maremma, senza andare a Saturnia

Sembra impossibile, ma pur essendo a meno di 2 ore da Roma, dove vivo, non ero mai stato nella bassa Maremma toscana. Tutti gli amici a decantare il piacere di fare il bagno nell'acqua solfurea a 38 gradi, i vantaggi ...

  • di mirtino
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Sembra impossibile, ma pur essendo a meno di 2 ore da Roma, dove vivo, non ero mai stato nella bassa Maremma toscana. Tutti gli amici a decantare il piacere di fare il bagno nell'acqua solfurea a 38 gradi, i vantaggi magici di quelle terme in cui, anche se quando entri in acqua non sei un granché, quando ne esci sei come George Clooney, però con la pelle più bella. Io ho sempre rinunciato a diventare un sex symbol, dunque niente terme.

Però non è che la Maremma sia solo Terme di Saturnia! E allora, un paio di mesi fa, abbiamo deciso di trascorrervi il Capodanno.

Abbiamo cominciato a cercare in internet una sistemazione che non costasse una fortuna ed abbiamo trovato il posto che faceva per noi, di cui parleremo dopo.

Già lasciando la via Aurelia, (km 111 esatto) e salendo verso Manciano, ti rendi conto che stai entrando in un mondo diverso: natura, natura e natura, e pensi:"ma davvero qui vogliono rovinare tutto con una inutile autostrada? Ma sono pazzi?" Il primo paese che si incontra è, appunto Manciano, che merita una visita,specie nella sua parte alta, da cui si vede fino al mare dell'Argentario. Per arrivare all'Agriturismo le Fontanelle si prosegue verso Saturnia e dopo 3 km si arriva a Poderi di Montemerano: al primo bivio a sinistra, si prosegue per 800 m. Nella campagna e si è arrivati. Già il primo impatto è entusiasmante: un lungo viale con case in pietra sullo sfondo. L'accoglienza è quanto di meglio puoi desiderare: la cordialità e disponibilità di Daniela, la padrona di casa, uniti al fascino del luogo, ci hanno fatto capire da subito che avremmo finito bene il 2007 e iniziato al meglio il 2008. Le camere sono tutte, tranne 3 nell'edificio principale, nel parco della tenuta e vicino al boschetto, in un raggio di 100 metri. Intorno ti godi la presenza di animali che molti di noi non hanno mai visto, come daini, mufloni e capre tibetane. Subito abbiamo iniziato i nostri itinerari turistici e per 3 giorni abbiamo girato come trottole. Un posto più bello dell'altro! Montemerano(per gli amanti della cucina d'autore c'è il famoso Caino),Sovana, Pitigliano, Sorano, Le vie Cave. Insomma, si arrivava alla sera senza accorgersene! La sera, poi, la cena era il momento di aggregazione più bello con gli altri ospiti dell'agriturismo: i piatti saporiti della cucina maremmana, la piacevolezza dei convitati e la simpatia trascinante di Gianfranco (il padrone di casa), erano la giusta conclusione della giornata. Il cenone è stato un tripudio di sapori, allegria e brindisi! Abbiamo passato 3 giorni fantastici, anche grazie al bel tempo, e vi assicuro che nessuno ha sentito il bisogno di andare a fare il bagnetto rigenerante! Di certo, ora che l'abbiamo scoperta, la Maremma sarà una delle nostre mete frequenti e "Le Fontanelle" il luogo che diventerà la nostra casa durante i nostri soggiorni.

Un indirizzo dove mangiare bene durante i vostri giri è la Trattoria in un paese che si chiama San Giovanni delle Contee, non lontano da Sorano.

Il nome della trattoria non lo ricordo, ma tanto c'è solo quella!

  • 2744 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social