Villasimius, una vacanza tutta relax

Cari amici di Turisti per caso, io e la mia famiglia siamo appena tornati da una breve vacanza del sud della Sardegna e ho deciso di pubblicare il mio racconto per dare consigli a chiunque volesse intraprendere un viaggio come ...

  • di valecente
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Cari amici di Turisti per caso, io e la mia famiglia siamo appena tornati da una breve vacanza del sud della Sardegna e ho deciso di pubblicare il mio racconto per dare consigli a chiunque volesse intraprendere un viaggio come il nostro.

Premetto che nessuno di noi era mai stato in questa parte dell'isola e devo dire che ci è piaciuta tantissimo. Abbiamo prenotato un appartamento per 4 persone su Interhome devo dire molto carino, in una zona residenziale appena fuori il centro di Villasimius(2km più o meno), quindi consiglio a tutti di portare con se la macchina se non si è direttamente in centro, o di noleggiarla se si fa il viaggio in aereo, non solo per raggiungere il centro la sera ma anche perchè le spiagge da vedere sono così tante e così belle che è un peccato soffermarsi solo su quella di Simius.

Siamo partiti il 29 Giugno di mattina da Piacenza anche se la nave partiva alle 22 da Piombino per fermarci a visitare lungo il tragitto Pisa e Volterra, che consiglio a tutti di vedere, soprattutto Volterra è davvero incantevole. Poi in serata partenza alla volta di Olbia, con tanto di cabina. Dormire sul ponte lo sconsiglio vivamente, soprattutto se il giorno dopo si deve guidare per così tanti chilometri. Con una piccola cabina si è davvero più comodi e si riparte la mattina dopo almeno un pò più riposati.

L'agenzia presso cui abbiamo prenotato i biglietti della nave ci ha giustamente consigliato di prendere un traghetto per Olbia piuttosto che Porto Torres anzichè uno per Cagliari da Civitavecchia in quanto gli stessi chilometri anzichè farli in Sardegna li devi fare dal nord al centro Italia (parlo ovviamente per chi come noi risiede nel nord Italia) e la strade sono molto più trafficate rispetto alla Sardegna; inoltre i traghetti per Olbia,Golfo Aranci e Porto Torres sono molti di più. Per chi è più vicino al porto di Civitavecchia ovviamente ha più senso partire da li. Molto comodo invece sarebbe stato l'aereo per Cagliari e noleggio di un auto sul posto.

Sulla superstrada da Olbia a Cagliari invece si viaggia molto bene, poco traffico e inoltre è ben tenuta.

Ci siamo fermati a Nuoro per fare colazione e, avendo tutta la giornata davanti a noi (l'appartamento era pronto dalle 16 in poi) abbiamo visitato anche un pò l'entroterra sardo, paesini come Cala Gonone, molto cambiato rispetto a quando ci erano stati i miei genitori tanti anni fa, così mi hanno detto, ora è un centro molto bello e frequentato da cui si possono prendere traghetti e raggiungere le bellissime spiagge del Glofo di Orosei. Poi siamo passati nei paesini di Oliena e Orgosolo in Barbagia. Caratteristici.

Da li siamo partiti di nuovo alla volta di Villasimius.

La settimana è proceduta benissimo tra bagni in un mare stupendo e tanto sole. Le spiagge che consiglio a tutti di vedere sono, oltre a quella comoda e vicina di Simius, bella ma un pò caotica, quelle di Porto Giunco, che non è altro che la prosecuzione della precedente, con un mare trasparente e la sabbia fine e dorata.Bellissima!!! Quella di Punta Molentis, da raggiungere in macchina in 5 minuti, è davvero vicina e non fatevi ingannare dalla stradina sterrata che bisogna percorrere, è molto breve e ne vale la pena.Si tratta di un'insenatura molto suggestiva da raggiungere percorrendo la strada che da Villasimius porta a Costa Rei, dove troverete l'indicazione per il ristorante l'Oleandro svoltate a sinistra e percorrete la stradina sterrata fin dove finisce, non è necessario avere un fuori strada, si può fare tranquillamente con una macchina normale. Rimarrete a bocca aperta, la spiaggia si divide in due parti, una sulla destra di ghiaia, meno bella, e una parte, la vera spiaggia di Punta Molentis sulla sinistra, di sabbia. Troverete in quasi tutte le spiegge lettini e ombrelloni se volete, a pagamento ovviamente. Noi ci siamo sempre attrezzati con i nostri ombrelloni e teli da mare. Ci sono sempre anche i classici baracchini che vendono panini, bibite e gelati, qualora vogliate fermarvi per il pranzo La nostra spiaggia preferita era comunque Cala Synzias, sulla strada verso Costa Rei, a 10 minuti di macchina da Villasimius, consiglio a tutti di vederla. Qui potrete veramente stare belli comodi in una spiaggia molto lunga e larga e fare dei bagni in un mare color smeraldo. Non credevo la Sardegna avesse davvero questo mare da cartolina. Questa spiaggia si trova sempre sulla strada che conduce a Costa Rei. Quest'ultima località noi non l'abbiamo vista, avendo a disposizione comunque solo una settimana ma dicono sia altrettanto bella e con spiagge stupende. Altre spiagge viste sono Cala Caterina, la spiaggia di Porto Luna 1 e Porto Luna 2, tutte molto carine e con un mare da favola.

Consiglio a tutti coloro che volessere passare una vacanza di relax, come quella che cercavamo noi, questa località, l'ideale sarebbe fermarsi almeno 10/15 giorni per poterla vedere con calma perchè la costa del sud della Sardegna merita davvero tanto.A tutti buone vacanze.

  • 11147 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social