Alla scoperta del Lago Maggiore

Un'intera settimana di vacanza sul Lago Maggiore, alla scoperte dellle bellezze naturali e di quelle create dall'uomo.

  • di marcoa1974
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Per le vacanze estive decidiamo di passare un’ intera settimana sul Lago Maggiore. Sono più io ad insistere su questa destinazione, rimasto piacevolmente sorpreso dopo la vacanza di qualche anno fa sul lago di Como.

La partenza è per il giorno 28 agosto in treno da Roma Termini fino a Milano Centrale con l’Eurostar che in tre ore e 45 ci fa raggiungere Milano; il treno portava circa 15 minuti di ritardo. Subito di corsa verso il binario due per la coincidenza con il treno regionale per Domodossola che in circa un ora ci fa raggiungere Stresa.

Rimaniamo subito colpiti dalla bellezza della cittadina affacciata sul lago e molto curata nella sua passeggiata con i meravigliosi alberghi pieni di fiori e di colori.

Le prime quattro notti le abbiamo passate all’hotel La Palma, un quattro stelle veramente bello, sia per la posizione che per la struttura molto curata e con uno splendido giardino che si affaccia direttamente sulla passeggiata al lago. Appena sistemati andiamo sul terrazzo dell’albergo dal quale si gode una bellissima vista con di fronte l’isola Madre e come sfondo il lungolago di Verbania. Ci colpisce molto anche la piscina dell’hotel, direttamente sul lago con dei bellissimi affacci sull’isola Bella.

La prima sera la trascorriamo a passaggio per le vie di Stresa, il piccolo centro storico raccolto intorno a due piazzette di cui una, piazza Cadorna, piena di ristoranti e bar.

Il giorno seguente dopo un’abbondante colazione prendiamo per la prima volta il battello della navigazione laghi per Verbania, fermata Villa Taranto, uno splendido giardino botanico che merita una visita. La fermata del battello è proprio di fronte l’imbarcadero e con pochi passi si può facilmente raggiungere il giardino.

Rimaniamo colpiti oltre che dalla varietà di piante e di fiori, da una spettacolare esplosione di dalie in un percorso curato pieno di colori che ci lasciano a tratti senza fiato. Il giardino è aperto dalla primavera all’autunno e tutte le informazioni possono essere trovate sul sito. Come per gli altri giardini e parchi del lago ci dicono che il periodo migliore per la visita è la primavera, con tutti i cespugli in fiore ed in particolare quelli della azalee che regalano stupende fioriture.

Dopo la visita vogliamo raggiungere la chiesetta di San Remigio ma con scarsi successi perché non riusciamo a trovare la strada giusta che ci porta sul posto. Poco male visto che molto probabilmente avremmo trovato la chiesa chiusa in quanto la villa con il parco sono oggi sede della Provincia del Verbano e per accedere bisogna prenotarsi. Un altro buon motivo per tornare a Verbania …..

Il secondo giorno è dedicato alla scoperta delle isole Borromee; l’isola Madre, l’isola Bella e l’isola dei Pescatori. Prendiamo il biglietto giornaliero della Navigazione Laghi che ci permette di raggiungere le tre isole e così inizia la nostra avventura. Prima tappa l’isola Bella che ci accoglie con una giornata di sole. Rimaniamo incantati dalla natura che ci circonda e dai bellissimi panorami che si scorgono dai terrazzamenti in cui è diviso il giardino. Visitiamo anche il palazzo, esperienza da fare, con le bellissime grotte artificiali fatte costruire in più di 25 anni di lavori dai Borromeo.

Il pomeriggio lo dedichiamo all’isola Madre che ci colpisce in modo particolare per la bellezza del giardino, completamente diverso da quello dell’isola Bella, forse più selvaggio ma con un fascino particolare.

Il terzo giorno decidiamo di fare il tour lago maggiore express fino a Locarno in Svizzera. Con il treno da Stresa raggiungiamo Domodossola e da lì prendiamo il trenino panoramico delle valli che in circa due ore ci porta a Locarno passando per le Cento Valli. Il percorso è veramente bello, con questo trenino a scartamento ridotto con grosse vetrate che permettono di meglio ammirare il panorama

  • 15393 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social