Corfu', paxos, parga

IL VIAGGIO: Dopo sei ore di auto da Roma a Brindisi, ci siamo imbarcati per la Grecia in una buona nave, della Fragline, che ci ha portato in 8 ore a Corfù. Da li siamo andati alla collina di Komeno, ...

  • di Antonio D
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
 

IL VIAGGIO: Dopo sei ore di auto da Roma a Brindisi, ci siamo imbarcati per la Grecia in una buona nave, della Fragline, che ci ha portato in 8 ore a Corfù. Da li siamo andati alla collina di Komeno, dove avevamo la nostra bella villetta con giardino: un incanto pagata veramente poco, di proprietà del migliore ristoratore dell'isola, nonchè ballerino di Sirtaki, Pedros.

Nei nostri 15 giorni abbiamo girato tutta l'isola di Corfù, e siamo stati a Parga, sulla terraferma greca, nella regione dell'epiro, e all'isola di Paxos. Abbiamo visitato: CORFU' CITTA' (detta KERKIRA) di cui è carino il centro storico e la fortezza. Unico difetto l'esagerata presenza di italiani che ti fa respirare un aria da Fregene o da Castellammare di Stabia; GUOVIA: cittadina a 10 km da Corfù piena di locali; IPSOS: la rimini dell'isola, tutta discoteche e stabilimenti, ma con il mare sporco; BARBATI: bel mare e bella spiaggia, visitata nell'unico giorno con brutto tempo e senza sole; SINIAS: la mia spiaggia preferita. Per arrivarci si percorre una strada tutta curva, ma una volta lì il mare, scoglioso, è stupendo.

KASSIOPI: graziosa cittadina che si sviluppa con tantissimi negozi e un piccolo porto, ideale per lo shopping e le serate; PONTIKONISSI: il "logo" dell'isola, la chiesetta nel mare che si vede nella foto quì di fianco ed in tutte le guide turistiche dell'isola; PALEOKASTRITZA: la spiaggia più rinomata. Molto bella e molto ben organizzata, ma esageratamente affollata e con una spiaggia inesistente; MIRTYOTISSA: Per chi non fosse amante degli scogli e dell'acqua alta, è l'ideale: Eccezionale spiaggia sabbiosa con un mare basso e stupendo per colori e limpidità, un oasi di bellezza ma con un difetto: ci si arriva solo in jeep o dopo una discesa ripida di circa 300 metri, che al ritorno diventa salita! GLYFADA: Spiaggia "carina", ma niente di eccezionale. Sabbiosa e ben organizzata; ACHILLON: Residenza estiva della principessa Sissi d'Austria. Molto graziosa, specie il giardino: peccato che era aperto solo il piano terra; PARGA: Finalmente vediamo anche l'entroterra greco, nella regione dell'Epiro, con una gita in barca. Pieno di negozi turistici e di case tipicamente greche.

PAXOS: Spettacolare isola a 4 ore di barca da Corfù, ha un mare eccezionale e una spiaggia assolutamente bianca e pochissimo profonda.

CONSIGLI PER I VIAGGIATORI: Andare nell'isola di Corfù automuniti (noleggiare un auto costa circa 60 mila lire al giorno per una utilitaria), la benzina costa molto poco. Visitare il centro di Corfù la mattina, di sera è un caos tremendo per il traffico. Visitare assolutamente l'isola di Paxos e Antipaxos, anche per un week-end, ne vale veramente la pena. Visitare le spiagge di Sinias (30 km a nord di corfù) e Mirtyotissa (15 km a est, sull'altra sponda dell'isola).

Portarsi delle scarpe adatte ai bagni sugli scogli e una protezione anti zanzare se si viaggia in luglio o agosto. Non comprate assolutamente nulla, ne mangiate, ne noleggiate auto, al centro di Corfù o al Porto. Vi fanno spendere il triplo e la qualità fa schifo. Spostandosi di poco trovate di meglio a prezzi molto inferiori.

Obbligatoria una passeggiata al mercato mattutino (no i festivi) sotto la fortezza a Corfù città e una serata alla taverna greco di Pedros, a Komeno, 13 km a nord del centro di corfù in direzione Dassia. Vi gusterete una eccellente cucina greca e uno spettacolo di Sirtaki.

Se ci andate, salutatemelo.

GIUDIZIO COMPLESSIVO: Se non fosse per l'esagerata presenza di italiani, è un ottimo luogo per rilassarsi davanti un bel mare. Sconsigliato per i pigri o per gli amanti del tutto compreso. Ideale per persone a cui piace girare alla ricerca di piccole cittadine e splendide spiaggette. Se andate insieme ad altri amici, fondamentale avere ognuno la sua auto Per ogni chiarimento potete scrivermi.

Ciao ciao Antonio

  • 10796 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social