La Mosella inebriante

Siamo partiti da bari con un volo diretto per francoforte , un po di ritardo alla partenza ... Ma poco male visto che sapevamo di dover programmare la nostra cena autonomamente. All'arrivo c'era un autobus che ci ha portato a ...

  • di niclal
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Siamo partiti da bari con un volo diretto per francoforte , un po di ritardo alla partenza ... Ma poco male visto che sapevamo di dover programmare la nostra cena autonomamente. All'arrivo c'era un autobus che ci ha portato a destinazione in pochi minuti. L'albergo dista infatti pochi Km dall'aeroporto. A Sorhen Hotel venezia , pulito ed economico , niente di lussuoso ma come ho detto buono e soprattutto era italiano il proprietario. Al mattino dopo una buona colazione (fornitissima!) con la puntualità tipica dei tedeschi siamo stati prelevati ed accompagnati a coblenza dove abbiamo visitato il castello con vista , dall'alto, dell'angolo tedesco (punto di confluenza della Mosella nel Reno). Poi sempre con l'autista ed il nostro autobus abbiamo raggiunto il centro ed abbiamo visitato la chiesa , la statua di Guglielmo I , il viale alberato bellissimo lungo il fiume divorando un ottimo panino con wustell e senape. Verso mezzogiorno abbiamo raggiunto Thomas in un paesino sulla Mosella che ci ha fatto degustere dei buoni vini riesling , il tutto accompagnato da un pranzo offerto e cucinato dalla moglie a base di salumi, formaggi , chiches alla cipolla innaffiati dai bianchi di questa valle. Il tempo era buono e l'appettito pure! nel pomeriggio ci siamo inerpicati sulle stradine tra i vigneti della Mosella. In serata abbiamo mangiato divinamente in una locanda della zona. Il secondo giorno già alle 9,30 abbiamo degustato dei vini famosi in tutto il mondo da un produttore , tedesco e severo , proprietario di uno splendido maniero nei pressi di Trier (la Treviri romana). Verso mezzogiorno abbiamo raggiunto la città pranzando anche stavolta con wustell e crauti. Treviri è una bella città ricca di storia e monumenti che vale la pena di visitare. Nel pomeriggio abbiamo raggiunto Bernkastel visitando questo grazioso paesino lungo il fiume e cenando in un ristorante della zona (che però non mi ha soddistatto). Il terzo giorno abbaimo visitato Traben-trabach e poi con il battello abbiamo raggiunto Cochem e quindi in un'altra cantina abbiamo ancora degustato degli ottimo vini (muller-thurgau, riesling e dolci ), verso le 14 abbiamo raggiunto di nuovo Traben-Trabach dove, ospiti di un'atro produttore di vini, abbiamo pranzato alla tedesca con una "sbobba" incredibile di pane, patate e carne innaffiata da una crema a base di mele. Verso le 19.00 abbiamo fatto il ceck-in ed alle 21 eravamo già a bari...Inebriati e contenti per il vino e la spettacolare Mosella (che abbaimo potuto ammirare soprattutto nel breve tragitto che abbiamo effettuato da traben a Cochem).

  • 2448 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social