In viaggio con bambini

Croazia con una bimba Sfogliando guide e riviste di viaggi, e navigando trai più disparati siti internet, ho notato che raramente viene dato spazio ai viaggi di famiglie con bambini, se non nei classici tour organizzati ed ovviamente nei villaggi ...

  • di Domenico Pansini
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 
Annunci Google

Croazia con una bimba Sfogliando guide e riviste di viaggi, e navigando trai più disparati siti internet, ho notato che raramente viene dato spazio ai viaggi di famiglie con bambini, se non nei classici tour organizzati ed ovviamente nei villaggi e nei parchi a tema.

Sin da giovanissimi mia moglie ed io abbiamo sempre fatto lunghi viaggi con zaino in spalla, e sempre all'avventura, tentando ogni volta di cogliere per quanto possibile il vero spirito del luogo, e cercando, escluse rarissime eccezioni, il contatto con i locali.

Nata Federica che ora ha circa due anni e tre mesi (finiamola con questi 27 mesi che confondono soltanto le idee), abbiamo provato a cambiare il meno possibile e, se pur limitando per ora la nostra sfera all'Europa, rinunciando magari talvolta agli zaini, siamo riusciti a fare un bellissimo viaggio in Normandia e Bretagna, una settimana a Londra, una nel Chianti, ed una quindicina di giorni in Croazia arrivando quasi fino alla Dalmazia del nord. Comincerò da quest'ultimo viaggio a raccontare, senza alcuna pretesa di voler fare da guida, anzi lascio a queste ultime il compito di fornire indicazioni di carattere storico - geografico dei luoghi, l'unica mia pretesa, oltre a quella di raccontare il viaggio, è quella di poter dare consigli e suggerimenti utili, spesso prettamente pratici, alcuni dei quali spero validi in linea di principio per qualunque viaggio con i bimbi al seguito; perciò chiedo sin d'ora perdono se a volte sarò estremamente schematico, ed altre volte mi dilungherò invece troppo su un luogo od un argomento che mi sta particolarmente a cuore. Personalmente ci tengo a dire che tengo sempre un diario di tutti o quasi i miei viaggi, in cui annoto tutto, soprattutto mie riflessioni personali, cercando in continuazione di cogliere anche gli aspetti romantici dell'evento, questa premessa la ritengo necessaria per non dover essere additato come eccessivo materialista.

IL VIAGGIO Le aspettative del viaggio erano le seguenti: far godere un po' di bel mare a Federica (e perché non anche a noi?), visitare un minimo di siti storici, seguendo le orme dei tanti popoli che qui sono passati, spendere poco e possibilmente mangiare decentemente sano.

Devo dire che se pur con qualche imprevisto, ed un po' di stress (immancabile con i bimbi), le nostre aspettative non sono per niente state disattese.

1° giorno ROMA- POREC partenza ore 9,30 arrivo 18,30 Fedeli alla tradizione, abbiamo finito di preparare le valigie a notte inoltrata, pertanto la sveglia alle sei e trenta non è stata proprio un toccasana, pranzo al sacco da me preparato comprensivo di caffè e via.

Il primo giorno è in auto, Roma Porec (PARENZO) 750 km circa 31 euro di autostrada e circa 50 di gasolio, tappe giusto per il pranzo e per le pipì di Federica (le stiamo togliendo il pannolino).

Giunti nei pressi di VRSAR abbiamo cominciato a cercare un alloggio, trovato alla fine in casa di una gentilissima signora che ci ha addirittura ceduto la sua stanza da letto per 30euro, unico inconveniente dividere il bagno con la famiglia ed una coppia di simpatici coniugi austriaci. Non lascerò comunque questo riferimento in quanto si è trattato di una sistemazione se pur dignitosa, abbastanza di fortuna dovuta all’estrema difficoltà di trovare un posto per la notte in pieno agosto, ed abbiamo dovuto ricorre alla vecchia e dopotutto sempre buona tecnica di parlare con i locali per poter trovare alloggio.In compenso abbiamo mangiato del buonissimo pesce, spendendo in tre persone circa 24 euro, in un ottimo ristorante.Sfortunatamente ho perso lo scontrino, per tanto non potrò fornire indicazioni in merito, e di questo me ne dolgo, in quanto è forse stato il miglior locale di tutta la vacanza, ricordo purtroppo soltanto che era situato all'interno di una zona popolare del paese, ma questo non ritengo possa essere di grande aiuto

Annunci Google
  • 24389 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social