Brac, Cres e Krk in Campeggio

Per la ns. Terza volta in Croazia abbiamo scelto un itinerario un po’ insolito: infatti da Brac, isola della Dalmazia centrale, siamo risaliti direttamente a Cres ed a Krk nel nord del paese. Il servizio di traghetto per le isole ...

  • di ILARIA C.
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Per la ns. Terza volta in Croazia abbiamo scelto un itinerario un po’ insolito: infatti da Brac, isola della Dalmazia centrale, siamo risaliti direttamente a Cres ed a Krk nel nord del paese.

Il servizio di traghetto per le isole è ovunque efficiente ed economico, le navi sono pulite e sempre molto puntuali. Il tragitto Split Supertar dura circa un’ora e costa 200 kune ( 1 Euro circa 7.20 kune cercate di cambiare alle banche fanno pressi migliori delle agenzie).

Arriviamo a Supetar nel pomeriggio e ci dirigiamo senza indugio a Bol, dove si trova la magnifica spiaggia di Zlatni Rat. Andiamo diretti al Camping Kito di cui abbiamo letto su internet ottime recensioni. Effettivamente il piccolo campeggio è delizioso, c’è ombra a volontà soprattutto per chi come noi sistema la tenda sotto il pergolato dove non batte mai il sole; il muretto adiacente inoltre è molto comodo per appoggiare le cose. Il bagno è pulitissimo, la moglie del proprietario (il camping è a gestione familiare) pulisce molte volte al giorno; inoltre sono a disposizione degli ospiti un frigo comune ed alcuni fornelli elettrici. Nel campeggio c’è un bel ristorantino nel quale ci hanno riferito si mangia carne molto buona. Per chi vuole mangiare in campeggio a pochi metri si trova il supermercato Studenac che vende di tutto.

Il campeggio non è sul mare (nessun campeggio di Bol si trova sul mare ad esclusione di quello minuscolo dentro il monastero). Il centro di Bol si raggiunge con una passeggiata di circa 10/15 minuti, mentre la spiaggia di Zlatni Rat è più distante ed è meglio prendere la macchina (ci vogliono circa 5/10 minuti). La nota dolente è che per arrivare vicino alla spiaggia si pagano 30 kn di Giugno e 40 kn di Luglio. L’unico parcheggio alternativo è quello sulla strada oltre i campi da tennis dei grandi alberghi, c'entrano una decina di macchine e per arrivare a Zlatni Rat si deve scendere attraverso i campi da tennis e camminare una decina di minuti. Per risalire alla sera è conveniente che una persona attenda con la roba all’entrata del parcheggio, mentre l’altra va a riprendere la macchina. Noi abbiamo quasi sempre parcheggiato sulla strada ma arrivavamo in spiaggia la mattina molto presto.

La spiaggia di Zlatni Rat è magnifica: l’acqua è cristallina ed è orlata da una bellissima pineta in cui riposare nelle ore più calde. Consigliamo di andarci al mattino per godersela appieno perché il pomeriggio soffia vento forte in particolare sulla lingua protesa nel mare. La parte sinistra è più riparata in particolare verso la terra ferma.

Sulla spiaggia c’è un self service (ma non l’abbiamo provato) e poi chioschi che vendono frutta, popcorn, gelati, il bar... insomma c’è di tutto. Nonostante l’affollamento la spiaggia è abbastanza tranquilla e non ci sono schiamazzi e disturbatori vari che imperversano sulle spiaggie italiane. Consigliamo vivamente di fare la passeggiata lastricata in pietra bianca di Brac, che dalla spiaggia porta in paese in meno di mezz’ora. Gli scorci su Zlatni Rat e sulle altre spiaggette sono incantevoli ed inoltre è tutta in ombra e costituisce un break valido nell’intera giornata trascorsa in spiaggia.

Il paese di Bol è abbastanza carino, non a livello dei centri storici medievali di Hvar e Korcula, ma è assolutamente ben tenuto e pulitissimo, come peraltro tutte le cittadine da noi visitate. La sera è piacevole passeggiare sul lungomare o mangiare in uno dei ristorantini. Questi ultimi non sono memorabili, ma i prezzi sono accettabili ed il personale gentile. A distanza di 4 anni dall’ultimo viaggio in Croazia abbiamo rilevato notevoli aumenti nei prezzi in generale; comunque in linea di massima con 15 Euro scarsi si mangia un secondo col contorno + acqua ed un quartino di vino

  • 13220 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social