In crociera tra divertimento e cultura

Giorno 1 : Martedi 15 aprile 2008 SAVONA Partiamo col pulman da nizza per savona.Eravamo in orario ma purtroppo sul l‘autostrada dei fiori prima di arrivare a ventimiglia c’éra un incidente. Cosi invece di arrivare a Savona alle 12.30 siamo ...

  • di vicky noor
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Giorno 1 : Martedi 15 aprile 2008 SAVONA Partiamo col pulman da nizza per savona.Eravamo in orario ma purtroppo sul l‘autostrada dei fiori prima di arrivare a ventimiglia c’éra un incidente. Cosi invece di arrivare a Savona alle 12.30 siamo arrivati al Palacrociere ore 13.30. Aspetiamo nemeno 30 mn e cosi possiamo andare sulla nave. Andiamo sul ponte 6 (TAURUS) dove c’e nostra cabina. Sapiamo che saremmo quasi 4200 persone (personal incluso). Sono le ferie scolastiche in Francia : ci sono numerose famiglie con bambini. Sul letto ci sono le chiave per aprire la porta della cabina. Adesso che tutte è sestimato in cabina andiamo a scoprire la nave (12 piani). Alle ore 18 ci serà l’ezercicio di emergenza della nave. Il luogho di appuntamento e scritto sulla chiava della cabina. Il nostro ponte é il ponte B. Ci mettiamo le salvagiente e seguiamo la gente. Questo e fatto. Ci sono 2 ristoranti : Noi avremmo la cena al primo turno alle ore 19h00 al ristorante CERES. Ci puo dire che sulla nave generalemente si ci mange benessime (schelte per il primo tra 4 portate, uguale per il secondo, carne e dolci). Alle 19h00 la nave parte. Dopo cena andiamo sul ponte 9, 10,11 et 12. Sui ponte 9 e 10 c’e il ristorante buffet PROMETEO .Sul ponte c’e molto vento e Luca si diverte a scoprire questa nave. C’é la riunione d’informazione per l’iscrizione allo SQUAK CLUB.Come su tutte le nave della compagnia COSTA CROCIERA c’’e sempre une piccola capella. Con Luca andiamo à preghare. Giorno 2 : Mercoledi 16 aprile 2008 NAPOLI La nostra tapa oggi sarà NAPOLI. Quando sbarciamo dalle nave sul porto c’e un bellissime sole. Sto cercando i rifiuti ma non c’e nulla per strada. Saranno nascoste? Doppo avere chieste il nostre ‘’chemin’’ a piedi , la strada ci porto nella via commerciante.

E bellissime. Quante ricordi da bambina con i miei genitori. Abbiamo 4 ore per visitare. Ma sinceramente Luca preferisce andare per i negozzi e assagiare i dolci (la ciocalata calda), e i dolci napoletane come la cassata.

Giorno 3 :Giovedi 17 aprile 2008 MALTA La nostra tapa oggi sarà MALTA. La nava accosta alle ore 13h00. Dopo il pranzo preso al ristorante usciamo fuori. Subito passato il solito controlo della carta COSTA (bisogne averla per l’uscità e per il rientro) andiamo fuori dal porto. Subito li c’e il solito bus maltese aranciono con la guida a sinistra che ci porta in crentro per 1 euro andate e ritorno a testa.Ci lascia davanti a l ‘entrata della fortezza. Oggi a la valetta c’e sole ma con molto vente.

Caminiamo per strada. Ci sono le cabine telefoniche rosse (uguale a quelle che troviamo in granda bretagna).Prendo delle foto a Luca e ne prendo tante perche la valetta e cosi particolare. E molto piacevole questo stilo orientale. E rimaste dal punto di visto architeturale intate (ci sono queste finestre in relief lavorato) di style moresca. Luca vuole comprare i souvenirs cosi gli dico di aspetare e di vedere piu negozzi. Ma per prima andiamo nella chiesa di San giovanni. (l’avevamo gia visto nel 2004 con una precedente corciera Costa con la nave COSTA CLASSICA. La chiesa e affolata e dopo un giro usciamo fuori. Su un banco ci sediamo e consulta la mia guida e faccio qualche commento a mio figlio su cosa vedere. I prezzi sono altissime viste che MALTA ora e passata a la monetta EURO. Esempio un cafe al banco costa 2.50 euro. Preniamo 2 bottiglie di vino (12 euros). Vada in banca a cambiare i soldi (swizzera e livre sterling rimaste dei pecedenti viaggi). Abbiamo i nosti primi euro di malta. Pago tutta la mercia con questi soldi perché le vecchie banconote maltese che aveva non sono piu valide. Ci fermiamo in un ristorante a bere un caffe stretto (per me) e per un pezzo di torta al cioccolate, miele e mandorle per luca. (che buona) . Adesso andiamo veramente a spendere i soldini per i regali. Per luca prendo un teeshirt con la crocce dei cavalieri, un soldato di piombo, un barsa di tela per me. Totale spese con il vino : 29 euros. Verso le 17h30 decidiamo di tornare in piazza a prendere il bus n° 198 per il ritorno al porto. Quando arriviamo ci sono tutte le persone che sono tornato dalle varie excursione. Dobiammo aspetare primo di salire per il solito controlo dei passaporti e borse. (non si scherze con la sicurezza a bordo)!.!!!!!!!!!!! Di fretta andiamo in cabina per fare la doccia prima di andare a cena. Questa sera Luca va al squak club con gli altri ragazze e sopratutto in discoteca. Prima hanno la cena tutti insieme al ristorante buffet. Ma si che puo andare a ballare con gli altri ragazze. E in férié é di solito con la scuola e il conservatorio di musica va a letto prestissimo. Avevo dimenticato che questa sera c’éra anche la cena di gala col comandante. Ho ricevute in cabina l’invito anche per il cocktail e la foto di ricordo. Ma visto che sono da sola, preferisco cenare sola al buffet

  • 1661 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social